annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Suggerimenti per Pelomedusa Subrufa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Suggerimenti per Pelomedusa Subrufa

    Saluto tutti gli utenti di questo forum su cui mi sono appena registrato per chiedervi consigli su come allevare le mie 2 "Pelomedusa Sufbrufa"

    Le due tartarughe sono state acquistate diversi anni fa(circa 4-5) in un normale negozio di animali e durante questi anni hanno cambiato ben 3 dimore:la prima era una squallida vaschetta di plastica,la seconda un acquario con misure intorno ai 60 cm x 50 cm,mentre l'ultima e attuale abitazione è sempre un acquario(tutto in vetro) assai + grosso rispetto al precedente che misura 100 cm x 50 cm...
    La vasca è riempita d'acqua x una profondità di circa 22-23 cm,in modo da renderla alta quanto l'altezza dei due sassi che vi sono posti,sul fondo ho sparso sassi colorati(non molti sinceramente) di dimensioni abbastanza grosse(1-2 cm di lunghezza),due sassi dalla forma cilindrica,un corallo artificiale di circa 25 cm di altezza,un grosso pezzo di legno depositato sul fondo,un depuratore(quindi interno) e un termostato.

    L'ambiente in cui vivono le mie 2 tartarughe è quello appena descritto,adesso che con gli anni sono cresciuto anche io e ho preso in seria considerazione il modo in cui tengo le mie tartarughe,mi sono venuti dubbi riguardo alcuni aspetti,in particolare temo di aver riempito la vasca in modo eccessivo,in quanto mi pare di aver capito che essa deve essere profonda quanto l'altezza degli animali in modo che essi possano respirare tenendo le zampe poggiate sul fondo.Altro aspetto è quello relativo al fondale:esse da quanto so,sono una specie che non tende tanto a nuotare ma anzi a muoversi sul fondale il quale quindi dovrebbe esser(a differenza di quanto ho fatto io) sia sabbioso che melmoso.Un altro aspetto è quello relativo alla "zona emersa" dove possano riposarsi e respirare,io non le ho creato una vera e propria zona emersa ma solo un paio di sassi emersi che emergono al pelo dell'acqua con diametro di circa 8 cm e un corallo sul quale però non possono salire ma solo poggiarsi,ritengo anche in questo caso di aver sbagliato in quanto una superficie emersa vera e propria temo sia necessaria per le loro abitudini.Ultimo punto è quello relativo al mangiare,sono diversi mesi ormai che non mangiandomi + i soliti gamberetti essiccati(le davo solo quelli ahime),le sto tirando su a petto di pollo e a macinato,in quanto pesce ne mangiano solo alcuni esemplari,piccoli insetti(piattole,mosche,lumachine e vermi) non li toccano nemmeno,mentre per la verdura e la frutta non se ne parla neppure,quindi cosa darle in alternativa alla carne?Scusatemi per la lunghezza del messaggio,ma tenevo a essere ben chiaro riguardo ai dubbi che mi sono sorti...grazie in anticipo a chi mi darà qualche "dritta"
    Ultima modifica di Tatanca; 11-02-2009, 21:47.

  • #2
    In linea generale i tuoi errori li hai gia elencati tu, quandi grossomodo sai gia come rimediare...
    Ti consiglio di leggere questa scheda Tartarughe Beach - Pelomedusa subrufa troverai tutto riguardo habitat e alimentazione di cui necessita.
    Io elimineri da subito corallo e ciottoli colorati, sia per praticita' che estetica ( amio gusto li trovo orribili oltre che "fuori luogo", dato l'ambiente )
    insisti con gli insetti, come camole e tarme della farina, e con i piccoli pesci, purtroppo le cattive abitudini alimentari sono dure da togliere.

    P.s. Piattole da mangiare? E dove le trovi?
    NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

    Commenta


    • #3
      ti do i miei consigli..anche io ho una coppia adulta di Pelomedusa subrufa.
      Innanzitutto la prima cosa che toglierei a livello estetico è proprio quel corallo, che non ha nulla a che vedere con l'ambiente in cui vivono le Pelomedusa.
      le dimensioni della vasca sono buone. io metterei sul fondo un pò di ghiaino per acquari, di piccola granulometria, per uno spessore non molto alto (io opterei per uno spessore di 2 cm). Alle Pelomedusa piace "immergersi" nella sabbia del fondo.
      Il livello dell'acqua non deve essere molto alto, 15 cm vanno più che bene..io non ne metterei di più.
      Per quanto riguarda l'alimentazione devi variare più possibile. Puoi somministrare pezzetti di carne di pollo, fegato e cuore di bue, lombrichi, pezzetti di pesce (acquadelle e altri pesci d'acqua dolce), gamberi sgusciati e pellet (di una buona marca....non per pubblicità, ma molti allevatori utilizzano i Reptomin della Tetra e altri tipi della Sera) per tartarughe acquatiche (i gamberi essiccati puoi anche evitarli, hanno pochissimi nutrienti, quasi zero, per cui non vanno bene come alimento base della dieta).
      La zona emersa devono averla...togli magari i sassi grossi e metti qualche radice più grande...o dovrai inventarti qualcosa per farle uscire fuori dall'acqua.

      Commenta


      • #4
        Si grosso modo degli errori fatti me ne sono accorto io leggendo in giro su libri e siti vari,quindi per l'acqua domani stesso vedrò di toglierla,mentre per la zona emersa hai qualche consiglio particolare da darmi per come allestirla?ho sentito dire che è consigliabile ricoprire la zona emersa di terriccio umido.Per il mangiare farò sicuramente come mi hai detto,anche se vorrei capire se è inopportuno darle pesce di mare(dato che mi mangiano solo interiora di sgombro,baccalà e pesce spada)o no
        Gamberetti quindi smetto di farli mangiare sin da ora?per le piattole temo di aver avuto un abbaglio,mi son confuso con le "forbici",chiedo venia ehehehe


        saluti e grazie per i consigli

        Commenta


        • #5
          Per la zona emersa, ti potrebbe bastare una bacinella di adeguate dimesioni riempita di sabbia grossolana e torba neutra, tanto per dirne una.
          NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

          Commenta


          • #6
            i gamberi essiccati puoi darli, male non fanno, ma non come alimento principale...puoi darli salutariamente, una volta odni 2 settimane, o anche meno...tanto per variare.
            per la zona emersa va bene come ha detto Luca, altrimenti se non hai spazio nell'acquario e se non hai la femmina pronta a deporre puoi usare anche una roccia piatta a pelo d'acqua, che permetta gli semplari di stare completamente fuori dall'acqua. in linea di massima sulla parte emersa dovresti mettere un faretto acceso per 3-4 ore al giorno, nelle ore centrali della giornata.

            Commenta


            • #7
              Grazie mille per i lumi che mi avete dato,per il discorso riguardo la profondità l'unica cosa è che diminuendo il livello dell'acqua il termostato(che è posizionato verticalmente) per metà sarebbe fuori dall'acqua,non c'è il rischio in questo modo possa rompersi?ho pensato di posizionarlo in modo orizzontale,però mi sembra di ricordare che quando lo presi sulle istruzioni,che adesso non ho piu, c'era scritto che l'estremità,quella che serve a regolare la temperatura, deve stare fuori dall'acqua...Per il mangiare farò come mi avete detto,circa due settimane fa le cambiai completamente l'acqua,forse è anche per questo che hanno smesso di mangiare con costanza,mi inventerò qualcosa anche per la zona emersa.Ragazzi già che ci sono vi chiedo un ultimo consiglio,dato anche le dimensioni decisamente notevoli dei due animali,è piu opportuno un depuratore interno(come quello che ho adesso)o una pompa esterna?ringrazio ancora Luca e Tortogo per i consigli


              Saluti

              Commenta


              • #8
                sicuramente con un filtro esterno riusciresti ad aumentare la resa...perchè le pompe-filtro (interne) non vanno oltre una certa potenza.
                il riscaldatore puoi metterlo obliquo (piuttosto che orizzontale), mantenendo la parte di plastica fuori dall'acqua (non immergerla se non sei sicuro di poterlo fare!)...altrimenti dovrai comprare uno che può essere immerso completamente, ce ne sono diversi in commercio!
                Chiaramente abbassando il livello dell'acqua potrai utilizzare un riscaldatore più piccolo e con meno consumo (meno Watt)...
                Quanto sono grandi le tue Pelomedusa? posta qualche foto se puoi...ma sono una coppia??

                Commenta


                • #9
                  Oggi a pranzo ho dato alle due tartarughe dei pesciolini freschissimi che ho preso proprio per loro,ma niente da fare,glieli ho dati prima interi e poi anche a pezzetti,ma non li hanno nemmeno toccati .In compenso si sono mangiate un paio di pezzetti di rene di bovino crudo e fresco che tengo per i gatti...Il filtro esterno costa parecchio ho visto,però è una spesa che ci può stare tutto sommato,vi metto qualche foto degli animali e della vasca.Un'ultima cosa,la temperatura dell'acqua è di 23 gradi,può andare bene o devo portarla necessariamente a 26 gradi?
                  Questa è la foto della Pelomedusa piu grossa(il veterinario che le ha visitate ha detto che è leggermente obesa)



                  Questa invece è l'altra,che è di qualche centimetro piu piccola
                  rispetto alla prima




                  Queste invece sono le foto della vasca con i relativi accessori,potete vedere che l'acqua è decisamente torbida e il sassi alti 23 cm sono posizionati pelo pelo con l'acqua






                  Questi invece sono i sassi che sono nell'acquario da sempre,mentre quelli nella seconda foto sono quelli che ho comprato oggi di dimensioni piu piccole...confermatemi se sono meglio questi ultimi,ai quali ho pensato di poter aggiungere della sabbia,fattibile come idea?






                  Grazie

                  Commenta


                  • #10
                    aggiungere la sabbia è fattibile, però dato che non hai il filtro esterno, ti renderà un pò più complicate le operazioni di pulizia.

                    per abituarle a mangiare altro, io ti consiglio di tenerle completamente a digiuno, una settimana, o 10 giorni...poi prova a dare il pesce, non dovrebbero rifiutare

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da malaclem Visualizza il messaggio
                      aggiungere la sabbia è fattibile, però dato che non hai il filtro esterno, ti renderà un pò più complicate le operazioni di pulizia.

                      per abituarle a mangiare altro, io ti consiglio di tenerle completamente a digiuno, una settimana, o 10 giorni...poi prova a dare il pesce, non dovrebbero rifiutare
                      Io tra un mesetto massimo penso di prendere la pompa esterna,aggiungerò la sabbia in quel momento allora...Una settimana o 10 giorni?siamo sicuri che quando non vado a darle da mangiare poi le trovo stecchite per la fame?
                      Cmq domani provo di nuovo a darle i pescioletti,se non li mangiano stavolta restano a digiuno...

                      Commenta


                      • #12
                        Tranquilla, Tatanca!

                        Se le tue Pelomedusa sono sane, difficilmente moriranno di fame.

                        Più facile farli morire, se lo alimenti tutti giorni, con alimenti sbagliati.
                        Ultima modifica di guscioduro; 12-02-2009, 21:55. Motivo: Modifica al plurale...

                        Commenta


                        • #13
                          alcuni allevatori alimentano gli adulti due volte a settimana, quindi se salta una settimana non dovrebbe aver problemi, ma se insorgono, te ne accorgerai subito

                          Commenta


                          • #14
                            Puoi stare più che tranquillo...sono ben nutrite, quindi 7-10 giorni di digiuno non li sentiranno neppure...e impareranno a mangiare anche altri alimenti, assolutamente importanti!
                            Per quanto riguarda la vasca puoi apportare le modifiche di cui abbiamo parlato prima.
                            Complimenti, comunque, 2 esemplari molto carini!

                            Commenta


                            • #15
                              Grazie ragazzi,allora da oggi le metto a stecchetto,spero poi comincino a mangiare anche prodotti diversi dalla carne fresca.
                              Per la temperatura che mi dite,può andare bene 23 gradi o devo portarla a 26 necessariamente?grazie ancora

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X