annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

....arrivano a casa le prime due piccole thh...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ....arrivano a casa le prime due piccole thh...

    Volevo gentilmente sapere dove poter ottenere schede sull alimentezione e la gestione dell thh...sono molto piccole....e presto vi postero delle foto...
    ma adesso mi preme particolarmente il discorso locazione e alimentazione....
    sono alle prime armi con le tarta...

    Grazie in anticipo...

    Antonio

  • #2
    Qui trovi le info
    Tartarughe Beach - Testudo hermanni
    NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

    Commenta


    • #3
      grazie per le pagine date....anche se cerco info specifiche su come stubularle adesso e una scheda sull alimentazione completa....

      Commenta


      • #4
        stabularle...all'aperto, http://www.sanguefreddo.net/tartarug...-hermanni.html

        Commenta


        • #5
          Ok adesso per l alimentazione ci siamo....per quanto riguarda la stabulazione adesso le ho sistemate in un fauna con terrume e sabbia miscelati messo fuori al balcone di casa con riparo e con parte esposta al sole....potrebbe andare^????il fauna e aperto nella parte alta cosi da dare un buon ricircolo dell aria....

          Commenta


          • #6
            Piccole Quanto

            Ciao,attenzione Comunque Anon Dare Alle Tarte Sbalzi Di Temperature .quando Sono Piccoline Specie Se Nate Da 1 Mese O Da Qualche Settimana..leggi Bene Tutto Quello Che Puoi Trovare Anche Solo Su Internet,e Vedrai Che Tutto Andra' Bene..ricordati Che Vanno In Letargo

            Commenta


            • #7
              si io da quando le ho prese le ho messe subito nel balcone come ho detto sopra nell altra risposta....sono stabulate a temperatura ambiente....si so che vanno in letargo....ma quando ci andranno devo prendere particolari precauzioni????oppure lasciarle li dove sono????

              Commenta


              • #8
                ?:/

                Commenta


                • #9
                  Dipende Nella Tua Zona Quanto Scendono Le Temperature D'inverno...il Rettile Quando Va In Letargo Richiede Una Temperatura Inferiore A 10°c Ma Mai Sotto Gli 0°c .lasciandole Nella Sistemazione Che Gli Hai Offerto Sul Balcone Vedrai Che Approssimandosi L'inverno Pian Piano Inzieranno A Consumare Meno Cibo Fino A Non Mangiare Piu'.potresti Ripararle Anche Sul Balcone Dentro Una Scatola Di Legno Con Dentro 15 Cm Di Torba E Un Po' Di Paglia .se Il Freddo Sai Che Scendera' Sotto Lo Zero Potrsti Sistemare La Tua Scatola Magari Dentro Uno Di Quegli Armadietti Che Solitamente Si Tengono Sui Balconi Tenendo L'antina Socchiusa,ma Offrendo Un Ulteriore Riparo Alla Tarta,metti Nella Scatola Un Termometro Per Controllare Periodicamente Le Temperature.senza Accorgimenti Il Sangue Sotto 0°c Ghiaccia Con Morte Della Tarta.la Tarta Sulla Torba Che E' Soffice,si Interra Facilmente.

                  Commenta


                  • #10
                    ok grazie mille....provvederò a seguire le tue indicazioni....comunque noto gia da adesso che mangiano poco e nulla....almeno in questi giorni che le ho in casa io...

                    Commenta


                    • #11
                      Ma il fauna box ha i bordi molto alti? E' in vetro? Perché le testudo devono prendere i raggi solari diretti e non filtrati dal vetro perché altrimenti non passano i raggi uva-uvb per loro importantissimi e poi il vetro potrebbe surriscaldarle).
                      Per il letargo l'ideale è lasciarle all'esterno, io per tenere controllate le baby ho utilizzato un vecchio baule riempio di terra e torba (la sabbia non va bene), con rifugi tipo vaso di coccio rotto e rovesciato, qualche cespuglietto (kalanchoe e portulacca).
                      Devono avere sole ed ombra ma appunto il sole diretto e non filtrato da vetri. Quando loro si interrano definitivamente tieni controllata la temperatura ed eventualmente coprile con foglie secche o del tnt (tessuto non tessuto per riparare le piante dal gelo), ma attento a non farlo troppo presto perché altrimenti ti fanno fuori e dentro dal letargo e quindi dormivegliano senza cibarsi ma consumando energie.

                      Commenta


                      • #12
                        la cassetta dove le tengo e aperta nella parte supoeriore quindi filtrano benissimo i raggi....ma e normale che adesso mangino pochissimo...magari si avvicina il letargo????

                        Commenta


                        • #13
                          Dipende dal tempo e dalla temperatura, adesso mangiano ancora soprattutto se è una bella giornata non fredda.
                          Volevo sapere se il fauna box è in vetro perché in questo caso non va bene per loro in quanto quando ci batte il sole si surriscalderebbe troppo per loro.
                          I raggi solari non devono arrivare filtrati poi, devono arrivare direttamente

                          Commenta


                          • #14
                            Sottolineo una cosa, nel fauna box, a meno che non sia enorme, farai fatica non solo a farle mangiare ma pure sopravvivere.
                            Se leggi la scheda o comunque in giro nel web,vedrai che le Testudo NON sono animale da terrario o peggio ancora da faunabox.....
                            Hai una sola possibilita',creare loro un piccolo recinto protetto in giardino.
                            Possono, ma sarebbe meglio di no, trascorrere il primo inverno al chiuso, ma in un terrario attrezzato, non certo in un fauna box....
                            NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao Antonio,
                              anche io ho sistemato le baby sul terrazzo.
                              Considera che la più grande pesa 15 gr. ed ha pochi giorni.
                              Ho allestito il cassetto di un vecchio comò, il legno è uno dei migliori materiali per realizzare
                              una nursery di svezzamento.
                              Il cassettone è esposto al sole praticamente tutta la giornata, una metà è semicoperta da un tavolone in legno e nella parte esposta ci sono piante per penombra e zona bronzarium.
                              Acqua in due punti e zona x pic nic, il tutto in cm 100 x 45

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X