annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Da acquario a terrario

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Da acquario a terrario

    Secondo voi, un'acquario da 120 litri che ho a casa inutilizzato, opportunamente fornito di spot e non UVB potrebbe andare bene per tenere 36 baby hermanni?????

  • #2
    Se solo per questo inverno, staranno un p strette ma andr bene.
    Ciao

    Commenta


    • #3
      E' un 80x30 ??

      Forse con 36 e' un pochino sovraffollato... magari fai qualche terrazzamento se riesci...

      Commenta


      • #4
        Anni fa su un 120*45 ne tenevo 18 di baby, al primo inverno... ma stavano strettine...

        Ciao
        Robfrons

        Commenta


        • #5
          lungo 85, largo 37 e alto 48.. so che non il top, ma quest'anno dovranno stare un po strettine, ora sono in 2 cassette in letargo in garage, ma non riesco a tenere una temperatura ottimale, ora per esempio sono a 13 e la cosa non buona..... se le metto nella casetta degli attrezzi in giardino la temperatura troppo bassa!!!! che cavolo!!!!!! in piu' sono nate un po tardi quest'anno percio' non credo ce la farebbero in condizioni non del tutto ottimali di temperatura, percio' opto per risvegliarle in anticipo....
          ricapitolando, metto lo spot, il neon uvb,rivesto tutte le pareti tranne la frontale di polistirolo per ridurre la dispersione termica,il termostato serve o posso fare a meno e tenere lo spot acceso 12 ore?
          per il fondo? cosa mi consigliate? terra? l'areazione? help!!

          Commenta


          • #6
            inoltre, per le misure del mio acquario- terrario, lo spot da quanto devo prenderlo? 50W basteranno?

            Commenta


            • #7
              Anche se utilizzati da molti, gli ex acquari soddifano la nostra voglia di osservarle ma presentano tutta una serie di svantaggi per le testudo.
              Sono molto pi adatti e anche pratici i box in materiale plastico in vendita nei Brico e supermercati, se li trovi con le ruote ancor meglio.
              Le alte pareti in vetro degli acquari favoriscono fenomeni di accumolo di umidit e condensa notturna con brusco caduta della temperatura e formazione di batteri e muffe con rischio di malattie respiratorie, il coperchio non deve rimanere chiuso o comunque devi permettre un ricambio d'aria, il loro olfatto molto sensibile ed un ambiente chiuso pu interferire sul loro comportamento.
              La lampada UVB se posta negli attacchi gi predisposti dell'acquario sicuramente sar ad una distanza tale non far arrivare i raggi alle tartarughe.
              Per il substrato considare che l'interramento nelle testudo importantissimo, serve tra le varie per l'equilibrio della termoregolamentazione e dei liquidi corporei ed assicura una buona inerzia termica.
              Studi hanno dimostrato che una lunga permaneza in terrari con fondo che non permetteva l'interramento portano alla calcolosi, spesso imputata ad altri fattori tipo virus ed accesso di carbonato di calcio.
              Per il fondo consiglio uno strato sottile di drenaggio con argilla espansa e 5 cm almeno di un mix di torba bionda di sfagno (non usare la torba nera per acidofile!!!) terriccio privo di concimi e sostanze putrescenti (foglie , rametti ecc) il tutto leggermente inumidito, in fine trinciato di corteccia di pino, si pu anche mescolare della sabbia ma non pi del 10%
              La corteccia di pino in terrari >chiusi< da sconsigliare perch, anche se non riportato da nessuno studio di mia conoscenza, per alcuni allevatori porta problemi respiratori .
              Io la uso ed ho delle graeche che non hanno mai avuto nessun problema con l'apparato respiratorio!!
              Il faggio lo sconsiglio perch non cortaccia ma legno tritato e in ambiente umido pu ammuffire, il pino ricco di resine dura diversi anni.

              Ciao Max

              Commenta


              Sto operando...
              X