annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pelomedusa... quale specie mi consigliate?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pelomedusa... quale specie mi consigliate?

    Ciao a tutti!
    Non giro spesso in questa sezione, perche' in genere le tartarughe non mi attirano molto, ma devo dire che le Pelomedusa sono molto belle!
    Mi sembra che le subrufa siano le piu' comuni, ma hanno bisogno di un acqua-terrario che per me e' troppo grande: 100*50, mi sembra...
    Quindi volevo porvi una domanda:
    Esiste una pelomedusa che non raggiunga dimensioni eccessive, e che possa essere allevata in un acquario, ad esempio, 80*40? perche' avrei a disposizione questo...
    E mi chiedevo, possono essere allevate in un normale acquario o c' è bisogno di un terracquario?
    Scusate le domande, ma parlo da completa ignorante
    grazie in anticipo!
    Ultima modifica di Candycane; 15-02-2009, 13:31.

  • #2
    80x40 può andare bene per un esemplare. due forse stanno strettini, considerando anche il carattere di alcuni maschi quando diventano maturi.
    Per le pelomedusa esiste una sola specie, cioè la subrufa. per alcuni poi esistono anche tre diverse sottospecie (quindi P. subrufa subrufa, P. subrufa nigra, P. subrufa olivacea), per altri no.

    c'è bisogno di un terracuqario, con una buona parte emersa (circa il 40-50%della superficie totale), riscaldata da un spot. la parte mersa può essere esterna o interna, a seconda di come realizzi il tutto.
    in un 80x40, se non hai troppe pretese, puoi realizzare una zona emersa (interna) con del polistirolo incastrato tra i due vetri, in modo tale da mantenere lo spazio sotto.

    Commenta


    • #3
      grazie per la risposta!
      Quindi l' aquario va bene, basta che ci sia la parte emersa; ma come faccio con le prese d' aria?
      E poi un' altra cosa: Queste tartarughe sono solite defecare in acqua o nella parte emersa? Ogni volta (per la prima opzione) dovrei cambiare tutta l' acqua?
      grazie ancora!

      scusa, mi sono sbagliata, ho rimisurato il terrario e in verita' la profondita' e' 35 cm; e' troppo poco?
      Ultima modifica di Candycane; 14-02-2009, 13:32.

      Commenta


      • #4
        più le misure sono abbondanti meglio è...
        solitamente defecano in acqua, non ricordo di averle mai viste defecare sul polistirolo (anche se ne è passato di tempo).

        ti serve necessariamente un filtro (aggiungo esterno perchè rende meglio).

        se fai le prese d'aria dove c'è l'acqua..esce!
        ok, a parte la mia incredibile simpatia, tieni presente che è una specie africana, quindi sarebbe meglio non mettere il coperchio per evitare condensa, e lasciare solamente lo spot.considerata l'alimentazione di queste bestiole, non dovresti avere bisogno di lampade uvb, ma se aggiungi un neon male non fa.

        ottima scelta per la specie, hanno un "muso" molto simpatico!
        ideale sarebbe partire con un esemplare piccolino, almeno l'ambiente non le andrà stretto da subito, anche se gli esemplari presi già grandicelli non mostrano crescita troppo veloce. sai che dovrai scaldare l'acqua vero?
        intanto ecco a te,
        Tartarughe Beach - Pelomedusa subrufa

        vedrai che ti sarà utilissima

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da malaclem Visualizza il messaggio
          più le misure sono abbondanti meglio è...
          solitamente defecano in acqua, non ricordo di averle mai viste defecare sul polistirolo (anche se ne è passato di tempo).

          ti serve necessariamente un filtro (aggiungo esterno perchè rende meglio).

          se fai le prese d'aria dove c'è l'acqua..esce!
          ok, a parte la mia incredibile simpatia, tieni presente che è una specie africana, quindi sarebbe meglio non mettere il coperchio per evitare condensa, e lasciare solamente lo spot.considerata l'alimentazione di queste bestiole, non dovresti avere bisogno di lampade uvb, ma se aggiungi un neon male non fa.

          ottima scelta per la specie, hanno un "muso" molto simpatico!
          ideale sarebbe partire con un esemplare piccolino, almeno l'ambiente non le andrà stretto da subito, anche se gli esemplari presi già grandicelli non mostrano crescita troppo veloce. sai che dovrai scaldare l'acqua vero?
          intanto ecco a te,
          Tartarughe Beach - Pelomedusa subrufa

          vedrai che ti sarà utilissima
          grazie ancora di tutto!!
          il filtro ce lo avrei giusto esterno, meno male
          eheheh, allora tolgo il coperchio; a proposito, l' acquario e' alto 50 cm.
          L' acqua la scaldo con un normale termo-riscaldatore per acquari? Puo' creare ustioni?
          poi, si', pensavo giusto di prenderla piccola, sono bellissime queste tartarughe, fra le mie preferite proprio per quell' espressione che hanno
          2 domande:
          oltre al polistirolo, come potrei realizzare la parte emersa?
          Se la prendo piccola, che pesci do, visto che e' meglio somministrarli interi? Nei negozi di acquari si puo' prendere qualcosa?
          ah, e grazie per la scheda, ora me la leggo
          Ultima modifica di Candycane; 14-02-2009, 19:34.

          Commenta


          • #6
            scaldata con un termoriscaldatore va bene.
            esistono sia in polimero che in vetro: quelli in vetro sembrano esser più fragili, quelli in polimero ci mettono un pò a scaldare l'acqua ma sono più sicuri.
            per la parte mersa puoi utilizzare anche sughero, ma il più adatto di tutti sarebbe un contenitore con sabbia

            il pesce deve essere somministrato intero cioè nella sua interità. non si scarta niente, solo lo devi fare a pezzettini. naturalmente non si usa solo il pesce, ma per questo c'è la funzione cerca (gli alimenti per tartarughe acquatiche non erbivore bene o male sono sempre quelli). se trovi un esemplare in salute, non dovresti aver problemi, in quanto ad alimentarsi

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da malaclem Visualizza il messaggio
              scaldata con un termoriscaldatore va bene.
              esistono sia in polimero che in vetro: quelli in vetro sembrano esser più fragili, quelli in polimero ci mettono un pò a scaldare l'acqua ma sono più sicuri.
              per la parte mersa puoi utilizzare anche sughero, ma il più adatto di tutti sarebbe un contenitore con sabbia

              il pesce deve essere somministrato intero cioè nella sua interità. non si scarta niente, solo lo devi fare a pezzettini. naturalmente non si usa solo il pesce, ma per questo c'è la funzione cerca (gli alimenti per tartarughe acquatiche non erbivore bene o male sono sempre quelli). se trovi un esemplare in salute, non dovresti aver problemi, in quanto ad alimentarsi
              il mio dovrebbe essere simile a questo
              http://www.theroyaldiscus.it/trd/fot..._visitherm.jpg
              magari prendo quello in polimero

              si', oltre al pesce, ho letto che si possono dare grilli, tarme, chiocciole, gamberetti, ecc...
              ma per chiocciole si intendono quelle che si trovano "libere"?

              Commenta


              • #8
                un personaggio che conosco per le sue terrapene utilizza quelle che si comprano vive ai supermercati, come alimento per le persone..i cosiddetti bovoetti.

                Logico che se a casa hai un allevamento di Achatina, conviene sacrificare i piccoli che ti nascono, piuttosto che andare a prendere le lumache in giro. Comunque non credere vadano matte per le chiocciole, tante volte non riuscendo a rompere il guscio al primo colpo, le lasciano nell'acquario. tantovale utilizzare quello che offre il mercato, e lasciare le chiocciole e le lumache dove sono

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da malaclem Visualizza il messaggio
                  un personaggio che conosco per le sue terrapene utilizza quelle che si comprano vive ai supermercati, come alimento per le persone..i cosiddetti bovoetti.

                  Logico che se a casa hai un allevamento di Achatina, conviene sacrificare i piccoli che ti nascono, piuttosto che andare a prendere le lumache in giro. Comunque non credere vadano matte per le chiocciole, tante volte non riuscendo a rompere il guscio al primo colpo, le lasciano nell'acquario. tantovale utilizzare quello che offre il mercato, e lasciare le chiocciole e le lumache dove sono
                  ok, grazie, non ho un allevamento di Achatina, e non voglio farlo, diventano troppo grosse secondo me...

                  stavo un po' pensando a come allestire la vasca, ti chiedo se e' tutto corretto
                  come fondo sabbia... qualsiasi no? Non c' è rischio di occlusioni o cos' altro, giusto? (perche' sono abituata con le Pogone)
                  come parte emersa un contenitore pieno di sabbia, come mi hai detto, che occupi il 40-50% della superficie.
                  come illuminazione, uno spot e un neon UVB.
                  temperatura dell' acqua: 26 C.
                  Temperatura, come dire, "dell' aria", ho letto che dovrebbe essere 30 C.
                  Come alimentazione: grilli, tarme, gamberi (quali?), pesce, lombrichi. Poi se posso aggiungo qualcosa, ma questi sono certa di poterli somministrare.
                  Filtro esterno.
                  profondita' dell' acqua, come la lunghezza del carapace (giusto?).

                  Mi sembra di non aver tralasciato niente...

                  tutto corretto?

                  grazie in anticipo!

                  Commenta


                  • #10
                    direi di si.
                    ulivello dell'acqua anche il doppio del carapace, se fornisci zone dove potersi aggrappare (radici e altro).

                    per il resto:
                    http://www.sanguefreddo.net/tartarug...a-subrufa.html

                    proprio sotto di questa

                    Commenta


                    • #11
                      ok, grazie 1000 di tutto!!

                      Commenta


                      • #12
                        scusa se torno a rompere; ho ancora qualche domanda:
                        -mi par di aver capito che bisognerebbe mettere nel terracquario un osso di seppia, ma lo lascio nella parte emersa, o a galleggiare in acqua?
                        -Inoltre ho letto che si possono mettere piante sia in acqua che nella parte emersa, e' vero?
                        -un' ultima cosa: e' vero che mangiano anche vegetali? O sono solo carnivore?
                        grazie!

                        Commenta


                        • #13
                          ciao
                          secondo me la cosa migliore è fare due conteniotri attaccati
                          io personalmente ho preso un contenitore in plastica 60x80x18 in cui ho messo l'acqua
                          ho affiancato un altro contenitore in plastica di 60x40x18 e l'ho riempito di sabbia
                          ho messo una di quelle grate rigide in plastica che si usano da mettere nei lavandini come rampa
                          ho recintato il tutto con una rete per evitare fughe
                          un filtrino interno (io uso questo ma lo devo pulire almeno una volta a settimana)
                          qui una foto (la foto risale al setup appena fatto quindi non è molto recente.....la sabbia ora è molto piu alta, quasi al bordo)

                          http://img210.imageshack.us/img210/1593/imgp1353xy4.jpg

                          l'osso di seppia puoi anche non metterlo se il calcio lo assumeranno attraverso una giusta alimentazione (dando il pesce tutto intero ad esempio)
                          le pelomedusa sono carnivore ma le mie ogni tanto danno qualche morsetto all'insalata
                          Ultima modifica di giada92; 15-02-2009, 15:41.

                          Commenta


                          • #14
                            Pensavo anch' io di mettere un contenitore con la rampa visto che l' altro sarebbe "l' acquario in se'"; grazie 1000 per avermelo mostrato
                            molto belle le tarte!!
                            Non vedo l' ora, forse me la prendo anch' io!!
                            e grazie per l' informazione!

                            Commenta


                            • #15
                              figurati
                              grazie dei complimenti

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X