annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Argilla espansa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Argilla espansa

    Ciao a tutti, ma che cos'è l'argilla espansa?? sono quei "pallini " che si mettono nei vasi per l'umidità?

    Quali materiali mi consigliate per l'igiene della mia vasca e come si utilizzano?

    Grazie

  • #2
    Sì l'argilla espansa è quella e galleggia... Per la pulizia dell'acquario usa dei semplici filtri a lana per acquari e spugna sintetica.

    Commenta


    • #3
      Idem come sopra, filtro esterno con lana e spugna x acquari!!!

      Commenta


      • #4
        Il filtro con la lana di vetro ce l'ho già, ma avevo sentito parlare anche di argilla e cannolocchi: cosa sono? come si usano?

        Ma quanta ne devo mettere di argilla? 1/3 della superficie o meno?

        si possono utilizzare anche più di queste cose contemporaneamente?

        Commenta


        • #5
          I cannolicchi che dici tu vengono usati negli acquari, credo per quelli d'acqua dolce, anch'io in passato ne ho fatto uso (per le tarte)
          però poi ho smesso, le tarte sporcano talmente tanto e in fretta che assieme alla pulizia del filtro facevo anche il ricambio tot dell'acqua, quei cannolicchi e anche l'argilla possono andare bene solo per i pesci dove l'acqua la cambi con frequenze molto più lunghe, almeno così iniziano a fare effetto, servivano a trattenere microbi e riciclo dell'acqua poi altre cose che ora non ricordo!!

          Se fossi in te mi baserei solo sulla lana e spugna!

          Commenta


          • #6
            Se fossi in te mi baserei solo sulla lana e spugna!
            Grazie Alex ma....SPUGNA?????? e dove la metto la spugna????

            Commenta


            • #7
              Sempre dentro al filtro!
              Ma che filtro stai usando??

              Commenta


              • #8
                a mio parere i cannolicchi o l'argilla espensa sono basilari per qualsiasi filtro! sono il substrato in cui aderiscono le colonie batteriche e tanto e maggiore il carico organico e tanto più e necessaria una adeguata fauna di batteri nitrificanti.
                L'argilla espansa non è altro che un economico sostituto (meno efficace per forza di cose) dei costosissimi cannolicchi Porosi..comunque conosco molti allevatori che la utilizzano per cui penso abbi un suo potenziale.
                in fondo è creata in modo da avere una fitta rete di fessure interne.
                In sequenza di passaggio dell'acqua i materiali devono essere questi
                - lana (da cambiare sovente9
                - 1 SPUGNA (da lavare solo se otturata)
                - 1 altra spugna che teoricamente non si tocca
                - cannolicchi o altro da non toccare mai.

                questa è l'ideale certo che poi varia da filtro a filtro
                i filtri interni capienti di vetro rendono 1000 volte meglio del miglior filtro esterno a bauletto
                Questo tipo di filtro da risultati incredibili sia con rettili che anfibi
                ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
                Manuel
                www.Anfibitalia.it
                www.Sanguefreddo.net

                Commenta


                • #9
                  Io questa storia del non lavare i cannolicchi non l'ho mica capita!
                  Proprio ieri ho aperto il filtro, e vi posso assicurare che era stracolmo di...non so cos'era ma penso defecazione! Come faccio a non lavare i cannolicchi, quando è proprio lì che c'è lo sporco magiore?

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Alex_reptifarm
                    Sempre dentro al filtro!
                    Ma che filtro stai usando??
                    un filtro interno con dentro la lana di vetro ma siccome cambiavo vasca (più grossa) ci sarà spazio anche per altre forme di filtraggi e simili e per tenere l'acqua più pulita...

                    Commenta


                    • #11
                      ....non pensavo si potesse usare anche la spugna....

                      Commenta


                      • #12
                        Però fai attenzione, non la spugna "casalinga", ma la trovi nei negozi di acquari, in genere è di colore blu!

                        Commenta


                        • #13
                          Io questa storia del non lavare i cannolicchi non l'ho mica capita!
                          se devi lavare i cannolicchi prima di una decina di anni vuol dire che qualche cosa nel tuo filtro non va.
                          la sporcizia deve essere trattenuta prima dalla lana è al limite dalla spugna.
                          se lavi i cannolicchi lavi via anche tutte le colonie batteriche
                          ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
                          Manuel
                          www.Anfibitalia.it
                          www.Sanguefreddo.net

                          Commenta


                          • #14
                            e il carbone attivo???

                            alcuni mettono sia cannolicchi che carbone attivo, che lana di vetro....

                            Se si ha la possibilità si utilizzano tutti e tre o uno sostituisce l'altro???

                            quali consigliereste se dovessi scegliere?

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da manuel
                              Io questa storia del non lavare i cannolicchi non l'ho mica capita!
                              se devi lavare i cannolicchi prima di una decina di anni vuol dire che qualche cosa nel tuo filtro non va.
                              la sporcizia deve essere trattenuta prima dalla lana è al limite dalla spugna.
                              se lavi i cannolicchi lavi via anche tutte le colonie batteriche
                              Cioè, fatemi capire, perchè mi sto preoccupando, voi quando aprite il filtro i cannolicchi sono lindi e puliti? Non sono sommersi di una sostanza che sembra fango ma che, ripeto, immagino siano le feci delle tre tarte!?

                              Faccio un disegno del filtro e poi ve lo posto così mi dite se è tutto in ordine!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X