annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

presaaaaaa!!!

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • presaaaaaa!!!

    ragazzi ho preso la tartaruga!!!è una greca maschio misura a occhio 25 cm come devo alimentarla va bene il fieno quello che si da alle cavie????la lattuga semplice va bene o devo prendere quella romana???per adesso per averla un pò sotto d'occhio l ho messa in un contenitore fuori di un metro * un metro cosa mi consigliate come substrato reptibark o sabbia va bene??perchè penso che col terreno ci sia rischio di animali parassiti o mi sbaglio??quanti anni puo avere secondo voi??secondo me una decina..però credo sia meglio cosi perchè credo che le piccoloe siano più delicate giusto???grazie

  • #2
    Ciao
    mi sembra ti sia stato già consigliato di alloggiarla in giardino, creagli un bel recinto e la vedrai vivere felice!

    Commenta


    • #3
      informarsi prima di prendere animali, sempre

      Commenta


      • #4
        Mi sembrava ti avessimo già detto che deve stare all'aperto, mangiare erbe selvatiche, foglie di vite non trattata, fiori di hibiscus, pale di fico d'india pulite dalle spine, se si integra mai lattuga ma cicoria e radicchio.
        Non tenerlo assolutamente in vasconi (mai reptibark o sabbia poi) perché è proprio in questo modo che rischi di stressarlo e fargli sviluppare malattie.
        Altra cosa, l'età: sul documento deve esserci scritta la provenienza e qualcosa che fa risalire alla nascita, ha il documento vero?
        P.S.: tenuta in un contenitoe di un metro per un metro rischi di farla stressare e cuocere soprattutto perché se uno allestisce una specie di megaterrario all'aperto per i baby (esclusivamente per i baby però) deve farlo con tutti i crismi: cespugli, rifugi, piantine, ciotole per l'acqua... se in un metro quadro metti questa roba non ti ci sta la tartaruga o meglio, non ha spazio vitale... se non metti rifugi e cespugli ti lessa per il caldo, non sarebbe la prima

        Commenta


        • #5
          Per misurare 25cm è molto più vecchia, non penso 10 anni.
          Mi pareva però che ti fossi informato/a prima............Puoi benissimo tenerla d'occhio anche in giardino........ anzi, la stressi di meno! E dalle erbe spontanee!!! La lattuga non serve a niente!!!
          E' una tarta, nata e vissuta per secoli a contatto con la TERRA e con la terra deve stare!!!

          Commenta


          • #6
            lo so volevo solo vedere se mangiava e altre cose l'avrei messa in giardino tra 4-5 giorni gli ho messo l'osso di seppia e l'insalata ma non l'ha toccata mah forse e tardi provo domani mattina

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da devilANDcamilla Visualizza il messaggio
              lo so volevo solo vedere se mangiava e altre cose l'avrei messa in giardino tra 4-5 giorni gli ho messo l'osso di seppia e l'insalata ma non l'ha toccata mah forse e tardi provo domani mattina
              Così, dopo che si è un pò abituata allo scatolone, altro stress per passare al giardino...
              Domani mattina mettila in giardino, buttale l'osso di seppia e vedrai che si arrangia (PS l'osso di seppia non lo mangiano quotidianamente!) e si ambienta. Non devi pensare a te, devi pensare a lei!

              Commenta


              • #8
                ho misurato la mia tartaruga i miei occhi sbagliavano il piastrone misura 13 cm qunati anni può avere??ma è una leggenda che le tartarughe in cattività possono raggiungere i 100 anni l 'ho trovato scritto anche in qualche sito..stamattina gli ho dato una fetta di melone l'ha divorata e ha mangiato anche metà pomodoro la lattuga no... comunque l'ho messa in giardino ma cerca sempre un angolo in cui stare perchè??

                Commenta


                • #9
                  La Lattuga Non La Devi Dare, Fa Solo Male.

                  Ha una tana?

                  Occhio a non esagerare con i pomodori. La frutta è un alimento SALTUARIO.

                  Commenta


                  • #10
                    mi pare che ti hanno gia detto che non devi somministrare lattuga!!!

                    Commenta


                    • #11
                      ho letto informazioni a rigurado su enciclopedie e dice che si può dare lattuga e lattuga romana come mai??

                      Commenta


                      • #12
                        se utenti molto esperti ti danno un consiglio seguilo e non domandare sempre come mai anche perche piu' passa il tempo e peggio sta la tua tarta !!!!

                        Commenta


                        • #13
                          La lattuga NON va data, non fa male in sè, ma non contiene nutrimenti, calcio e vitamine.
                          Devi dare ERBA DI CAMPO: cicoria, tarassaco, radicchio, trofoglio, malva, piantaggine,parietaria, veronica,valeriana, galinsoga.... chiaro?
                          La frutta dalla al massimo due volte al mese.
                          Il pomodoro NON lo dare perchè NON fa assorbire il calcio.
                          Ma perchè non segui i nostri consigli?

                          Commenta


                          • #14
                            Devil, le enciclopedie, anche quelle che parlano di animali, non sono sempre corrette e spesso presentano dati desueti. l'allevamento dei cheloni ha fatto passi da gigante negli ultimi dieci anni e molti concetti sono stati superati. Da una decina d'anni si è cominciato a capire che l'alimentazione delle specie mediterranee non è basata su frutta e verdura , ma su erbe e piante selvatiche e che la MOM e la piramidalizzazione degli scudi sono patologie multifattoriali connesse alla gestione e alla dieta.
                            Il concetto base e che le tartarughe mediterranee sono specie frugali, che brucano piante selvatiche in un ambiente arido e assolato.
                            Si sono adattate per prosperare di piante erbacee ricche in Calcio e fibrose e solo così prosperano. Devono FATICARE per procurarsi il cibo, TROPPO CIBO, CIBO TROPPO RICCO DI ZUCCHERI E PROTEINE, POCO MOVIMENTO le devastano. Il fatto che si gettino con avidità su melone, pomodoro e frutta zuccherina NON VUOL DIRE CHE FACCIANO LORO BENE!
                            Ora spero di averti convinto! Se vuoi leggere qualcosa comprati un libro RECENTE (meno di ideci anni dalla prima pubblicazione) sull'allevamento delle tartarughe mediterranee. Meglio dell'enciclopedia.

                            Simone

                            Commenta


                            • #15
                              Sono d'accordo sugli ottimi consigli dell'informatissimo Getulus, però mi sembra che si faccia troppa demonizzazione e ci si atteggi a Supremi Detentori del Sapere (detto senza offendere nessuno, sia chiaro!). Mi spiego meglio: la base della dieta è sicuramente quella naturale (tarassaco, caomposite vaire, ibisco, kalanchoe ecc. ecc.). Questo però non proibisce, se magari uno ha un impegno a gli manca una volta il tempo, di dare ogni tanto un alimento meno naturale (lattuga, insalate, ecc.).

                              Non è che uno se per una volta agisce così deve sentirsi l'avvelenatore dei propri animali!

                              Il pomodoro, per il suo colore rosso e per il gusto, è gradito dalle tartarughe (anche se effettivamente va somministrato saltuariamente); se uno prende un esemplare nuovo, chiaramente stressato, può provare a darne un pezzettino per stimolare l'appetito della tartaruga e vedere come reagisce. Così facendo non è che la uccide. Successivamente si potrà passare alla dieta regolare.

                              Chiedo scusa in anticipo per questo sfogo, volto esclusivamente ad esprimere il mio personale parere senza voler contestare nessuno; anche io ho iniziato da poco con le tartarughe terrestri e seguo assiduamente questo forum, semplicemente molto spesso noto atteggiamenti un po' troppo "estremisti".

                              saluti

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X