annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

dubbi

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • dubbi

    ciao ragazzi tra due settimane prenderò una tartaruga terrestre volevo da voi qualche consiglio ossi quale specie prendere??dove alloggiarla??di cosa ha bisogno??di quanto spazio??e tanti altri consigli grazie per me è la prima tartaruga ma no il primo rettile

  • #2
    Tantissimo spazio... parliamo di almeno 3x5 in esterno durante l'estate... e comunque più spazio hanno e meglio è...

    Commenta


    • #3
      allora ti consiglio hermanni boetri costano sui 60cad
      è necessario uno spazio di 4m^2 terreno non troppo duro un riparo sottovaso con acqua

      nel terreno pianterai crescione insalata mista tarasacco borragine erbamedica trifoglio (cosi eviti anche il problema del alimentazione rendendole autonome)
      lascia a disposizione un osso di seppia
      fai una zona dove il terreno è sabbioso
      per la recinzione usa lastra di legno vai sotto di 40 cm (meglio se riesci fare il fondo al recinto)

      alimentazione a base di fiori verdura fieno
      io ogni 2 settimane do del CALCIO CARBONATO spolverato sulla frutta..

      la frutta la puoi dare raramente come spinaci cavolo cavolfiore pomodori

      Commenta


      • #4
        Come specie ti consiglierei una europea che puoi allevare all'aperto tutto l'anno. Lo spazio di cui necessita inizialmente dipende dalla taglia dell'animale. Se è una baby basta uno spazio più idotto tipo 2 metri quadri per un paio di anni e poi potrai amplaire il recinto man mano che cresce.
        Puoi utilizzare per il recinto una tavola di legno come detto da Elpo oppure mattoni di tufo o rete in acciaio elettrosaldata a magli di 1 cm.
        Inoltre ti conviene mettere sopra appoggiata una rete per proteggerla da topi, cornacchie, gabbiani ed altri predatori.
        Nel recinto metti alcuni cespugli per l'ombra (salvie, rosmarino strisciante) oppure anche da utilizzare poi come alimento tipo portulacca oppure hibiscus dei quali son ghiotte.
        Poi ci vuole un sottovaso interrato per l'acqua e se la tarta è baby metti sul fondo alcune pietre in modo che non possa affogare, un rifugio tipo due pilastrini fatti in mattoni pieni ed una piastrella sopra come tetto.
        Alimentazione: erbe selvatiche, cicoria, radicchi, fiori di hibiscus, foglie di vite non trattate.
        Io non dò nella maniera più assoluta integratori in quanto con una alimentazione corretta non serve calcio carbonato, lascia un osso di seppia a disposizione e decideranno loro quando ne hanno bisogno

        Commenta


        • #5
          allora x esperienza personale..sul tufo si arrampicano facilmente...
          la rete metallica fa vedere fuori e le incentiva a cercare quello che ce fuori...

          x quanto riguarda il carbonato anche se ne mangiano in quantita non rimane sullo stomaco xke l'eccesso viene espulso con le feci

          Commenta


          • #6
            più che una zona con terreno sabbioso ne farei una con del terreno mischiato a torba o comunque più morbido.

            la frutta la userei solo con determinate specie (carbonaria, kinixys, indotestudo), per le altre specie si fa prima (e meglio) a non somministrarla.
            se l'alimentazione è completa e varia; è presente l'osso di seppia; e ricevono uvb in giusta quantità, eviterei anche di spolverare con carbonato di calcio. sapranno loro regolarsi su quanto calcio assumere attraverso l'osso di seppia, ma le condizioni di allevamento devono esser ottime.


            se hai già un'idea su quale specie allevare, vedrai che non mancheranno ottimi consigli nello specifico!

            Commenta


            • #7
              mi piace la Testudo hermanni hermanni però mio padre diceva che era meglio la testudo graeca vuoi che specie mi consigliate?anche per la facilità di allevamento grazie

              Commenta


              • #8
                Ho visto decine di recinti fatti con il tufo e non si arrampicano, logicamente bisogna farli bene. Io per via del terreno non pianeggiante li ho dovuti fare con la rete, ho chiuso la visuale con circa 40 cm di rete ombreggiante lungo il perimetro.
                Con il clima che avete a Napoli puoi permetterti di tenere sia la hermanni hermanni che la greca, non ci sono problemi di acclimatazione.
                Sceglila pure secondo i tuoi gusti, io adoro le greche ma sono bellissime anche le hermanni.

                Commenta


                • #9
                  quale è più facile reperire??e per la facilità di allevamento??quale è più bella??

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da elpo Visualizza il messaggio
                    allora x esperienza personale..sul tufo si arrampicano facilmente...
                    la rete metallica fa vedere fuori e le incentiva a cercare quello che ce fuori...

                    x quanto riguarda il carbonato anche se ne mangiano in quantita non rimane sullo stomaco xke l'eccesso viene espulso con le feci


                    quoto, io consiglio di fare il recinto con quei fogli di plastica molto robusti, ondulati, che si usano per fare tettoie ecc...

                    non so se avete in mente....

                    ecco, un recinto così è liscio... e invalicabile. se ne prende uno di altezza di un metro, mezzo metro sotto terra e mezzo in superficie...

                    Commenta


                    • #11
                      quale è più facile reperire??e per la facilità di allevamento??quale è più bella??
                      le trovi comunemente tutte e 2 ma assicurati che ci siano i documenti comprale da un grosso centro di animali e poi portale subito da un veterinario xke puo essere che siano da sverminare

                      Ho visto decine di recinti fatti con il tufo e non si arrampicano,
                      io parlo x esperienza xo preciso che ho delle horsfieldi che sono maniche delle arrampicate

                      per la recinzione io uso rete a maglie larghe di 5 cm con rete ombreggiante..
                      xke 5 cm? in modo che quando cresceranno il recinto rimarra invariato e togliero solo la rete ombreggiante e loro non riusciranno ad uscire

                      cosiglio spassionato ELIMINA tutto cio che ce di colorato intorno al recinto cercheranno di raggiungerlo e questo causa stress

                      Commenta


                      • #12
                        non capisco cosa sia il grosso centro di animali, piuttosto cerca un buon allevatore, di quelli seri (scrivono anche qui nel forum) e vedrai che avranno piccoli da cedere.

                        tra le varie soluzioni per il recinto quoto quella con i fogli di plastica ondulati. devi essere sicura che non esca niente e sopratutto non entri niente dentro il recinto.

                        non date retta a barbara, lei ha un bosco, non dei recinti
                        sto scherzando naturalmente!!!

                        comunque all'interno nel forum se n'è parlato più volte su come effettuare dei recinti, dovrsti trovare buone info!

                        Thh o TG?
                        io direi Testudo graeca di gran lunga (ibera o armeniaca), ma de gustibus..

                        Commenta


                        • #13
                          l'allevatore è sicurametne una buona scelta x un intenditore oppure se ne conosci uno fidato...

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da elpo Visualizza il messaggio
                            l'allevatore è sicurametne una buona scelta x un intenditore oppure se ne conosci uno fidato...

                            basta andare a dare una letta nei forum, o andare di persona da coloro che mettono degli annunci.

                            sinceramente io non mi sento di consigliare a nessuno il negozio di animali, per una serie ben nota di fattori. piuttosto chiedo a qualche conoscente se posso dare il proprio contatto al diretto interessato.

                            Commenta


                            • #15
                              io ribadisco la mia idea se non sai cosa guardare rischi una bella fregatura

                              metto qui un elenco di cosa da controllare
                              'occhio, che deve essere vispo e brilante, non incavato e privo di muco.
                              Il naso, privo di muco.
                              LA forza, prova a tenerla ditta per le zampe anteriori, deve farcela ad alsarzi.
                              le zampe posteriori devo essere forti da riuscire a farti un po' male
                              il guscio, privo di lesioni o macchie strane
                              la pelle sana

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X