annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nogozi a Roma

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nogozi a Roma

    Ciao a tutti, sono nuovo di qeusto forum.
    Volevo chiedere se qualcuno poteva dirmi (anche in privato) qualche negozio specializzato in tartarughe di terra a Roma. Ho girato vari negozi ed ho notato che tutti tengono gli animali malissimo. Mi hanno detto quasi tutti che possono trovare la specie che interessa a me (Geochelone pardalis) ma sinceramente 1 non mi fido di animali presi da loro che sicuramente verranno da dubbi allevamenti, e 2 non voglio far guadagnare negozi che pensano solo al guadagno.
    Ciao e grazie

  • #2
    fabio metti qualche annuncio su mercatini e cercale da allevatori privati

    Commenta


    • #3
      Perch conosci mica qualcuno che le alleva e riproduce in italia (pi precisamente a roma)? Mi interesserebbero anche le elegans.
      Ciao

      Commenta


      • #4
        chiedo una cosa gi che ci stiamo, oggi ho visto 2 baby testudo hermanni a 220 euro l'una, normale ?

        Commenta


        • #5
          In negozio le hermanni (e tutte le altre tartarughe "sotto" cites) hanno il cites giallo e quindi 220 euro non neanche tanto, le ho viste anche a pi.
          Ciao

          Commenta


          • #6
            ok siccome non me ne intendo di tartaruhe, ho chiesto
            grazie

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da FabioFabio
              In negozio le hermanni (e tutte le altre tartarughe "sotto" cites) hanno il cites giallo e quindi 220 euro non neanche tanto, le ho viste anche a pi.
              Ciao
              che cosa il cites giallo??????

              Commenta


              • #8
                Oddio 220euro per una baby di hermanni tanto.. nelle mie zone le trovi a meno in negozio..
                comunque se le cercate vi conviene (a mio parere) sia economicamente che per le condizioni di salute cercarle da allevatori privati..

                Commenta


                • #9
                  guarda il sito www.rettilinea.com

                  Commenta


                  • #10
                    Quasi tutte le tartarughe di privati, vengono cedute solalamente con un documento che attesti la cessione di tot tartrughe e che queste sono nate in cattivit. Questo documento non un cites, ma una semplice denuncia di cessione gratuita regolare. Se uno vuole successivamente pu richiedere dalla forestale il cites ma deve fare una serei di accertamenti, foto, raccomandate ecc. In negozio invece si trovano solo (o meglio si dovrebbero trovare) tartarughe con cites che per i venditori su un foglio giallo. Visto che alcune tartarughe sono abbastanza rare e non si possono vendere salvo requisiti particolari, una volta che hanno avuto il cites giallo (requisito fondamenale) possono essere vendute senza problemi di conseguenza "acquistano valore" e i prezzi lievitano a volte anche spropositatamente.
                    Ciao

                    Commenta


                    • #11

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da FabioFabio
                        Questo documento non un cites, ma una semplice denuncia di cessione gratuita regolare. Se uno vuole successivamente pu richiedere dalla forestale il cites ma deve fare una serei di accertamenti, foto, raccomandate ecc.
                        il cites pu essere richiesto solo dall'allevatore a cui sono nate quelle tartarughe

                        Commenta


                        • #13
                          Sicuro? Io sapevo che lo potevano richiedere tutti.
                          Un'altra informazione, secondo te "regolare" che un privato che ha aquistato varie tartarughe, mi abbia detto che mi farebbe una denuncia di cessione e poi se voglio io la mando alla forestale. Ma se non la mandassi il tizio potrebbe poi spacciare la stessa mia denuncia ad altri? Come posso assicurarmi che la denuncia sia valida? Una volta che la mando alla forestale dovrebbero accertarsi loro vero?
                          Ciao

                          Commenta


                          • #14
                            Alla tua ultima domanda, Fabio, la rispota varia da zona a zona!
                            Nelle MArche le denunce di cessione sono valide solo se cedente, nuovo proprietario e Nucleo CITES hanno tutti copia originale (quindi fatta in 3 copie) con firme originali del cedente e del nuovo proprietario, con indicati i dati del cedente e del nuovo proprietario (compreso indirzzo di residenza ed eventuale indirzzo dell'allevamento se diverso dalla residenza), protocollo della denuncia di nascita e tutte le 3 copie con protocollo del Nucleo CITES competente. Qualora cedente e nuovo proprietario non ricadano sotto la competenza dello stesso nucleo CITES, occorrono su tutte le copie (che diventano 4) i protocoli di entrambi i nuclei CITES!
                            Ma in altre regioni pare che la cosa sia molto pisemplice...
                            E pensare che questa cavolo di legge dovrebbe essere attuata nello stesso modo in tuto il mondo...

                            Conclusione... telefona al tuo nucleo CITES e chiedi info a loro!

                            Per la richiesta del CITES giallo ha ragione Yuri! Io aggiungo solo che tale CITEs ha validit di un'anno (e quindi va obbligatoriamente rinnovato annualmente) finch la tartaruga non ha 5 anni, poi diventa definitva. Il rinnovo (con tutte le varie pratiche, le foto e la tassa di 15 euro) va fatto da parte del proprietario in quel momento.

                            Ciao
                            Robfrons

                            Commenta


                            Sto operando...
                            X