annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Chelydra

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Chelydra

    ma vero che questa specie deve avere delle temperature molto molto basse????
    mi sapreste indicare la minima e la massima???

  • #2
    Premesso che non si possono allevare in italia poich considerate "pericolose"...
    ma chi ti ha detto sta... ...cosa ?
    E' una specie proveniente dalla Florida che convive con gli Alligatori nelle Everglades...
    Io ne detengo legalemente 3 esemplari da quando ero bambino, bellissimi animali ma bisogna saperci un p fare e capire il loro comportamento; bisongna farci la mano... ...senza farsela mozzare.

    Commenta


    • #3
      Quanto pesano le tue tarta ormai attempate. Sono veramente aggressive quando affamate ?

      Come hai fatto a legalizzarne la detenzione ?

      Ciao grazie' gustavo cortur@libero.it

      Commenta


      • #4
        Le ho comprate che avevo 6 anni, pagate 5.000 , poi arrivata la legge e le ho regolarizzate.
        Ora saranno... boh, non le ho pesate, sinceramente non mi mai interessato e poi non le prendo. Pi di 10 Kg credo.
        Aggressive ? mh... solo se le tiri fuori dall'acqua, ma nulla di che, bisogna solo saperle prendere perch danno colpi con il becco in continuazione; se le metti a terra possono alzarsi e venirti incontro con la bocca aperta per morderti ma questo varia da esemplare a esemplare, il maschio mio per esempio potrei anche accarezzarlo sulla testa.
        In acqua sono dei predatori formidabili, grosse ma molto veloci e inseguono i pesci con una agilit inaspettata. Talvolta ingoiano dei pesci abbastanza grossi interi, ancora vivi, senza ucciderli...
        Non mi diverto a dargli prede vive per io non utilizzo vitamine per rettili e quindi il pesce vivo un buon metodo per fornirgliele, e poi abito vicino ad un torrente dove posso pescare in continuazione.

        Commenta


        • #5
          Le Chelydra, pur essendo abbastanza piu' piccole delle Macroclemmys,nella pratica (e a mio parere) sono piu' pericolose perche' mentre una azzannatrice ti puo' beccare una mano la prima volta che gliela passi davanti al muso,per la alligatore (se non ha la bocca aperta in atteggiamento di caccia) e' necessario passare la mano piu' volte poiche' e' molto piu' "addormentata" della azzannatrice (sempre se ci si vuole far mutilare un dito).

          Spero sia riuscito a farmi capire ...

          Ciao
          Marzio

          Commenta


          • #6
            Beh per non sopravvalutate ste tartarughe, per tranciare un dito devono proprio essere arrabbiate, anche quando mordono un pesce non lo tranciano in due, lo tengono in bocca e poi lo ingoiano.

            Commenta


            • #7
              Le alligatore hanno una forza molto maggiore nel mordere ed un becco piu' tagliente con i due "uncini" al termine di mandibola e mascella.
              Inoltre a parita' di stazza le macroclemmys hanno la testa moooolto piu' grande.
              Io credo che una Macro gia' di 25 cm. un dito te lo stacca con una certa facilita'.
              Insomma,se fossi costretto a scegliere se farmi mordere dall' una o dall'altra,sceglierei senza dubbio l'azzannatrice !

              Ciao
              Marzio

              Commenta


              • #8
                Sinceramente sono tartarughe che mi fanno un po' paura..
                tenendo conto che la maggior parte delle tarta(intendo acquatiche) le comprano ragazzini (che tristezza) inesperti(doppia tristezza) che poi si lamentano se una trachemys li morde.. avrei un non so che di paura a venderle liberamente...
                ci vorrebbe il discorso del patentino almeno chi ha la competenza e lo spazio potrebbe allevarle..

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Ripepi_Giuseppe
                  Premesso che non si possono allevare in italia poich considerate "pericolose"...
                  ma chi ti ha detto sta... ...cosa ?
                  E' una specie proveniente dalla Florida che convive con gli Alligatori nelle Everglades...
                  Io ne detengo legalemente 3 esemplari da quando ero bambino, bellissimi animali ma bisogna saperci un p fare e capire il loro comportamento; bisongna farci la mano... ...senza farsela mozzare.
                  qua c' scritto http://www.acquariofiliaitalia.it/rettili/003.html
                  devono stare a 21-23 gradi....

                  Commenta


                  • #10
                    Mh... diciamo che preferisco consigli da altri siti e non da quelli di acquariofilia... con tutto rispetto, ma allevo ste chelydre da 14 anni, quelle temperature non sono in piena attivit metabolica.
                    Comunque nelle Everglades ci sono temperature ben pi alte.

                    Commenta


                    • #11
                      Si,poi dipende dalla sottospecie. La distribuzione va dal Canada alla parte nord-ovest del Sudamerica.

                      Ciao
                      Marzio

                      Commenta


                      • #12
                        Gi, io credo di avere due serpentina serpentina e una serpentina rossignoni...

                        Commenta


                        • #13
                          WoW Beppiripeppi addirittura una rossignonii, che ne dici di mettere una bella foto?E' tanto tempo che non ne vedo una!

                          Confermo (avendo provato sulla pelle i morsi di entrambe) le parole di Marzio, la Macroclemys quando morde stringe fortissimo, mentre la Chelydra, colpisce con la punta del muso e poi azzanna.

                          tartapiero

                          Commenta


                          Sto operando...
                          X