annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Maturità sessuale Geochelone elegans

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Maturità sessuale Geochelone elegans

    Volevo sapere a quale età le G.Elegans raggiungono la maturità sessuale.



    PS:Sarebbe interessante avere in sticky o in altro luogo,una breve tabella con i riassunti sulle principali caratteristiche di tutte le tartarughe,ad esempio:
    -Dimensioni massime
    -DIsmorfismo sessuale
    -Maturità sessuale
    -Habitat in generale,temp max diurne e notturne.
    Se ne fossi in grado lo farei io...(sarebbe interessante per tutte le sezioni comunque).
    [I]Lontano dalla luce è l'ineffabile splendore. Mostro oscuro è colui che,affiorando dal buio, vedrà il riflesso della sua anima malvagia[/I]

  • #2
    Piu che l'eta, conta la taglia.
    Per le elegans di solito si parla del raggiungimento di 1 kg da parte delle femmine, 250-300 grammi nei maschi.
    Solitamente corrisponde a 6-8 anni di eta', ma non e' una regola.
    Per la "tabella" che vorresti, si fa prima a fare le schede per ogni singola specie
    NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

    Commenta


    • #3
      Dici?Fare la scheda è una cosa lunga,invece per questo "schemino"uno come te ci mette un'ora la sera mentre guarda mai dire grande fratello

      Cmq grazie
      [I]Lontano dalla luce è l'ineffabile splendore. Mostro oscuro è colui che,affiorando dal buio, vedrà il riflesso della sua anima malvagia[/I]

      Commenta


      • #4
        Mah, un ora no, magari qualcosa in piu'.
        Il problema e' che sarebbero informazioni che da sole avrebbero scarsa utilita', mentre sono ottime se inserite in un contesto piu' completo come una care-sheet.
        NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

        Commenta


        • #5
          Luca, rimango nel dubbio del perchè le mie elegans non riescano a riprodursi.
          Ho 2 maschi e una femmina, ma non concludono nulla.
          Si parla di maschi presi nel 2002 oggi intorno ai 700 gr abbondanti per 16 cm e più di lunghezza.
          La Femmina mi ha fatto le uova giusto a fine dicembre, anzi un'uovo..è una femmina non grande 17.5 cm per 960 gr.
          Cosa avvenuta anche lo scorso anno, ma sono uova che alla fine non producono nulla.
          I maschi montano scompostamente, davanti dietro di lato.
          Anche pochissimo motivati.
          Che accorgimenti hai avuto tu per arrivare ad una riproduzione??
          umidita'?? eta' riproduttori? cosa?
          grazie

          Commenta


          • #6
            Nessun accorgimento particolare, forse solo "esperienza" maturata dai riproduttori.
            Anch'io ho avuto almeno 3 covate non fertili comunque.
            NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

            Commenta


            • #7
              Luca, questi benedetti riproduttori, da me albergano in terrario, e qui immagino non sia il posto adatto, d'estate da maggio a settembre, stanno in giardino al mare e qui stessa prassi, anzi si guardano ancora meno.
              Tu dove le hai riprodotte??
              Hai dovuto irrigare parecchio??

              Commenta


              • #8
                Si riproducono (nel senso accoppiamento e deposizione) senza problemi anche durante il periodo indoor.
                NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                Commenta


                • #9
                  siccome le ho da anni e le osservo spesso, ritenere accoppiamento una piccola montata di pochi secondi, senza che da sotto la coda esca alcunchè, mi par generoso, quindi devo dedurre che qualcosa limiti o turbi i miei maschi, ma non capisco in cosa sbaglio.
                  Ci sarà un qualcosa, visto che nessun esemplare mi sembra da quanto letto anche su questo sito, tanto immaturo da non esser capace.
                  Parlo di esemplari di ormai almeno 8-9 anni di età.

                  Capisci il mio sconforto?

                  Commenta


                  • #10
                    Insisto, solo questione di esperienza, i maschi di elegans all'inizio mi sono sembrati comunque "tordi", e altri allevatori hanno osservato la stessa cosa
                    NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                    Commenta


                    • #11
                      ok, si tratti di esperienza, io credo che andando per istinto, così come una femmina sa deporre le uova e ricoprirle con cura, un maschio dovrebbe almeno saper prendere le misure e non montare in testa ad un'altro maschio, mentre la femmina se la dorme alla grande.
                      ne va anche dell'orgoglio maschile!!
                      la femmina ed il maschio che hanno dato luogo alla schiusa delle tue ovette, che dimensioni e peso hanno?
                      Io temo che i miei con i loro nove anni puliti di età siano ancora piccoli...anche se leggo tutte altre testimonianze.

                      Commenta


                      • #12
                        A nove anni visto che li avrai sovralimentati come tutti,possono benissimo deporre.
                        Bisogna anche ciclare correttaemente i periodi asciutti e secchi.
                        Tieni presente che oltre a prendere le misure,con quei comportamente creano una gerarchia sia tra maschi che tra femmine.Ad esempio prima di deporre è possibile notare tentativi della femmina dominante di cavalcare la femmina subalterna.
                        Le elegans come comportamento sociale sono la specie più interessante che io abbia visto.
                        [I]Lontano dalla luce è l'ineffabile splendore. Mostro oscuro è colui che,affiorando dal buio, vedrà il riflesso della sua anima malvagia[/I]

                        Commenta


                        • #13
                          per ciclare periodi ascitti e secchi come dovrei agire fer fare un lavoro corretto?
                          Io mi limito ad irrigare con uno spruzzatore di tanto in tanto l'interno del terrario.
                          D'estate, da maggio a giugno stanno in giardino in trasferta al mare. Qui non ho modo di irrigare un gran che.
                          Io credo di star agendo tutto al contrario.
                          Per dominanze varie, al momento no posso creare grandi gerarchie avendo due maschi ed una femmina.
                          Avrei anche una femmina più piccola, ma ho dovuto separarla, perchè era bombardata, mentre quella grande non se la fila nessuno.
                          Secondo te come dovrei agire per dare loro una svegliata e creare un clima acettabile?
                          Magari in giardino creare un sistema d'irrigazione dall'alto, simil pioggia?
                          E per l'inverno...cosa ..secco...umido sui 60...

                          Commenta


                          • #14
                            Io uso fare il periodo piu secco in inverno e quello piu umido in tarda pirmavera estate.
                            NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                            Commenta


                            • #15
                              io in primavera - estate le tengo in un giardino al mare e non ho grande possibilità di mantenere umidità...secondo te dovrei creare un impianto di irrigazione magari con effetto pioggia?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X