annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

tarta ferita

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • tarta ferita

    salve ragazzi mi e appena arrivata a casa questa bestiola e non so come comportarmi con le sue ferite e tantomeno non so che specie sia,qualcuno mi puo aiutare?





    grazie

  • #2
    poverinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!! !!!!
    ma da dove l'hai presa??

    Commenta


    • #3
      Sono brutte "ferite", il consiglio migliore e' portarla dal veterinario che ti da una cura adeguata e possibilmente capire come se le e' procurate. Sono animali molto resistenti e se curati in tempo guariscono bene ma portala subito dal vet !!!!

      Commenta


      • #4
        penso l'abbia beccata una macchina perche l'hanno trovata per strada,ma che specie ?
        puo essere stata abbandonata da qualche persona insana di mante?

        Commenta


        • #5
          Se curate bene quelle ferite non danno alcuna preoccupazione (anche se quella sul carapace non si vede bene).
          Da considerare invece teoricamente pericolose eventuali lesioni interne,perche' in effetti non sappiamo se la tartaruga sia stata "presa" da una macchina.
          A me piuttosto viene da pensare ad una caduta da un balcone non troppo in alto.
          Verifica comunque che non vi siano linee di frattura di cui non ti sei ancora accorto.

          Marzio

          Commenta


          • #6
            Il grave sarebbero eventuali lesioni da schiacciamento.(come scrive Marzio..). Non si capisce la causa, naturalmente una vettura potrebbe avere facilmente provocato lesioni da schiacciamento, ma potrebbero essere anche morsi di cane, o lesioni da caduta...insomma, per ora disinfetta bene con betadine, tieni in osservazione la bestiola in un posto tranquillo e falla vedere ad un vet al pi presto. Ciao.

            Commenta


            • #7
              Riguardando meglio la foto sono quasi certo che si tratti di una caduta.
              La marginale anteriore e' spaccata orizzontalmente e il limite fra parte asportata e parte sana e' netto,senza abrasioni tipiche del morso di cane.

              Inoltre fai controllare la zona rossastra sul piastrone (pancia),nell ' angolo in basso nella foto.

              Vedo del rosso anche nella parte inferiore delle marginali posteriori (le placche del carapace che costituiscono il semicircolo posteriore) ma essendoci ,mi sembra, simmetria fra lato destro e sinistro potrebbe essere solo una particolare colorazione.

              Marzio

              Commenta


              • #8
                ho scoperto cosa gli successo,l'hanno trovata vicino a dove aveva appena tagliato l'erba il comune e penso quindi sia stato un decespugliatore o simili! ho gia preso appuntamento con un veterinario sperando che ne capisca ,ma siccome devo andarci fra una settimana ,come mi comporto per ora? devo tenerlain acqua oppure fa infezione? se la disinfetto la metto in un recipiente con un giornale sotto? cosa cavolo mangia? se mi dite la varieta mi informo cercando schede!,devo denunciarla alla forestale o la si puo detenere?
                scusate la miriade di domande ma voglio trattarla bene!

                GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

                Commenta


                • #9
                  Si,potrebbe essere stato un decespugliatore. Si spiegherebbe cosi' anche la lesione sul carapace che dal poco che si vede sembra piu' una scheggiatura,diciamo una botta presa quasi parallelamente al carapace (rotazione del decespugliatore).

                  La specie e' Trachemys Scripta Scripta,per il mantenimento vai su tartaland.it di Reda.
                  E' di libera detenzione,senza denuncia alla Forestale.

                  Disinfetta la ferita con del Betadine diluito con acqua un paio di volte al giorno o tintura di iodio e dopo aver fatto questo falla stare per un paio d'ore all' asciutto. Poi per il resto della giornata puoi metterla in acqua pulitissima,ma piu' stara' all' asciutto piu' sara' veloce la guarigione.
                  A mio parere non e' necessario l' uso di una pomata antibiotica,se non per prevenzione.
                  La ferita e' pulita e fresca e credo che non avrai problemi.

                  Quando puoi approfitta per farla stare al sole all' asciutto (sempre zona d'ombra a disposizione) e stai attento alle mosche che non infettino la ferita. Consiglio una cornicetta di legno con una zanzariera sopra la cassetta dove la terrai all' asciutto.
                  Evita il giornale sotto perche' si sporca con le deiezioni e si "impappa" tutto favorendo il proliferare di germi.

                  Complimenti ! Hai salvato un animale ! 1000 punti di bonus !

                  Marzio

                  Commenta


                  • #10
                    tarta non mangia

                    ragazzi vi ricordate la tarta ferita ,bene la ferita sta meglio ma lei non tocca cibo,ho provato tutti i tipi di cibo consigliati nei siti sulle tartarughe,ma niente!
                    si puo fprzare l'alimentazione oppure devo solo aspettare?
                    AIUTATEMI non voglio che se ne vada!

                    Commenta


                    • #11
                      E' possibile che provi dolore,anche se la ferita mi sembra assolutamente non grave,non profonda.
                      Assicurati che riesca a nuotare bene,che abbia gli occhi aperti e che riesca a muovere tutti gli arti.
                      Controlla bene se abbia traumi al capo e se puoi controlla la lingua.
                      Controlla il peso e la respirazione che non deve essere fischiante o comportare la fuoriuscita di muco.

                      Nell' acqua dovresti mettere un termoriscaldatore in quanto una temperatura maggiore assicura una migliore risposta dell' animale a qualsiasi tipo di offesa.
                      Se non trovi nulla di strano rispetto a quanto ho detto sopra,ritengo che non sia ancora il caso di nutrirla a forza.
                      Le tartarughe sufficientemente nutrite (pesanti) e senza malanni gravi hanno una resistenza eccezionale.
                      Mi raccomando il termoriscaldatore almeno a 26 gradi e acqua pulita.

                      Marzio

                      Commenta


                      • #12
                        stai calma...innanzitutto mantieni la calma la tartaruga ferita e deve essere disenfettata. mettila se non hai nulla in un recipiente di plastica. ma sbrigati a comprare una tartarughiera senza palma! mettila in acqua tiepida non fredda eprova afargli mangiare unp di lattuga oun p di carne cotta fatta a pezzettini. poi datte na mossa a chiamare il vet.!!!

                        Commenta


                        • #13
                          allora la tartaruga ora sta bene,e super attiva,incazzatissima e le ferite si sono rimarginate.
                          il problema rimane che non mangia!!!
                          io fin ora non mi sono preoccupato perche l'ho sempre vista attiva,ma cavoli e da un bel po che non tocca cibo!
                          cosa posso fare?

                          Commenta


                          • #14
                            per salvo82: io sono maschio!!!

                            Commenta


                            • #15
                              non vedo le immagini!!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X