annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Maschio di TSS e Pseudemys

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Maschio di TSS e Pseudemys

    Scusate ma è possibile che il maschio di TSS provi a corteggiare anche femmine di altre specie con cui convive?

    (Pseudemys cocinna cocinna)

    Non si ibridano vero?

  • #2
    penso che si possano comunque ibridare

    Commenta


    • #3
      si e infatti sarebbe da evitare..

      Commenta


      • #4
        E cosa esce una pseudemys scripta scripta?

        sembra una barzelletta... pensavo che animali di specie diversa non potessero ibridare a causa delle differenze del sistema immunitario... (sottospecie magari ancora ancora)

        Commenta


        • #5
          beh, il sistema immunitario credo centri poco con la compatibilita' riproduttiva.
          In ogni caso tra le tarta esistono ibridi tra specie ben piu' distanti che tra trachemys e pseudemys
          NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

          Commenta


          • #6
            il sistema immunitario non c'entra! e' il numero di cromosomi che permette l'ibridazione....

            Commenta


            • #7
              e quindi possono ibridare?
              non esiste una lista delle tarta comunemente in commercio che non andrebbero messe assieme per evitare questo fenomeno?

              Commenta


              • #8
                Beh, di principio nessuna specie andrebbe allevata con altre.
                Poi succede che specie dalle esigenze e provenienze simili, come appunto il gruppo Trachemys/Pseudemys e tutte le "ex chrisemys" vengano allevate misto mare, con il rischio di ibridazione.
                ALdila' di questo, tentativi di accoppiamento o interesse da parte dle maschio non significano ibridazione certa, puo' benissimo non nascere nulla (cio' che accade nel 90% dei casi)
                NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                Commenta


                • #9
                  quoto ovviamente Luca. io ad esempio ho 4 tarte tutte diverse ( grap. kohni, pseudemys nelsoni, tr. trosti e tr. elegans) ovviamnte quando le presi non lo sapevo ma credo che il problema non dipenda dalle tarte in cattività ma da quelle rilasciate in libertà. quelle sì che si accoppiano con fortuna e adios specie! ciao

                  Commenta


                  Sto operando...
                  X