annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

accoppiamento Trachemys scripta elegans! help!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • accoppiamento Trachemys scripta elegans! help!

    sono un nuovo utente...ho 4 tartarughe Trachemys di cui 3 elegans e 1 scripta( la scripta di quasi 1 anno) le elegans sno di sesso 1 maschile e 2 femminili...sto costruendo 1 acquiterrario di 160*70*60....vorrei farle riprodurre...vedo gi che il maschio inizia a cortegiare le 2 femmine e fino qui va bene...x la deposizione cosa mi consigliate? cio ke tipo di terra?(sabbia o altro!?) bisogna fare qualcosa di particolare?quanto deve essere grande lo spazio terrestre!?una profondit di acqua pari a 45cm bastano!? aiutatemi perfavore e datemi consigli ..anticipatamente ringrazio!

  • #2
    Benvenuto fra nooi....da dove vieni?inseriscilo nel profilo per cortesia, che et hanno le altre tarte?....io non me ne intendo molto, ma ci sono utenti e moderatori che ti aiuteranno sicuramente, tanto per cominciare per potresti prendere confidenza col Forum, usando l'opzione "ricerca" troverai dei post (discussioni) nei quali stato gi trattato l'argomento...
    Benvenuto
    PEPPE

    Commenta


    • #3
      Ciao e benvenuto...
      La riproduzione in acquaterrario e' spesso difficile visto che capita che depongano in acqua. Tuttavia non e' sempre detto. Puoi allestire una parte emersa con circa una trentina di cm di torba acida leggermente umida. Direi che 50cm di area emersa sono sufficienti. Anche l- altezza dell' acqua e' Ok, magari metti qualche radice per garantire degli appigli..

      P.s. dai una lettura al regolamento visto che chiediamo cortesemente di non utilizzare linguaggio SMS style

      Commenta


      • #4
        Non s se riuscirai a farle riprodurre in un acquaterrario, magari qualcuno ci riuscito!
        Ho notato che le Trachemys hanno bisogno di molto ma molto spazio.
        Vi spiego:
        durante l'inverno le mie Trachemys, sono una coppia adulta, le tengo nell'acquaterrario, poi con l'arrivo della primavera le metto in giardino dove hanno il loro laghetto.
        Da quello che ho saputo e letto in molti libri, appurato anche di persona,
        la femmina oltre a scegliere il posto migliore dove fare la buca, controlla il tipo di terreno, f una serie di buche finte un p in giro per il "recinto" cos da confondere eventuali predatori.
        Il recinto era grande 3m x 2m.
        2 anni f ha scavato nella terra, non credevo che ce la facesse, durissima, e ha depositato le uova. Ho avuto la fortuna di "beccarla" nel momento della cova, poi ha ricoperto tutto e alla fine della deposizione la buca non si vedeva pi, se passavo un p pi tardi non me ne accorgevo neanche delle uova!!!

        Prova tentare non nuoce per non ci spererei...

        Commenta


        • #5
          Quoto in pieno Alex...
          In acquaterrario per me impossibile!
          Occorre molto spazio (legggi vari metri quadrati) di terra perch la tarta deve trovare la zona adatta! E per capire se la zona abbastanza umida e calda, oltre a scavare molte buche, assaggia pure le piante che crescono intorno!!!

          Ciao
          Robfrons

          Commenta


          • #6
            sono di altamura prov. bari ho 21 anni e le mie tartarughe di preciso non so quanti anni hanno....ma credo pi di una decina d'anni! quindi impossibile riprodurle in un terraquario!? ho letto che le Trachemys sono tarta tropicali...quindi non c' bisogno che cadino in letargo..! giusto!? potrei provare la riproduzione anche in inverno,sempre controllando la temperatura!?

            Commenta


            • #7
              ho letto che le Trachemys sono tarta tropicali...quindi non c' bisogno che cadino in letargo..! giusto!? potrei provare la riproduzione anche in inverno,sempre controllando la temperatura!?


              dai una occhiata www.tartaland.it --> schede (Trachemys)

              il letargo per questa specie (che viene affrontato anche nelle loro zone di origine) e', tra le altre cose, fondamentale per tutto cio che riguarda la riporduzione (anche se spesso avviene anche senza)...

              Commenta


              • #8
                e quali sno le specie che sno pi facili da allevare in cattivit!? sinceramente io ci tenevo di pi ad allevare le trachemys, una passione vecchia di quando ero piccolino! quindi nonmi date speranze in un terraquario!?

                Commenta


                • #9
                  Domanda stupida: non ce l'hai un giardino?

                  Commenta


                  • #10
                    No,ho solo un terracquario di 1,60 X 60 X 70.

                    Commenta


                    • #11
                      allora nessuno puo aiutarmi!? oppure ditemi altre razze indifferentemente dalle misure che raggiungono...quali si possono riprodurre pi facilmente! grazie!

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao,
                        per le altre specie non posso dirti come sono, se sono pi facili da riprodurre o no, il fatto che non facile in generale riprodurle in "casa".
                        Poi puoi sempre tentare l'esperimento nessuno te lo vieta.
                        Conosco solo le Scripta per quanto riguarda la riproduzione, con loro stato facile, hanno fatto tutto da sole, per ripeto erano all'aperto in un laghetto di medie dimensioni.
                        Spero che qualcuno ci abbia provato cos da consigliarti se si pu fare o no.
                        Altro non s dirti...mi spiace.

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X