annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Letargo T. scripta elegans

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Letargo T. scripta elegans

    Secondo voi 2 T. scripta elegans di circa 10 anni e che da altrettanto tempo vivono in una vasca senza riscaldatore e con poca acqua all’interno di una casa, possono superare l’inverno se ora (me le regalerebbero ora) le mettessi dentro ad una vasca alta circa un metro e larga altrettanto piena di acqua? Sono delle Marche e la vaca sta in balcone. Ho dei seri dubbi in quanto non hanno mai fatto un letargo (fatto bene) e non sanno nuotare. Se invece le mettessi in una vaschetta con poca acqua ad una temperatura di circa 8 gradi (in una casa non abitata) sarebbe meglio vero?
    Ciao e grazie a tutti.

  • #2
    Per far fare il letargo fuori, sia per la temperatura, che per la quantità di acqua, è bene far abituare le tarta per tempo...

    Molto meglio un letargo controllato dentro casa ad una temperautra compresa tra 5 e 9° C (quindi i tuoi 8 vanno benissimo! ) e poi a primavera lemetti fuori!

    Marche? Dove?

    Ciao
    Robfrons

    Commenta


    • #3
      a mio parere...(non che sia un grande esperto) non dovresti avere problemi a metterle fuori in balcone...credo che comunque anche se tenuti per tanto tempo in poca acqua e all'interno il loro istinto dice che devono adattarsi e per le trachemys x quel che sò l'importante è non far abbassare la temperatura oltre lo 0 °c e rompere l'eventuale ghiaccio che si forma in superficie! credo di non aver sbagliato e se qualcuno crede che io abbia sbagliato mi corregga!

      CIAO!!

      Commenta


      • #4
        ... e' un po' tutto sbagliato...
        la temperatura non deve scendere sotto i 5, e poi non sono loro che devono adattarsi ma noi dobbiamo assecondare le loro esigenze...

        Commenta


        • #5
          Primo, non riescono ad adattarsi in così poco tempo!
          Poi aggiungo a quanto detto da Reda che rompere il ghiaccio in superficie, quqando dentro ci sono animali in letargo, o comunque semiaddormentait, fa più danno che altro! Si creando delle fortissime onde sonore che... è un po come se vi facessero esplodere una serie di raudi accanto alle orecchie...

          Piuttosto bisogna evitare che la superfice ghiacci completamente muovendo continuamente (magari con una piccola pompa) l'acqua in un punto.


          Ciao
          Robfrons

          Commenta


          • #6
            grazie...mi servirà come lezione!

            ciao

            Commenta


            Sto operando...
            X