annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pelodiscus sinesis - domande

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pelodiscus sinesis - domande

    Ciao a tutti

    avrei alcune domande:
    1 - serve lo stesso il neon UVB considerando che se ne stanno molto spesso sotto la sabbia ?
    2 - come area emersa puo' andare bene una zona dove il fondale di sabbia emerge dall'acqua ,cosiderando che la sabbia e' comunque bagnata?
    3 - serve lo spot visto che stanno sempre nell'acqua ? ( le mie non le ho mai viste sulla zona emersa in 2 mesi)
    4 - piu' o meno a che eta' o dimensione diventano sessualmente mature?
    5 - nel topic sulle tartarughe ho letto che assorbono ossigeno attraverso le mucose anali , puo' essere che usino anche le mucose della bocca per lo stesso scopo ? ( chiedo questo perche qualche volta le ho viste sott'acqua che boccheggiavano)
    6 - ultima domanda : io gli do da mangiare anche cibo congelato -artemia-chironomus-larve di zanzara e dafnie(confezione con cubetti assortiti) ma mangiano solo i chironomus . Le vostre tarte mangiano anche le altre larve o no ?

    Grazie
    Chris

  • #2
    ho allevato pelodiscus (allora ancora Trionyx) sinensis per circa 15 anni. Le ho sempre allevate all'aperto per tutto l'anno e le ho sempre viste prendere il sole fuori dall'acqua (in realtà anche in mezzo al giardino!), quindi ti suggerirei comunque di utilizzare una zona emersa con uno spot ed una lampada uv per rettili.
    Per la mia esperienza la maturità sessuale giunge per i maschi (allevati all'aperto: maturazione più lenta a causa del periodo di letargo) intorno al 3° anno di età e per le femmine intorno al 5°. A dire il vero le mie mangiavano di tutto, anche piante acquatiche....

    Commenta


    • #3
      Ho notato anche io questo comportamento insolito, cioè che le specie totalemente acquatiche si mettono a prendere il sole se allevate all'aperto; sicuramente è perchè vorrebbero temperature più miti che alle nostre latitudini in acqua non possono avere e sono obbligate ad uscire dall'acqua per attivare il loro metabolismo. L'ho visto anche fare alle mie Chelydra che come sapete non escono mai dall'acqua.

      Assorbono ossigeno dalle mucose anali ? Cioè scusa respirano dal didietro ? Sì è possibile ma non traggono l'ossigeno necessario al metabolismo, possono usare questo fattore durante il letargo.

      No, il cibo non va bene, non devono mangiare solo invertebrati, troppo fosforo ! magari un 10 % di invertebrati e carne bianca e il resto pesce.

      Commenta


      • #4
        Ciao Giuseppe
        mangiano solo chironomus tra i surgelati ma gli do anche pesce ( quasi tutti i giorni : latterini )
        e tra poco iniziero' ad allevare anche i lombrichi e solo qualche volta gli stick delle sera (raffy P )

        Hai mai avuto problemi di convivenza tra i vari esemplari ? la mia 'Diana ' a volte insegue e morde le altre 2 se gli si avvicinano troppo e loro hanno imparato a starle lontano (appena la vedono avvicinarsi fuggono come pazze)

        PS quali altre specie allevi o hai allevato?

        Ciao Chris

        Commenta


        • #5
          Ciao,
          e ma anche i lombrichi sono invertebrati e hanno tanto fosforo. I latterini vanno bene anche se preferirei dargli pesce d'acqua dolce, e poi una tavoletta surgelata di latterini costa quanto 1 Kg di trota. Per il pesce di mare non dovrebbero esserci problemi come per le altre tarte perchè queste vivono in acqua salmastra.
          Convivenza tra esemplari ? sì ma tra specie diverse di solito.

          Ho allevato le T. sinensi, T. ferox e Pelodiscus sp. (erano di cattura, mai riuscito a classificarle).

          Anche da bambino, quando avevo 6-7 anni, avevo le T. sinensis ora che ci penso, e ricordo anche che le Chelydra poi se le sono pappate... sbagliando si impara

          Commenta


          • #6
            anche le mie sin da piccoline uscivano dal laghetto per prendere il sole seccandosi completamente.
            è vero! le tartarughe dal guscio molle hanno anche una respirazione cloacale,non è che prendono l'aria dal didietro 8) ma la zona della cloaca è riccamente irrorata da capillari e da li riescono ad assumere un pò di ossigeno.quando hanno il metabolismo molto rallentato è l'unica respirazione che sfruttano

            Commenta


            • #7
              Per il momento non ho la possibilita' di allevarle all'aperto
              A me il pescivendolo ha detto che i latterini erano di acqua dolce..... chi ha ragione ?

              Grazie dei consigli sull'alimentazione .I lombrichi quindi posso evitare di allevarli.
              Cosa mi dite dei valori nutrizionali dei grilli ?

              A presto
              Chris

              Commenta


              • #8
                No aspetta forse ti è sfuggito il concetto che all'aperto è meglio non allevarle... e poi sarebbero troppo piccole.
                I latterini direi che non sono d'acqua dolce.
                I grilli: sono sempre degli invertebrati ! e quindi anche loro sono una bomba di fosforo. Come alimento base devi dargli la trota.

                Commenta


                • #9
                  la trota salmonata va bene uguale, oppure da qualche problema???
                  io gli do queste....
                  cmq la prossima prendo una trota normale..
                  oppure se mi dite che va bene la salmonata prendo sempre quella, anzi nn dovrebbe essere migliore questa???

                  Commenta


                  • #10
                    No sono uguali, la salmonata è solo un ibrido, però costa di più.

                    Commenta


                    • #11
                      la trota salmonata è una trota iridea alimentata con krill,crostacei rosa che rendono la carne della trota appunto rosata.anche se negli ultimi anni i crostacei li vedono a passare!vengono alimentate con mangime con aggiunta di colorante

                      Commenta


                      • #12
                        allora è meglio prendere la trota normale.... pensavo fosse più completa invece mi sbagliavo...!
                        grazie per le info!

                        Commenta


                        • #13
                          Per giuseppe

                          Allora ricapitolando come alimentazione base, se ho capito bene, trota e un 10 % di grilli/carne bianca/lombrichi/chironomus. Giusto ?
                          le tue hanno mai accettato vegetali ? se si quali ? sono necessari ?

                          Tu mi consiglieresti di dargli come integratore di calcio l'osso di seppia sbriciolato ?

                          Grazie
                          PS scusa la mia ignoranza riguardo gli invertebrati

                          Commenta


                          • #14
                            Sì come alimentazione io ho sempre fatto così. No i vegetali non credo li mangino, non ho mai provato ma ne dubito, alcune specie però potrebbero accettarli quando sono adulte.
                            L'osso di seppia se riesci a farglielo mangiare sei a posto ma a mio parere non importa molto, tanto non ne hanno grandi necessità visto che non hanno un guscio osseo.
                            Ora pensa solo a pomparle e a farle diventare almeno 6-7 cm così sono fuori pericolo o quasi.

                            Commenta


                            • #15
                              ma la mia sta sempre sotto la sabbietta!!! e mangia solo se gli metto il cibo sopra la testa mentre sta sotto la sabbia e solo dopo parecchio parecchio tempo lo mangia...la sabbia è alta 3dita e mezzo.... ne devo togliere un pò???
                              cosa mi potete dire????

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X