annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tartarughe giganti delle Seychelles

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tartarughe giganti delle Seychelles

    Direttamente dalla mailing list della SHI due articoli che parlano della riscoperta delle tartarughe giganti delle Seychelles:

    http://members.aol.com/jstgerlach/to...nt%20Tortoises

    http://members.aol.com/jstgerlach/newsletter.htm

  • #2
    bene bene.. speriamo che i prezzi scendano senza che le gigantea invadano il mercato...

    Commenta


    • #3
      preferisco che invadano le seycelles

      Commenta


      • #4
        S in effetti Yuri ha ragione, sono in via di estinzione e allevarle sarebbe come tenere un panda in casa (CITES I), per sono anche contento che sul mercato si stiano diffondendo, chiss che magari non saremo proprio noi allevatori a salvare la specie

        Commenta


        • #5
          si,infatti non sono contro il calo dei prezzi e la loro diffusione, ma mi preoccupa la fine che potrebbero fare quasi tutte, se vendute a poco prezzo(ecco allora il patentino di allevatore).
          un esempio dato dalle sulcate,l'anno scorso in italia sono state vendute pi di 2000 sulcata.
          mettiamo che 1000 sono morte,delle altre mille quanti proprietari sono disposti a fare una serra e a sostenere tutte le spese che comporta una sulcata adulta?se dico 20 esagero!e le altre 980(rammolite piramidate malnutrite) che fine faranno?

          ps.ma le aldabra non sono in appendiceII?

          Commenta


          • #6
            patentiamo!!!

            Commenta


            • #7
              Guarda non so che dirti, sinceramente anche io mi metto a fare qualche calcolo ogni tanto ma... boh. Pensa poi alle 20.000 iguane che arrivano ogni anno in Italia... boh !
              Le Aldabrachelys in appendice II ? te lo dico subito, ho il registro CITES sul comodino (mad che allevatore).

              emh... aiuto, non la trovo, nemmeno con il vecchio nome di Geochelone gigantea... aspettiamo la mano divina.

              Eih voi della forestale che tenete d'occhio i siti di animali, diteci qualcosa ! ehehehe

              Commenta


              • #8
                le iguane per fortuna schiattano subito,scherzo!
                Frontone caccia la lista cites che non la ritrovo!!

                Commenta


                • #9
                  Faccio le veci del barba:
                  sono in Appendice II come tutti i Testudinidae spp. (II) (Ad eccezione delle specie incluse nell'allegato A;
                  stata fissata una quota zero annua all'esportazione per gli esemplari di Geochelone sulcata prelevati dall'ambiente selvatico per fini prevalentemente commerciali)


                  Da qualche parte sul mio sito ci sono tutti i vari allegati PDF e gli animali in appendice... io l' ho preso da li..

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Yuri
                    Frontone caccia la lista cites che non la ritrovo!!
                    Originariamente inviato da Reda
                    Faccio le veci del barba:
                    sono in Appendice II come tutti i Testudinidae spp. (II) (Ad eccezione delle specie incluse nell'allegato A; .............

                    Da qualche parte sul mio sito ci sono tutti i vari allegati PDF e gli animali in appendice... io l' ho preso da li..
                    Ehm... Reda, non sei in grado di fare le mie veci!!! Yuri chiedeva la lista completa...

                    Comunque... ecco il link della pagina del Servizio CITES del Corpo Forestale dello Stato: http://www.corpoforestale.it/wai/ser...TES/index.html

                    Ci sono, oltre alla lista completa, le varie circolari, gli indirizzi dei vari uffici, e molte altre cose utili.

                    Moderatori, che ne direste di mettere un bel link a questa pagina nella home (non tra i vari link, ma proprio un bel link in evidenza sulla home)e magari, se possibile, anche nella pagina di "sfondo" del forum?

                    Ciao
                    Robfrons

                    Commenta


                    • #11
                      perch non fare una sezione "se li conosci li eviti?" e metterci dentro il link? nel senso che con le simpatiche leggi attuali sto cominciando a pensare che dovrei procurarmi solo tarte fuori cites per evitare sbattimenti... ma tanto appena mi compro una tarta il mese dopo si inventano che in estinzione e la elencano...

                      Commenta


                      • #12
                        qual' quella storia del patentino dell' allevatore?

                        Commenta


                        • #13
                          Ah, c' anche il sito http://www.corpoforestale.it/cites/ !

                          Per Zorbox, uno dei tanti progetti da attuare come Federazione (ed insieme alle altre Federazioni)... suddividere tutti gli animali in 4 categorie in base all'effetiva pericolosit e difficolta di allevamento. LA categoria A animali comunemente allevabili da chiunque senza particolari permessi, categoria B animali per il cui allevamento richiesta una sorta di licenza, animali in categoria C (pericolosi) per il cui allevamento occorre un patentino rilasciabile dietro superamento di esame e controllo di attrezzature idonee, categoria D animali estremamente pericolosi il cui allevamento praticamente vietato (ad eccezione di strutture particolari come zoo e rettilari, che comunque devono soddisfare certi criteri)
                          Ma per i motivi riportati nel topic http://www.sanguefreddo.net/SFNpro/i...9&start=32 non so se ci riusciremo mai...

                          Ciao
                          Robfrons

                          Commenta


                          • #14
                            grazie dell' info

                            Commenta


                            • #15
                              Sono appena tornato da un viaggio alle Seychelles dove ho fatto questo servizio

                              Dr. Giuseppe MAZZA Journalist - Scientific photographer > Animal articles > Tartarughe giganti delle Seychelles - Dipsochelys elephantina

                              Buona lettura.

                              A presto.

                              Giuseppe Mazza

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X