annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Letargo o acquaterrario?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Letargo o acquaterrario?

    Ho adottattato due T. scripta elegans che avrebbero fatto una brutta fine (il proprietario le voleva abbandonare nel fiume perch erano cresciute troppo) Erano tenute, da inizio dicembre, in garage in semiletargo (temp. 12/13) dentro una lettiera per gatti ed alimentate con gamberetti essiccati (ma ha detto che non mangiavano niente). Dovrebbero avere circa 9 anni. Veniamo alla domanda cosa mi consigliate di fare: letargo in cantina a 6 circa o acquaterrario?
    Ciao
    Francesco

  • #2
    Se secondo te sono debilitate fagli saltare il letargo ma alzagli la temperatura gradualmente, se no fagli fare il letargo! Non hai un posto dove la temperatura arriva sui 10 gradi?
    Ciao

    Commenta


    • #3
      Mi sembrano abbastanza in forma. A prenderle in mano si ritirano prontamente e aprono la bocca. Non presentano macchie sul piastrone ed anche il peso giusto (non sembrano vuote insomma.....), gli occhi non sono gonfi. Ma perch 10 io pensavo che la temperatura giusta per il letargo fosse intorno ai 5/6

      Commenta


      • #4
        Scusa, hai ragione, l'ideale : non sotto i 4 ma non sopra i 10 quindi a 6 perfetto!
        Io le metterei in letargo.
        Ciao

        Commenta


        • #5
          Re: Letargo o acquaterrario?

          Originariamente inviato da ciccio288
          Ho adottattato due T. scripta elegans che avrebbero fatto una brutta fine (il proprietario le voleva abbandonare nel fiume perch erano cresciute troppo) Erano tenute, da inizio dicembre, in garage in semiletargo (temp. 12/13) dentro una lettiera per gatti ed alimentate con gamberetti essiccati (ma ha detto che non mangiavano niente). Dovrebbero avere circa 9 anni. Veniamo alla domanda cosa mi consigliate di fare: letargo in cantina a 6 circa o acquaterrario?
          Ciao
          Francesco
          Ehm...tenere delle Trachemys dentro a una lettiera per gatti non penso sia il massimo della vita per loro, poverine, ed normale che non abbiano mangiato fino adesso, sono al freddo e non sono nel loro ambiente naturale ACQUA!
          Io opterei invece per una bella tartarughiera in casa, anche a temp. ambiente, v bene anche un catinone se la vasca non ce l'hai!

          Non credo sia opportuno metterle in "letargo", tieni conto che dovresti sapere come hanno mangiato fino adesso e quanto hanno mangiato,
          se hanno fatto bagni di sole durante tutto l'anno, cio pi o meno come sono state allevate dal vecchio proprietario, cosa che non mi fiderei visto che le voleva gettare nel fiume!

          Rimanderei all'anno prossimo, ora falle mangiare e accertati della loro salute prima,

          ciao

          Alessandro

          Commenta


          • #6
            Grazie!
            Non l'ho specificato ma c'era l'ACQUA dentro la lettiera
            ed circa 9 anni che le aveva comprate.
            Sono sempre state dentro casa, il sole lo prendevano dalla finestra, ma senza zone asciutte solamente a Dicembre le ha messe in garage.
            Sono veramente resistenti per essere sopravvissute in queste condizioni.
            Visto che un mese che non mangiano niente o quasi, le terr in letargo in cantina.
            Per la primavera volevo allestire una grande vasca sul terrazzo, (utilizzando un mastello in plastica da 300 l.) ben esposta al sole e con zone emerse .
            Per il fondale pu andare bene un mix di terriccio/torba e sabbia?
            Ciao
            Francesco

            Commenta


            • #7
              Per il fondale ti sconsiglio torba o terra. Le tartarughe muovendosi renderebbero l'acqua molto torbida. Meglio un ghiaietto di misura tale che non possa essere ingerito e ovviamente di superficie levigata.
              Attenzione al peso eccessivo sul terrazzo, 300 kg. non sono pochi,spero siano distribuiti su un'ampia superficie ! Di ghiaietto mettine solo pochi centimetri essendo molto pesante e tra l'altro mettendone poco e' piu' facile aspirare la sporcizia che si annida fra le pietroline.

              Marzio

              Commenta


              • #8
                Consiglio anch'io il ghiaietto!

                Mi raccomando se le metti in letargo controlla spesso la loro "attivit".
                Comunque se hanno 9 anni o pi dovrebbero avere una bella "corazza"!!!

                Commenta


                • #9
                  per far fare il letargo devono stare necessariamente al buio?e con quanta acqua?

                  Commenta


                  • #10
                    www.tartaland.it sezione letargo.
                    Ciao

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X