annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Geranei?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Geranei?

    Ma le tarte terrestri possono mangiare i geranei e i loro fiori?

  • #2
    Ehm... non so risponderti, ma volevo dirti che ho risposto al tuo mp sui vet, spero che non vada perduto come il primo mp. Ciao!

    Commenta


    • #3
      Grazie. Davvero mille grazie

      Commenta


      • #4
        DIREI CHE SE LI POSSIAMO MANGIARE NOI E SONO PRESENTI NELLE RICETTE CHE ALLEGO, I FIORI DI GERANIO LI POSSONO MANGIARE ANCHE LE NOSTRE TARTE. NELLA PRIMA RICETTA ADDIRITTURA SI MANGIANO ANCHE LE FOGLIOLINE TENERE!!!!!!

        Ricette con i fiori

        Crescenza al geranio

        Acquistare mezzo chilo di crescenza freschissima, raccogliere due manciate di petali di fiori di geranio, una di fiori rosa e una di fiori rossi, nonché due o tre foglioline tenere. Tritare non troppo finemente con la mezzaluna, foglie e fiori. In una ciotola lavorare energicamente con la forchetta la crescenza con un filo d'olio fino ad ottenere una crema. Unire il trito di petali e mescolare nuovamente. Aggiungere i tuorli di 2 uova freschissime per dare maggior consistenza alla crema, sale e una bella manciata di pepe rosa. Servire questa crema insieme a gambi di sedano, foglie di indivia belga, crostini o grissini, oppure già spalmata su fette di pane tostato.



        Ricotta arlecchino

        In una ciotola mescolare 600 grammi di ricotta freschissima con 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e uno di pepe bianco macinato al momento. Unire uno scalogno o un piccolo cipollotto (oppure 3 steli di erba cipollina) finemente tritato. Dividere la ricotta in 4 parti uguali. Ad una di queste porzioni aggiungere una manciata di fiori di borragine tritati grossolanamente. Procedere allo stesso modo con la seconda porzione di ricotta, ma utilizzando i petali di papavero; gerani rosa per la terza porzione e viole del pensiero gialle per la quarta. Si avranno così 4 creme di colore diverso da servire dentro a 4 coppette individuali rivestite con foglie di lattughino. Decorare ogni ciotola con i rispettivi fiori.


        Albicocche farcite

        Mescolare 250 grammi di zucchero con mezzo litro scarso di acqua e 3 o 4 foglie di geranio. Mettere sul fuoco e far bollire per alcuni minuti. Snocciolare una quindicina di grosse albicocche e buttarle nell'acqua. Devono diventare morbide, ma non troppo. Con il mestolo forato raccoglierle e posarle su un telo pulito per asciugare. Frullare 3 di queste albicocche insieme ad una manciata di amaretti e 1 cucchiaio di liquore all'amaretto. Unire a questa crema una manciata di petali di geranio, un cucchiaino di miele e un cucchiaino di granella fine di nocciola. Farcire le albicocche e chiuderle. Passarle nell'uovo sbattuto e nel pangrattato. Friggerle in olio e burro e cospargerle di zucchero.

        Commenta


        • #5
          Grazie... scusa per l'ignoranza me non sapevo fossero commestibili...
          Grazie ancora...

          Commenta


          • #6
            io sapevo fosse altamente tossico...

            bah... non si finisce mai di imparare...

            io non li darei mai alle mie tartarughe... se devo rischiare la loro salute...

            Commenta


            • #7
              Sinceramente la cosa mi sembra stana i gerani sono tossici, eviterei assolutamente di darli ad una tarta!

              Se li mangiamo noi non è detto che li mangino anche loro, quello che per noi può essere lievemente tossico e non darci problemi per loro potrebbe rivelarsi letale.
              Ad esempio 3/4 foglie di geranio per noi mischiate al resto del composto possono non fare niente, ma 3/4 foglie date ad una tarta possono avere effetti spiacevoli.

              Commenta


              • #8
                vero, le dimensioni fanno la differenza

                Commenta


                • #9
                  Ho fatto questa doimanda per la solita cosa che magari le becchi a mangiare fiori e foglie caduti.
                  Siceramente su un libro che si chiama Guida alle tartarughe terrestri, De Vecchi editore, c'è scritto che possono mangiarne.
                  Esattamente dice che possono mangiare cardi e fiori di: rosa, geranio, nasturzio e ibisco.
                  Ecco tutto.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da p0Gu3
                    Ho fatto questa doimanda per la solita cosa che magari le becchi a mangiare fiori e foglie caduti.
                    Siceramente su un libro che si chiama Guida alle tartarughe terrestri, De Vecchi editore, c'è scritto che possono mangiarne.
                    Esattamente dice che possono mangiare cardi e fiori di: rosa, geranio, nasturzio e ibisco.
                    Ecco tutto.
                    Vero, ho lo stesso libro ed è scritto da una veterinaria famosa.

                    Commenta


                    • #11
                      Conoscendo la signora Avanzi non credo che si sia sbagliata...

                      da una breve ricerca su internet, risulta che contiene geraniolo, citronellolo e tigliato di geranile (?)
                      Proprietà: Toniche, astringenti, emostatiche, anti diabetiche

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Simone.C
                        Conoscendo la signora Avanzi non credo che si sia sbagliata...

                        da una breve ricerca su internet, risulta che contiene geraniolo, citronellolo e tigliato di geranile (?)
                        Proprietà: Toniche, astringenti, emostatiche, anti diabetiche
                        e anti zanzare!
                        comunque tutti possono sbagliare Anzi! 8)

                        Commenta


                        • #13
                          "e anti zanzare! "

                          mi sa che dove abito io le zanzare non lo sanno....
                          nonostante ci siano Gerani ai balconi di tutte le finestre la notte mi devo barricare sotto la zanzariera da letto stile Africa!!

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Simone.C
                            Conoscendo la signora Avanzi non credo che si sia sbagliata...
                            tutto la conoscono... e io no......uffi... la voglio conoscere, deve essere una grande persona..

                            è di milano?

                            Commenta


                            • #15
                              E' di Vicenza...
                              I gerani (pianta) sono tossici, riguardo al fiore, sinceramente, non lo so...

                              Comunqe, come già detto in altri post, gli animali non "mangiano" tutto quello che trovano in natura... le piante velenose le lasciano stare!
                              La cosa cambia invece se si tiene un animale affamato in un terrario/gabbia/recinto "desertico", con solo una pianta velenosa, o se si somministrano sostanze velenose in mezzo al cibo...

                              Ciao
                              Robfrons

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X