annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

aggressività e corteggiamento

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • aggressività e corteggiamento

    ciao a tutti. da qualche giorno ho notato che il mio maschio di trac. scr. tro. nel corteggiare la femmina di pseud conc. è diventato particolarmente aggressivo. in pratica non muove più solo le zampe anteriori ma la insegue con la bocca spalancata cercando di morderla al collo. vi chiedo è normale? è segnale di una fse avanzata del corteggiamento? la femmina ha tre anni il maschio quattro e sono lunghe entrambe sui 12 cm. altra domanda: in caso favorevole è possibile che la femmina deponga le uova in acquario? come faccio a capire se è in attesa? grazie per le risposte!

  • #2
    Occhio, potrebbe causarle lesioni, specialmente se le hai in acquario. La femmina è piccola e non ricettiva e il maschio continua a molestarla. Il corteggiamento può degenerare e lei non ha modo di sottrarglisi. In acquario la deposizione può avvenire solo se la femmina ha a disposizione un'area nella parte asciutta con substrato scavabile, tipo una vaschetta piena di torba. il nido può essere profondo anche 15cm e la femmina testa diversi punti prima di scavare quello definitivo, quindi ti lascio immaginare la quantità di terriccio che finisce in acqua...se non trova un posto dove deporre può deporre in acqua oppure andare incontro a distocia. La cosa migliore è un laghetto esterno con una zona in sabbia e terriccio dove deporre, ombreggiata da qualche cespuglio basso. Ti accorgerai che è prossima alla deposizione quando continua ad entrare e uscire dall'acqua e raschia con le zampe posteriori il substrato.
    Simone

    Commenta


    • #3
      grazie per la risposta ma purtroppo non ho possibilità di sistemarle altrove. vivono in un acquario da un metro per 60. secondo te è possibile che le uova se prese in tempo e sistemate all'asciutto possano sopravvivere? te lo chiedo perchè già so che se dovesse capitare la femmina non ha altra soluzione che farle in acqua oppure sulla piattaforma galleggiante.....ma non credo proprio!

      Commenta


      • #4
        Inserisci nella vasca un recipiente in plastica riempito con sabbia, magari anche provvisorio e sarai a posto quando dovra' deporre...
        Adeso mi sembra giovane, il problema principale e' evitare che il maschio la stressi troppo o peggio.
        NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

        Commenta


        • #5
          sta succedendo la stessa cosa a me, hanno 5 o 6 anni,nell acquario ho una zoa emersa,il maschio le morde continuamente collo e zampe, non so che fare, non ho piu il riscaldatore in acqua perchè si è rotto,non so se possa dipendere dalla temperatura

          Commenta


          • #6
            Il fatto che nell'acquario ci sia o meno una zona emersa non influenza il comportamento sessuale del maschio. La zona emersa (e scavabile, non basta che ci sia una lastra di vetro) è indispensabile alla femmina per deporre. Nemmeno il riscaldatore mi pare determinante. Semplicemente, il maschio è maturato e fa quel che i suoi ormoni gli dicono di fare. Il consiglio è sempre quello: separa il maschio dalla femmina. Le lesioni alle zampe e al collo possono aprire la strada a infezioni e le femmine si stressano moltissimo ad essere continuamente corteggiate.

            Simone

            Commenta


            Sto operando...
            X