annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Alimentazione corretta per T. Scripta Scripta

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Alimentazione corretta per T. Scripta Scripta

    Ciao a tutti, un mio amico mi ha ceduto una T. Scripta Scripta di si e no 3-4 mesi è ancora piccolina è stata sempre alimentata con gamberetti essiccati..sò che è un alimento scorretto appunto per questo vi volevo chiedere quale o quali sarebbero i più adatti per l'età della tarta.
    Grazie anticipatamente!

  • #2
    Trovi molte informazioni sull'alimentazione delle T.s.s. nelle discussioni del forum.

    Io alla mia propino gamberetti (quelli veri), pesce,ogni tanto carne di pollo o tacchino passata al microonde o al vapore, radicchio rosso, piccole lumache d'acqua in esubero dalle vasche in giardino.

    Commenta


    • #3
      ma per un baby??e le lumache d'acqua e i veri gamberetti non sono di acqua salata??

      Commenta


      • #4
        Allora gamberetti sgusciati in pezzi.

        Le lumache d'acqua dolce io le somministro ( ma non credo proprio sia obbligatorio farlo), logicamente le dimensioni devono essere appropriate.

        Anche le camole della farina le mangiano volentieri.
        Ultima modifica di Giovi; 03-08-2008, 17:52.

        Commenta


        • #5
          mmm potrei provare con le camole ma secondo me potrebberò risultare troppo grosse...ma a che temperatura deve essere tenuta?

          Commenta


          • #6
            Le camole basta tagliarle con le forbici.. vedi come le spolpano.. non so alle TSS/TSE ma io alla mia Emys do anche lombrichi (ricchi di ferro e calcio) e vedo che sono MOLTO apprezzati.

            Commenta


            • #7
              Ho provato proprio adesso con le camole e le ha mangiate subbito già due tagliate in tre pezzettini l'una!!!!Grazie mille pensava potessero essere nocive per la tarta così piccola!!Avrei altre due domande: devo utilizare calcio e integratori vitaminici?A che temperature devo tenerla?

              Commenta


              • #8
                Dipende da dove la tieni, se all'esterno, per ora, non ci dovrebbe essere bisogno di alcun accorgimento per riscaldare...almeno dalle tue parti.
                Se alimentata correttamente, variando la dieta, integratori vitaminici io non li darei, per il calcio ogni tanto puoi darlo, magari lasciale un pezzo di osso di seppia in acqua.
                Dai la possibilità di prendere un po' di sole che è la cosa migliore.

                Commenta


                • #9
                  Allora la tengo in un fauna box improvvisato..60x50x30 ho messo dei sassi che ho preso a mare e li ho lavati bene e lasciati qualche giorno in acqua dolce..al momento questi sassi sono l'unico posto emerso dove puoi stare sto lavorando per creare qualcosa di più congeniale..il problema della temperatura è che la tengo nella mia stanza insieme alla bombina(non intendo che sono nella stessa teca..)e la stanza è abbastanza fredda intorno ai 22 se non di meno...vanno bene?la tarta sta sembra poco attiva in certi momenti ma quando vede cibo si riprende miracolosamente Gli dò da mangiare più di quattro volte al giorno e continuerebbe a mangiare anche se arrivassi a dieci o più volte al giorno è una fogna ahahah

                  Commenta


                  • #10
                    Io cercherei di tenerla più al caldo, magari all'aperto, dove possa prendere un po' di sole (con moderazione) e abbia la possibilità di ripararsi in ombra se lo vuole.
                    Lascia il fauna-box aperto.

                    Commenta


                    • #11
                      mmm....non saprei dove metterla per fargli prendere un pò di sole...mi inventerò qualcosa....appena posso posterò delle foto,e troppo piccola per provare a dargli un pò di vegetali?ed è normale che la notte stia tutto il tempo completamente sott'acqua??
                      Ultima modifica di Zibra; 03-08-2008, 23:21.

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao, se cerchi nelle vecchie discussioni trovi molte informazioni, qua Trachemys scripta scripta trovi una bella scheda riassuntiva...
                        Dovrebbe mangiare una volta al giorno, meglio di mattina, e magari con un paio di giorni di digiuno a settimana (non consecutivi). Poi crescendo dovrebbe mangiare un giorno sì uno no..
                        La dieta deve essere varia ma basata su pesce d'acqua dolce (i latterini vanno benissimo) alternati a erbe di campo (tarassaco, cicoria) e lombrichi, tarme, mangime in pellet.
                        Ciao

                        Commenta


                        • #13
                          ok grazie mille!!!Per le informazioni!

                          Commenta


                          • #14
                            Oggi ho provato a dargli dei pallet ma non li ha degnati neanche di uno sguardo...-__-...per le temperature come soluzione ho alzato la temperatura della stanza a 24° gradi vanno bene?Ah ed il "fauna box" è messo vicino l'imposta in modo da fargli arrivare la luce solare ma non in pieno...
                            Ultima modifica di Zibra; 04-08-2008, 19:25.

                            Commenta


                            • #15
                              Ero partito dal presupposto che tu avessi un terrazzo......

                              Comunque, la temperatura può anche essere superiore, al limite la metti in una stanza non climatizzata.

                              La luce filtrata dal vetro della finestra non porta alcun beneficio in termini di Uv.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X