annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

UVA/UVB e calore, un po' di chiarezza

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • UVA/UVB e calore, un po' di chiarezza

    Allora vediamo di fare un po' di chiarezza su sti benedetti spot, neon e robe varie.
    Vedro' di fare un post chiaro e comprensibile almeno e' chiaro una volta per tutte. Utilizzo anche le tue domande per aiutarmi.

    MA LEGGETELO PER FAVORE !!!!!

    Dunque...

    Le tartarughe hanno bisogno di due cose: raggi UVA/UVB e calore.

    SPOT = CALORE
    Il calore viene fornito utilizzando una lampada tipo spot. La lampada spot e' una lampadina a forma di fungo con il vetro trasparente od opaco e con le parti piu' esterne oscurate in modo da concentrare la luce e quindi il calore in un punto ben preciso. Cio' permette inutili dispersioni di calore laterali che nel nostro caso servono poco. La lampadina spot puo' essere acquistata o in un negozio per animali (costano di piu' ma hanno uno spettro differente e colori piu' belli) o in un normale negozio o supermercato chiedendo, appunto, una lampadina tipo spot.
    Esistono diversi wattaggi (W) per uno spot: a wattaggio piu' alto corrisponde un maggior consumo e un calore irradiato maggiore. Sta a voi regolarvi in base alla temperatura che avete in casa e alla distanza dalla zona da scaldare. Scegliete il wattaggio in modo che il punto piu' caldo arrivi a 30 gradi. Solitamente bastano 60 W e si regola la distanza. Va tenuto acceso dalle 10 alle 12 ore e sostituito quando si brucia. Per i terrari va posta in un angolo del terrario, negli acquaterrari nei pressi dell' area emersa.
    Gli spot rossi (detti ad infrarossi) o blu servono per ottenere lo stesso effetto degli spot normali solo di notte, poiche' emettono una luce debole che infastidisce poco i rettili. Per le acquatiche logicamente e' superfluo.
    Questa e' l' immagine di una lampadina spot.



    NEON = UVB e UVA
    Poi bisogna abbinare al calore i raggi UVB (quelli importanti) e UVA. Molti neon non per rettili emanano UVA ma non UVB che sono quelli che ci interessano. I neon per rettili invece emanano UVB e anche UVA, sono opachi come tutti i neon (marche Zoomed, Sylvania, Arcadia tutte buone). Il neon non emana calore o comunque davvero minimo e quindi non scalda e deve essere abbinato allo spot che fa calore (quelli di prima). Esistono diverse dimensioni, wattaggi e percentuali di UVB. Scegliete voi quello che piu' si adatta alla vostra tartarughiera/terrario. La percentuale di UVB piu' e' alta meglio e'. Il neon, come tutti i neon di ogni tipo necessita' di centralina e starter per funzionare.
    Esistono poi i neon compatti tipo Arcadia D3 che sono neon per rettili in tutto e per tutto (non scaldano, emettono UVB/UVA) ma sono arrotolati e hanno il classico attacco E27 (filetto grande) per poter essere montate su un normale portalampada senza bisogno di starter e centralina. Ricordano nella forma le lampadine a risparmio energetico.
    Il neon UVA/UVB e le arcadia vanno posti al max a 25-30 cm dall' animale e senza nulla interposto (vetro, plexigas) altrimenti non ha efficacia. Va tenuto acceso 10-12 ore e sostituito ogni 6 mesi.


    POWERSUN: FA CALORE + UVA/UVB
    E' una lampada particolare ai vapori di mercurio della zoomed dalla forma di spot (dunque a fungo, oscurata ai lati ricordate ??) che emana molto calore e al tempo stesso emana raggi UVB/UVA. Ci sono solo alti Wattaggi ( oltre i 100W) e dunque riscalda molto, non puo' essere utilizzata per piccoli terrari e va posta a distanze maggiori. Consigliata solo a chi ha una certa esperienza a gestire un po' tutto visto anche i suoi costi elevati

    Esistono poi altre soluzioni sia per scaldare (lampade in ceramica) sia per gli UVB/UVA (lampade HQL ecc..) ma credo sia opportuno finire qui.

    Sul sito www.tartaland.it trovate altre informazioni nella sezione acquaterrario--> illuminazione

  • #2
    Forse ho capito...Il mio terrario sarà di circa 0.5 mq, quindi con la Powersun farei un barbecue...
    Opterei per la Arcadia D3 Reptile Lamp da 36W + spot da 60W...

    Ora: siamo sicuri che questa lampada renda di netto almeno il 5% di uvb?
    A quanto stiamo circa di prezzo?Ci sono sottomarche che vale la pena considerare?

    Grazie,
    Anna

    Commenta


    • #3
      rende più di 5% ho visto personalmente iguane ustionate da quella lampada

      Commenta


      • #4
        Ora: siamo sicuri che questa lampada renda di netto almeno il 5% di uvb?
        A quanto stiamo circa di prezzo?Ci sono sottomarche che vale la pena considerare?
        è dichiarata 7% ma come tutti i "neon" gli uv variano molto in funzione delle distanze. Costi mi pare attorno ai 50€ non esiste nessuna sottomarca.
        rende più di 5% ho visto personalmente iguane ustionate da quella lampada
        le eventuali ustioni sono dovute alla produzione di calore superiore a quella di un tubo neon (non alla percentuale di UV), in ogni caso per usionarsi l'animale si deve appoggiare perchè già a pochi cm il calore è limitatissimo (comunque come giustamente dici occhio alle scottature)
        Ciao, Gabriele

        Commenta


        • #5
          le iguane ustionate le ho viste in un grosso negozio della capitale,non era stato il calore perchè non potevano avvicinarsi più di tanto alla lampada.erano una ventina di beby e dopo circa una settimana con la lampada 7%(era appena uscita in italia) tutte iniziavano ad avere delle macchie tipo piccole ustioni.altri rettili come un camaleonte pardalis e delle tartarughe non avevano avuto problemi.non ho la sicurezza scientifica che fossero stati gli uvb ma è molto probabile

          Commenta


          • #6
            non ho la sicurezza scientifica che fossero stati gli uvb ma è molto probabile
            mi sembra improbabile, una powersun emette quantità decisamente superiori di uv eppure non ho avuto problemi nemmeno su baby cama. Probabilmente le macchie erano dovute ad altro, chiaramente anche le mie sono solo supposizioni.
            Ciao, Gabriele

            Commenta


            • #7
              io devo prendere un acquario per le mie tartarughe e lo adatto a terracquario mettendo il neon al posto del classico neon per acquari e usero' il riscaldatore giusto per l'inverno...

              abito a Cagliari e la temperatura e' mite pure d'inverno...quindi lo metterei al minimo...

              cosi' non uso lampada spot...

              per l'isolotto prendero' un sughero grande....

              che ne dite? va bene?

              Commenta


              • #8
                Lo spot e' necessario per creare una zona piu' calda rispetto all' acqua per termoregolazione: acqua circa 24-26 gradi, sotto lo spot 30-32 dunque e' necessario !! Ogni rettile necessita di poter regolare la propria temperatura corporea e cosi' e' l' unico modo visto che da soli non lo possono fare

                Commenta


                • #9
                  Se le iguane sono ustionate è per colpa del faretto, non del neon a UVB, non esisterò mai un neon così potente da ustionare un rettile.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Reda
                    Lo spot e' necessario per creare una zona piu' calda rispetto all' acqua per termoregolazione: acqua circa 24-26 gradi, sotto lo spot 30-32 dunque e' necessario !! Ogni rettile necessita di poter regolare la propria temperatura corporea e cosi' e' l' unico modo visto che da soli non lo possono fare
                    right capito...ma come faccio a mettere la lampada SPOT dentro un acquario chiuso?

                    cerco un neon che sia entrambe?

                    Commenta


                    • #11
                      Beh ma le tarte non devono stare in un acquario chiuso anche perchè la spot scalderebbe troppo l'ambiente.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Ripepi_Giuseppe
                        Se le iguane sono ustionate è per colpa del faretto, non del neon a UVB, non esisterò mai un neon così potente da ustionare un rettile.
                        io le ho viste con un veterinario,che reputo il migliore in italia per i rettili,
                        non sarà così ma da quello che ho visto,rimango di quelle convinzioni,fino a prova contraria

                        Commenta


                        • #13
                          Yuri credo che anche con il neon più potente (il 7.0 credo) non si possa ricreare lo stesso effetto di 5 minuti al sole estivo.
                          Attrezzature che emanano altissime concentrazioni di UV tali da ustionare un'iguana non credo neanche si possano trovare in commercio.
                          Comunque ho notato che spesso anche i veterinari più esperti a volte usano un linguaggio standard per l'illuminazione, parlano spesso di lampade (a UV, a infrarossi) anche quando si tratta di neon, forse per fare prima
                          mistero...

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Ripepi_Giuseppe
                            Beh ma le tarte non devono stare in un acquario chiuso anche perchè la spot scalderebbe troppo l'ambiente.
                            macche' !...sai quanti acquari sono adattati a terracquario?

                            Commenta


                            • #15
                              Sì però gli acquari in genere hanno un coperchio e se metti lo spot lo devi assolutamente togliere.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X