annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Orticello fai da te..

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Orticello fai da te..

    Buongiorno a tutti voi amici SangueFreddo.Net..

    Ho letto su aclune guide come creare "ecosistemi in bottiglia" per ottenere cibo fresco e a portata di mano per le nostre tartarughe.. Io invece stavo pensando di piantare in un vasetto con della terra alcune "piantine" che le trachemys mangiano volentieri o che comunque rientrino nella loro dieta.. Per avere a disposizione altro cibo per la mia tartina.. Mi dareste qualche consiglio? Come idea che ve ne pare? Cosa posso piantare? A voi esperti la parola.. ciau!

  • #2
    Puoi piantare Tarassaco, Piantaggine, Lattuga romana, Radicchio rosso, Cicoria, Crescione.

    Commenta


    • #3
      Calcolando quanto mangiano le trachemys, coltivare in un vaso non so fino a ke punto ti conviene. Il radicchio costa 50 cent al kilo, le cicorie poco di + ma alla fine gli dai le foglie che in genere si buttano...
      Se poi la domenica pomeriggio ti fai una passeggiata in campagna, di erbe selvatiche ne raccogli 1 kilo in 10 minuti.
      Valuta bene

      Commenta


      • #4
        Se poi hai un orticello, inteso come pezzetto di terra coltivabile...il discorso cambia.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Tartaman Visualizza il messaggio
          Il radicchio costa 50 cent al kilo, le cicorie poco di + ma alla fine gli dai le foglie che in genere si buttano...
          miiiiiiiiii, ci trasferiamo tutti a bari!!!

          Commenta


          • #6
            Se vivi di verdure, credo ti conviene

            Commenta


            • #7
              sono una pecora che vive a ferrara e qui la verdura oltre a costare una follia non sa di niente!!

              Avevo pensato anche io all'orticello nel giardino, ma siccome assolato solo la mattina, mi hanno sconsigliato di farlo e la verdura per me pecora medesima e per le bestie me l'accatto!

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Catoblepa Visualizza il messaggio
                sono una pecora che vive a ferrara e qui la verdura oltre a costare una follia non sa di niente!!

                Avevo pensato anche io all'orticello nel giardino, ma siccome assolato solo la mattina, mi hanno sconsigliato di farlo e la verdura per me pecora medesima e per le bestie me l'accatto!
                Per la verdura, non poi cos necessario il sole di Sicilia, fossero pomodori......
                Fai qualche semina in primavera e vedi cosa succede, al massimo hai sprecato 5 euro in sementi.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Catoblepa Visualizza il messaggio
                  miiiiiiiiii, ci trasferiamo tutti a bari!!!
                  Stavo pensando la stessa cosa ! Comunque ha ragione giovi, per insalate e radicchi non serve pieno sole anzi un p in ombra meglio (ho l'orto)!

                  @ Francesco: certo che in vaso ci cresce ben poco, se hai vasconi grandi puoi seminare cicoria da taglio cos ricresce, oppur tarassaco o piantaggine ma difficilmente riesci ad alimentarci le tartarughe, puoi usarle come integrazione

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao amici.. So che le tartarughe mangiano tantissimo.. ma la mia piccina! 4cm solamente! Purtroppo non gradisce molto la verdura.. ad esempio una foglia di inslata (spezzettata) rimane in acqua per tantissimo tampo.. (quasi si decompone).. Preferisce il digiuno a volte, piuttosto che mangiare verdura.. quindi penso che mangerebbe cmq qualche fogliolina..

                    A proposito! Ieri ero in campagna con un amico.. e stavo cercando qualcosa che lontanamente potesse ricordarmi il tarassaco.. Ho trovato su un binario morto qualcosa di simile e l'ho raccolto.. l'ho sciacquato con il bicarbonato e ho provodato a darlo alla tartina.. ma ogni volta che mi avvicino alla vaschetta continua a fissarmi con aria sospetta, quasi a volermi dire "bello, ma facciamo sul serio? 'sta cosa non la mangio, eh.." e non la tocca nemmeno..
                    Pi tardi vedo di postarvi una foto di questa "pianta"..

                    Comunque Tartaman, mi hai parlato di "erbe selvatiche".. come faccio a capire se sono o no adatte alla tartaruga?

                    Commenta


                    • #11
                      Suggerimento, prova a googlare con le parole tarassaco, centocchio, piantaggine, crescione...trovi e stampi le foto di ogni singola specie e poi te le porti dietro quando vai nei campi. Facile no?
                      Simone

                      Commenta


                      • #12
                        ciao getulus, ho gi pensato a questa soluzione.. il punto che non riesco a riconoscere le piante o forse perch non ne trovo.. o perch sono ancora un neofita..

                        Commenta


                        • #13
                          La piantaggine (sia major che lanceolata) impossibile a confondersi con altre piante, il tarassaco potrai confonderlo al massimo con altre della stessa famiglia e comunque commestibili, la cicoria selvatica pure, puoi evitare la malva che si pu confondere con il geranio selvatico.
                          Il centocchio anch'esso abbastanza difficile da confondere, cerca foto abbastanza in primo piano e magari con i fiori, vedrai che piano piano diventi pratico!

                          Commenta


                          • #14
                            Grazie a gentilus e a barbara..

                            Ragazzi, ma qualcuno di voi a mai provato a creare "ecosistemi in bottiglia"?

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Francesco86 Visualizza il messaggio
                              Ciao amici.. So che le tartarughe mangiano tantissimo.. ma la mia piccina! 4cm solamente! Purtroppo non gradisce molto la verdura.. ad esempio una foglia di inslata (spezzettata) rimane in acqua per tantissimo tampo.. (quasi si decompone).. Preferisce il digiuno a volte, piuttosto che mangiare verdura.. quindi penso che mangerebbe cmq qualche fogliolina..

                              A proposito! Ieri ero in campagna con un amico.. e stavo cercando qualcosa che lontanamente potesse ricordarmi il tarassaco.. Ho trovato su un binario morto qualcosa di simile e l'ho raccolto.. l'ho sciacquato con il bicarbonato e ho provodato a darlo alla tartina.. ma ogni volta che mi avvicino alla vaschetta continua a fissarmi con aria sospetta, quasi a volermi dire "bello, ma facciamo sul serio? 'sta cosa non la mangio, eh.." e non la tocca nemmeno..
                              Pi tardi vedo di postarvi una foto di questa "pianta"..

                              Comunque Tartaman, mi hai parlato di "erbe selvatiche".. come faccio a capire se sono o no adatte alla tartaruga?
                              Io ti consiglierei un manualetto di quelli che vendono in libreria da 3-4 euro, con scritte tutte le specie di piante salutari, almeno vai sul sicuro.
                              Comunque non dare mai alimenti di cui non sai con certezza di cosa si tratti.
                              Ciao

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X