annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

come migliorare la dieta del mio pelodiscus

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • come migliorare la dieta del mio pelodiscus

    ciao,vorrei qualche consiglio da voi per quanto riguarda la dieta del mio pelodiscus.io gli somministro un pasto al giorno, gli do da mangiare ganberetti sia freschi che essiccati,il mangime conpleto(a forma di bastoncini),carne rossa e bianca,grilli,farfalle notturne,lumache,lombrichi,e altri insettini vari;ho anche provato a dargli la lattuga ma ne mangia pochissima e solo se è particolarmente affamata.
    grazie in anticipo. ciao .


    P.S.
    scusatemi per la mia ignoranza, sapete dirmi che vuol dire mangime in pellet e dove posso trovarlo?grazie e a presto!!!

  • #2
    Pellet sono i bastoncini. Li trovi in tutti i negozi di animali.
    Evita la carne rossa e aggiungi un osso di seppia.
    Per il resto sembra sia ok.

    Commenta


    • #3
      SEGUIRò il tuo consiglio. quindi va bene dargli da mangiare una volta al giorno o ci devo far fare qualche digiuno?

      Commenta


      • #4
        un giorno si, due no. fai anche tre volendo.

        Commenta


        • #5
          io inizialmente gli davo da mangiare un giorno si e uno no ma quando mi vedeva senpre mangiare e al momento che gli davo da mangiare senbrava un "leone"divorava tutto in pochissimo tenpo . comunque seguirò il tuo consiglio anche perchè so che se si da troppo da mangiare a una tartaruga si va accumolando grasso nel carapace della tartaruga e potrebbe morire(sei daccordo?)
          grazie per l'informazione ci sentiamo presto

          Commenta


          • #6
            il discorso è questo: in natura non mangiano di sicuro tutti i giorni e non mangiano di sicuro lo stesso alimento ogni giorno. per questo in cattività bisogna offrire una dieta varia e a giorni alternati.
            poi è vero anche il fatto che si rischia di pomparle troppo. dove si accumuli il grasso non so (se non sbaglio principalmente su zampe e poi organi interni...i vet ti sapranno dire di preciso)

            Commenta


            • #7
              grazie del chiarimento:roben::roben::roben:

              Commenta


              • #8
                siccome ho un amico con tre tartarughe di circa 6 cm e gli da da mangiare un giorno si e un giorno no. va bene dargli da mangiare a questo ritmo?

                Commenta


                • #9
                  Puo' andare bene, essendo ancora piccole comunque le farei mangiare un po' di piu', intendendo come giorni.
                  Tipo 3 giorni si e uno no, poi mano a mano che si avvicineranno alla taglia adulta si puo' ridurre ancora, sino a un giorno si e uno no.
                  NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Luca-VE Visualizza il messaggio
                    Puo' andare bene, essendo ancora piccole comunque le farei mangiare un po' di piu', intendendo come giorni.
                    Tipo 3 giorni si e uno no, poi mano a mano che si avvicineranno alla taglia adulta si puo' ridurre ancora, sino a un giorno si e uno no.

                    Ehmmm.... Luca,

                    non è che hai sbagliato a scrivere qualcosa, vero?

                    Sembra tutto al contrario...

                    Commenta


                    • #11
                      Infatti
                      NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                      Commenta


                      • #12
                        guscioduro,puoi spiegarmi meglio cosa intendevi?

                        Commenta


                        • #13
                          Luca ha, erroneamente, invertito la frequenza dei pasti.
                          In breve: tarta piccola, in fase di crescita, pasti quotidiani e un giorno di digiuno.
                          la frequenza diminuisce con il raggiungimento dell'età adulta, o se preferisci aumentano i giorni di digiuno.
                          Aggiungo un mio parere personale: è da considerare anche la qualità del cibo oltre la quantità.
                          Spero di aver interpretato correttamente.

                          Commenta


                          • #14
                            grazie ancora ci sentiamo presto

                            Commenta


                            • #15
                              Di nulla.

                              Spero che Luca o Guscioduro leggano la spiegazione che ti ho dato e la confermino....non vorrei essermi "incartato".

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X