annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

foto delle mie tarte!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • foto delle mie tarte!

    non che vedete un maschio l in mezzo?
    quella grande pronta per fare quelle cose l?
    File allegati

  • #2
    scusami .....ma chi te l'ha date gi adulte? ma sopratutto ma dove le tieni!!?
    ...non cre3do siano felicissime in 5 in una bacinela da bucato......

    Commenta


    • #3
      vero.. lo stata fino a poco tempo f'
      adesso ho un'acquaterrario e lo st allestendo.
      dopo ve lo far vedere.
      infatti prima cercavo negli annunci un acquaterrario da comprare.
      pensa che me lo hanno regalato!!!!!!!
      adesso st cercando un filtro,pietre en more...
      anzi se potessi mandarti una foto del acquaterrario che ho e che h gi un filtro (per pesci) forse potresti consigliarmi se tenere questo o cambiarlo.

      Commenta


      • #4
        se ti riferisci al filtro il consiglio che ti ha dato Reda nell'altro tuo post perfetto!

        Commenta


        • #5
          io penso che i catini vanno benissimo per le tarta acquatiche, sia di fuori che di dentro. certo, esteticamente non sono il massimo, ma certe grandi tinozze per il vino con un diametro di un metro e dove si pu riempire il livello dell'acqua a 50 cm sono uno vero spasso per le tarta, se allestite con criterio. meglio un catino grande che un bell'acqua-terrario di dimensioni ridotte.
          detto ci il catino utilizzato qu mi sembra piccolo... magari per l'estate prossima prendine uno pi grande, il catino ha sempre un buon rapporto benessere tarta/prezzo.

          igua

          Commenta


          • #6
            meglio un catino incolore...quelli blu alla lunga rilasciano il colorante che pu essere tossico...
            senza contare il fatto che si sporca pareccio e che5 trtarughe in una cosa del genere mi ricordano pi sardine

            Commenta


            • #7
              si, l'ideale sarebbe un catinone incolore con tre zone: emersa, acqua bassa: tarta a 45, e acqua profonda. filtro potente esterno, termorscaldatore, lampade e quant'altro se tenute all'interno. una rete come coperchio (molto inestetica) o altri accorgimenti perch visto che sono 5... se una va sopra l'altra...

              Commenta


              • #8
                nel catino loro stanno molto bene.

                vedo molto peggio tartarughe in MEGA-terracquari supe allestiti....dove un filtrino non riesce neppure a diminuire il livello dei nitrati del 2 per cento......e con uno spot(quando c')...credete di sostituire il sole vero...BLEAH

                TUTTI BRAVI A CRITICARE.....ma le gabbie dorate...a volte fanno peggio di alloggi di fortuna o "autocostruiti"

                ......ora un consiglio a te..... occhi 5 sono davvero tantine....ppoi vedi tu.....e fai del tuo meglio
                ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

                Commenta


                • #9
                  Nei consorzi agrari si trovano quelle tinozze veramente grandi di color amaranto che qui costano sui 20-25 euro,neanche tanto per il volume d'acqua che possono contenere.Altrimenti come forma rettangolare si trovano quei cassoni neri che servono agli scaiolisti con capienza (fino all'orlo) di 160 litri.
                  Ma anche le normali tinozze del bucato ci sono di misura gigante.
                  Poi basta sollevare il contenitore con uno o due pallets (pedane di legno per il trasporto della merce) ed applicare vicino al fondo un rubinetto con tubo,per favorire i cambi di acqua.
                  L'unico problema secondo me e' il rapporto sbagliato fra superficie e profondita': le tinozze hanno una altezza eccessiva rispetto alla estensione della superficie d'acqua,se si riempiono quasi fino all' orlo. E' sempre meglio preferire l'estensione dell'acquario/tinozza rispetto alla profondita' dell'acqua.

                  Infine e' giusto quello che dice Marco offlimits: alle tartarughe non importa niente dell' estetica,preferiscono avere spazio e differenti situazioni a disposizione per scegliere la migliore in risposta ad una determinata esigenza (basking,riposo,caccia,etc.).
                  Dobbiamo sempre cercare di pensare con il loro cervello,non con il nostro.
                  A dir la verita' per alcuni questo e' molto facile.....

                  Meglio una tinozza grande che un acquario piccolo.

                  Marzio

                  Commenta


                  Sto operando...
                  X