annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Salve, mi presento..

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Salve, mi presento..

    Buonasera a tutti gli utenti di SangueFreddo.Net.

    Mi presento. Sono Francesco e vi scrivo da Trani, una splendida cittadina affacciata sull'adriatico.

    Alcuni giorni fa stato il mio compleanno e la mia ragazza ha avuto la felice idea di regalarmi una tartaruga d'acqua dolce.
    Il regalo stato graditissimo ma, oggi, a distanza di una settimana sorgono i primi (tanti) problemi e interrogativi.

    Dunque, vi espongo la situazione e spero che possiate aiutarmi (o quanto meno darmi "appoggio morale" ).

    La tartaruga "ospitata" in un particolare contenitore di plastica di forma cubica molto alto. L'arredo composto da alcuni ciottoli raccolti sulla spiaggia (accuratamente scelti, lavati, rilavati, fatti bollire in pentola per disinfettarli, risciacquati e posti nella vaschetta) e conchiglie (medesimo trattamento).
    Tra i ciottoli ho inserito un rametto di una pianta d'appartamento, la Pothos (senza terreno, ha le radici in acqua).
    Vi sono ben distinte la parte emersa e quella sommersa, fra i ciottoli e una conchiglia grande vi una rientranza dove spesso ama "riposare".

    Putroppo, non ho ancora una pompa con filtro, ergo, sono costretto a cambiare l'acqua ogni giorno (o pi volte al giorno) e per evitare di sporcarle quell'acqua (il cui cambio comporta lo spostamento di tutti i ciottoli) utilizzo un'altra vaschetta nel quale trova disposizione il cibo.

    Ora, chiedo scusa per le abbondanti premesse e descrizioni pi o meno dettagliate, arriviamo agli interrogativi.

    [Primo quesito]
    La mia tartaruga da qualche giorno ha le zampe anteriori, posteriori e collo ricoerti da una pellicina frastagliata e trasparente la quale si nota in acqua, a questo proposito vorrei capire cosa potrebbe essere, documentandomi ho letto che si potrebbe trattare della muta. Un negoziante al quale mi sono rivolto mi ha detto che normale e che dovrei "tirarla" sciacquandola sotto il flusso d'acqua corrente.

    [Secondo quesito]
    Il carapace duro, ma la parte inferiore pi morbida, non saprei dire s' normale o meno. Potrebbe essere una carenza di calcio?

    [Terzo quesito]
    Le zampe anteriori! E' una tartaruga spericolata e fa acrobazie di ogni tipo. Ho notato che da ieri ha le zampe anteriori "strane", ho paura che se le sia slogate (spezzate no, altrimenti non lo dovrebbe poter muovere, ma non so..). Come posso sapere se lo stato delle sue zampe buono?

    [Quarto quesito]
    Il sesso della mia tartaruga. Maschio o femmina? Non vorrei chiamarla "Camilla" e poi magari maschio e gli provoco complessi e crisi d'identit.. Oltre a ci, c' da dire che non conosco la specie. L'unica cosa che so per certo che non ha le orecchie rosse, oltre a ci.. il nulla! (a tale riguardo spero di allegarvi una foto nei prossimi giorni)

    Ringrazio chiunque abbia avuto la pazienza di leggere tutto questo martirologio, ma soprattutto chi avr la pazienza di rispondere a qualcuno di questi quesiti.

    Ringrazio anticipatamente,
    Francesco

  • #2
    Ciao
    rispondo sinteticamente:

    1 - normale muta, non sciacquare nulla viene via da sola.
    2 - Se l'animale quello in foto, si normale, quando sono baby non sono rocce
    3 - tutte le tarte son spericolate, per lo stato molto semplice. Se si muove come sempre e senza movimenti strani non ha nulla. Anche se risponderti cos su 2 piedi difficile.
    4 - Se la tarta quella in foto, troppo presto per dirlo, posso solo dirti che una Trachemys, per la sottospecie servono foto pi dettagliate della testa e del piastrone.

    E aggiungo: cerca di evitare di cambiare l'acqua di continuo, o spostamenti in altre vasche per mangiare, provochi stress all'animale senza contare il rischio di patologie respiratorie, molto frequenti e nella maggior parte dei casi mortali nei baby.
    Se hai altre domande chiedi pure.
    Ciao

    Commenta


    • #3
      Ciao Francesco e benvenuto tra noi, cerco di rispondere brevemente ai tuoi quesiti...

      La specie: se posti un paio di foto chiare che mostrino piastrone (la parte ventrale), carapace e disegno della testa te la identifichiamo subito. Io, cos a naso, voterei per Trachemys scripta scripta ( una delle specie pi reperibili in commercio..). Intanto puoi googlare e vedere che aspetto ha una T.s.s.
      La pellicina: potrebbe s essere una muta, ma potrebbe essere anche una proliferazione batterica che crea una pellicola di batteri sulla tarta, oltre che sulle strutture della vasca, dovuta allo scadimento della qualit dell'acqua. Anche in questo caso, una foto aiuta. Nel caso sia una muta NON va tirata via!
      Il piastrone morbido: nei baby normale che le strutture osse non siano ancora indurite, non mi preoccuperei eccessivamente...
      Le zampe anteriori "strane": questo mi lascia perplesso. Strane in che senso? Riesce ad usare gli artigli per arrampicarsi all'asciutto, se la metti su una superficie su cui abbia trazione, tipo un asciugamano, riesce a camminare normalmente? Mi pare molto improbabile che abbia avuto lesioni alle zampe.
      Il sesso: mettiti l'anima in pace, nella gran parte delle specie di tartarughe palustri il sesso si comincia a distinguere dopo diversi anni dalla nascita, quando l'animale raggiunge la maturit sessuale. Ora impossibile!
      Ultima cosetta: la vasca, per quanto scenografica, mi pare troppo elaborata e complicata da pulire, tutto quel che una tartarughina necessita : 1. Spazio libero per nuotare, con una profondit dell'acqua che sia almeno una volta e mezza quella del punto pi alto del suo carapace 2. Una zona emersa facilmente accessibile con una area calda a temperatura di 30C per riscaldarsi e digerire il cibo, facilmente ottenibile con un faretto. Una esposizione ai raggi solari di qualche ora al giorno, che la aiuti a fissare il calcio per costruirsi il carapace. Ora che la stagione bella, andrebbe esposta al sole tutti i giorni per qualche ora al mattino e alla sera, evitando che si lessi. Buon cibo abbondante e acqua pulita sono tutto quel che le serve per ora...
      Simone

      Commenta


      • #4
        Grazie!

        Vi ringrazio entrambi!
        Molto gentili e precisi.

        Per quanto riguarda le foto, lo so, una mia mancanza.. putroppo ho problemi con la digitale negli ultimi giorni e non sono riuscito a farne. Appena mi sar possibile vi mostro le foto del carapace, le zampe, la pellicina..

        Tornando alle zampe anteriori "strane", da ieri tiene la zampa sinistra (anteriore) chiusa.. come quando si spaventa, solo che lo fa con quelle anteriori e basta, generalmente la sinistra.. l'ho notato mentre mangiava. Tuttavia, riesce ad arrampicarsi normalmente sui sassi.

        Per quanto riguarda la pellicina bianca, sulle pareti della vasca non c' nulla.. Solo sull'aqua si vede qualcuna, ma sono le parti che perde nuotando.

        Prossimamente, con le foto, sono certo che saprete essermi nuovamente d'aiuto.

        Grazie ancora!

        Commenta


        • #5
          secondo me non serve pulire tutti i giorni..magari ogni tre o quattro..dico male?

          Commenta


          • #6
            Ciao, finalmente posso mostrarvi qualche foto.

            Questa la mia tartaruga, e quello il suo ambiente. L'ho modificato rispetto a quando ho scritto questa discussione. I ciottoli erano molto scomodi da spostare ogni giorno per cambiare l'acqua e pulire il contenitore.. sembra che a lei piaccia la nuova disposizione. Ditemi voi..


            http://fpmbyfox.altervista.org/Tartaruga/IMG_7595.jpg
            http://fpmbyfox.altervista.org/Tartaruga/IMG_7609.jpg
            http://fpmbyfox.altervista.org/Tartaruga/IMG_7610.jpg
            http://fpmbyfox.altervista.org/Tartaruga/IMG_7613.jpg

            Commenta


            Sto operando...
            X