annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consigli allestimenti G.pardalis

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consigli allestimenti G.pardalis

    Ciau a tutti, finalmente dopo un mesetto di lavoro sono quasi riuscito ad ultimare il terrario per le mie due pardalis di due anni
    Vi posto tutte le specifiche oltre alle foto cosi da raccogliere tutti i consigli vogliate darmi ^^;;

    La struttura deI terrario è 140X75X45, tutto in multistrato marino,mentre ho predisposto per il fondo un cassetto in lamiera zincata alto 10 cm(cosi possono scavare un pochetto) da riempire di fieno per conigli, piscinotta, e...
    - cos'altro? come poter attrezzare il terrario per fargli fare un po di moto? gli metto tante rocce cosi si arrampicano ? gli faccio dei saliscendi (ho paura che possano cadere e ribaltarsi)?

    Nella zona alta ho fissato una barra di legno con 3 portalampade in ceramica:
    in uno ci metto una lampada ai vapori di mercurio da 160 W che scalda e emette molti raggi UV
    in quello centrale metto una lampada ai vapori di mercurio da 160 W schermata, emette molti UV ma non scalda molto e nell'ultimo metto una lampada normale a basso consumo solo per gli UV.
    - quando sono accese le temperature sono 35°/ 26°, ma da spente la temperatura scende a quella ambiente (20° circa)... per la notte conviene mettere una lampada infrared collegata a un termostato su 25° ?
    - vista la potenza delle lampade di mercurio mi è stato consigliato di fare due cicli da 5 ore con 1-2 ore di buio tra l'uno e l'altro... (?)

    Per chiuderlo ho utilizzato due lastre di vetro che mi devono ancora arrivare

    Dopo tutto sto lavoro spero che per un paio di anni stiano comode comode e non abbiano bisogno di altri traslochi...
    File allegati

  • #2
    Ti do alcuni consigli in velocita', casomai poi approfondiamo...
    1 Il terrario ti andra' bene per un po', poi dovrai progettarne uno piu' grande...
    2 Niente "piscinotta", sono specie di ambienti semi aridi, io metterei un sottovaso con l'acqua un paio di volte a settimana al massimo, e giusto per un paio d'ore...
    3 Niente saliscenti, ne rocce ne altri arredi, tolgono spazio e rischi di farle cappottare.
    Metti al massimo una radice per variare l'ambiente.
    4 sul fondo in solo fieno, meglio magari un mix di torba e sabbia (qui trovi le info http://www.sanguefreddo.net/tartarug...-naturale.html)
    4 non vedo le prese d'aria del terrario...
    5 una 160w a vapori non scalda molto? in quel terrario ci cuoci le uova con una 160 watt...
    Che tipo/marca intendevi usare? 160 watt mi sembrano troppi per quel terrario e quell'altezza...
    6 Le temperature che hai citat vanno benissimo, anche quelle notturne, non ti serve altro.
    7
    cicli da 5 ore con 1-2 ore di buio tra l'uno e l'altro... (?)
    Assolutamente no, 12 ore di luce e 12 di buio, mica devi rinc.....con luci che si accendono e spengono e temperatrure che si alzano e abbassano...
    NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

    Commenta


    • #3
      ciao scusate solo una curiosità ,ho letto che le tartarughe nn stanno bene se tutto l'anno le teniamo in un terrario ,è vero ? io sono senza giardino vuol dire che è meglio che nn tenga nessuna tartaruga ? grazie

      Commenta


      • #4
        Max, di fondo e'proprio cosi, almeno per la quasi totalita' delle "vere" terrestri, di sicuro per le piu comuni.

        Si puo' fare invece con specie "semi terrestri" palustri, a patto di allestire habitat idonei alla loro biologia.
        NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

        Commenta


        • #5
          Si tecnicamente in un terrario per tutto l 'anno vanno seguite molto più attentamente, e di certo bisogna cercare di riprodurre per il più possibile le condizioni ambientali in cui vivono, non solo temperatura, ma anche umidità, escursione termica, tipogie di UV,vegetazione, etc... e chiaramente man mano che crescono sviluppare terrari sempre più a loro congeniali (io in 2 anni sono al quarto terrario lol);

          Grazie luca per le preziose info, solo alcuni ulteriori dubbi ^^; :

          - Una radice, non ne avevo mai utilizzate ma è una bell’idea ^^ ! non è che si mettono a rosicchiarla ?

          - Ummm ok, quindi niente infrared notturna.

          - Per quanto riguarda le lampade ai vapori di mercurio, effettivamente quelle da 160 W(TERRASUN UV PLUS 160 W) (UV160) sono delle bestie, io non avendole mai utilizzate ne avevo previste addirittura due, poi facendo i cicli per i test sulla temperatura arrivava a 45° la zona calda e 35° quella fredda quindi ho optato per la soluzione attuale con qui riesco appunto a raggiungere i 35°/26-27° , anche perche c’è molto ricircolo di aria essendo forato ad altezze diverse su entrambi i lati con 50 fori per lato.

          - Lo spegnimento delle luci anche a me è risultato essere un po strano, la spiegazione del veterinario però devo dire che sulle prime mi aveva convinto: e cioè che in natura queste tartarughe tendono ad interrarsi e rimanere al riparo dai raggi del sole allo zenit, per poi fuoriuscire passare le ore più calde; quindi mi è stato suggerito questo stratagemma di alternanza luci accese/spente, essendo difficile per me ricreare le condizioni ambientali su descritte (avrei dovuto predisporre almeno 40 cm di fondo con terra umida cosi che si potessero interrare completamente, gestire la temperatura in modo variabile ciclicamente e costantemente,etc…).
          Predisporre ora un timing di illuminazione diversa per me non comporta nessuna difficoltà, e a questo punto effettivamente dovrei sostituire la lampada grossa da 160 W con una al massimo da 100 W(LAMPADA POWERSUN UV 100 W), ma per il dimensionamento delle lampade per sicurezza lo testo.

          - E l’umidità? 50-60% è ok ?
          Ultima modifica di Emoglobe; 13-02-2009, 11:54.

          Commenta


          • #6
            Dunque, per le radici, non le rosicchiano, e se lo facessero al massimo si limerebbero un po' il becco, con effetti solitamente positivi.

            Per le lampade, le hai gia?
            Perche spesso le terrasun sono difettose (a dire il vero sopratutto le 100w) e rimangono accese solo pochi minuti poi si accendono/spengono di continuo, piu altri "difettucci".
            Comunque, le temperature di 35°/26-27° vanno bene.

            Sul discorso delle prese d'aria, si tratta di fori piccoli di trapano?
            A mio avviso sono insufficienti, specie come pardalis e sulacata andrebbero allevate addirittura in terrari aperti per evitare ristagni di umidita' (di questo ne parliamo tra poco).
            Ti consiglio di aumentare il diametro dei fori (in foto nemmneo si vedono) o di ritagliare delel belle finestre sui lati, tipo rettangoli di 10x20 cm uno per lato.
            A quel punto, avrai anche valori di umidita' un po' inferiori al 60% che e' un po' elevato per questa specie.
            Sul discorso spegnimento luci e biologia diciamo che non ho mai visto ne sentito di una pardalis interrata, al massimo si rifugiano all'ombra di un albero/cespuglio durante le ore piu torride, ma si tratta sempre di condizioni di luminosita' e temperatura elevate, in terrrarrio otterresti cali di temperatura e buio quasi assoluto, con grosso stress per le tartarughe.
            NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

            Commenta


            • #7
              AH perfetto,i fori sono da trapano con punta grossa ( da 1,2 cm), è abbastanza areato, e temevo addirittura ci fosse troppa corrente, ma questo punto mi sento di stare tranquillo ^^;
              purtroppo nelle foto erano tappati causa verniciatura.
              per le lampade, bhe è un problema... le ho già e le ho anche testate un paio di giorni, e non ho avuto problemi, però essendo fuori casa tutto il giorno non vorrei correre i rischi... che la mpade consigli ?

              Commenta


              • #8
                Guarda, se non funzionano te ne accorgi subito, si spengono dopo 2 minuti...se vedi che rimangono accese significa che non fanno parte di quelle difettose.
                NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                Commenta


                Sto operando...
                X