annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

il terribile herpes virus...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • il terribile herpes virus...

    Un amico ha una tarta piccolina che secondo me presenta purtroppo (spero di sbagliare) gli stessi sintomi dell'herpes virus.. ossia inappetenza, problemi respiratori tipo borbottii e rumorini strani.. (non ha scolo),perdita di peso, per fortunatamente nessuna placca nella cavit orale (ho avuto una morte di per questa cosa e le placche sono comparse in seguito).. ma la cosa che pi mi fa sospettare sono gli stessi "segni" sul contorno superiore della bocca....
    potrebbe essere che sia una coincidenza, ma avevo notato nella mia tarta questi strani tratti rovinati che non avevo mai visto e questa presenta la stessa cosa....
    sicuramente l'unica farle un test, ma il mio amico non credo sborserebbe almeno 100 euro per gli esami su una hermanni di 2 anni che ha pagato 30 euro con cites incluso.. (lo so purtroppo brutto pensare che un problema di soldi.. ma sempre cos!!)
    ..insomma queste tratti rovineti forse sono solo una coincidenza ... ma a me fanno strano... spero di riuscire ad allegare la foto...

    [img][/img]

    la zona sul contorno superiore della bocca presenta una pelle "secca" tipo crosticina..

    qualche veterinario potrebbe dirmi se la cosa pu essere un sintomo o solo una coincideza?
    File allegati

  • #2
    http://www.tartaclubitalia.it/docume...ensione002.htm

    questo l'unico sito che da informazioni utili sul caso.... aiuto! siamo indietro!!!


    E' vero che i test per l'erpes si fanno solo a milano dal dr. Millefanti?

    Commenta


    • #3
      1) Dicci di dove sei e magari ti possiamo consigliare un veterinario da cui far visitare la tarta di persona!

      2) A me risulta che i test per l'herpesvirus si fanno da un'altro famoso Vet., in quel di Monza.... , ma forse mi confondo!

      Ciao
      Robfrons

      Commenta


      • #4
        non li fa solo lui a Milano, comunque ci sono diversi tipi di test e dipende a quale ti riferisci... una ad es. la Carlotta Gaio
        La cura oltre al test, costosissima....
        In ogni caso se erpes virus la tartina non ha molti giorni da vivere se non interviene istantaneamente... io circa 8 anni fa non ne ho persa una... ma 13 e nell'arco di una sola settimana!
        Ho curato solo una e ho speso (all'epoca) l'equivalente attuale di 400 euro....

        Commenta


        • #5
          Se la tartarugha molto piccola, secondo me st male solo perch non mangia da tempo! Il carapace "morbido"???
          Ciao

          Commenta


          • #6
            Se non sbaglio per l'Herpes si usa lo Zovirax, fortunatamente non ho mai avuto casi di herpes tra le mie e non posso darti consigli.
            Comunque ATTENZIONE!! Mettere anche in caso di dubbio in quarantena la tartaruga che naturalmente deve saltare il letargo e lavarsi bene le mani e fare attenzione alle scarpe.
            Nessuno ci pensa ma se calpesti un qualcosa contaminato dal virus e ti sposti nel recinto delle sane trasmetti il virus!!
            Usare quanti usa e getta e anche copriscarpe usa e getta.

            Commenta


            • #7
              ovviamente in quarantena da quando ho visto che qualcosa non quadrava...
              per il momento la tengo in osservazione con la temperat a 25-28 gradi e lampada uvb.. con qualche iniezione sottocute di vitamine + soluzione glucosata...
              vi far sapere...

              comunque confermate che se avesse l'herpes sarebbe comunque impossibile da curare definitivamente e rimarrebbe portatore per sempre?

              Commenta


              • #8
                comunque confermate che se avesse l'herpes sarebbe comunque impossibile da curare definitivamente e rimarrebbe portatore per sempre?
                Capiamoci.
                L'Herpes virus pu rimanere latente per anni e poi riesplodere e rimanifestarsi. Succede frequentemente nell'uomo con l'Herpes labialis o con il virus della varicella-zoster.
                Nei periodi di latenza non infettante e si riacutizza solo in occasione di cali di difese immunitarie.
                Lo zovirax un comune antivirale ed usato comunemente per le infezioni da herpex.....Emysurbis ha fatto cenno a comportamenti preventivi, tipo i guanti monouso ed i copriscarpe, molto utili , anche se spesso non usati. Senza comportamenti preventivi simili non si pu parlare di quarantena............................
                In bocca al lupo.

                Commenta


                • #9
                  Dicci di dove sei e magari ti possiamo consigliare un veterinario da cui far visitare la tarta di persona!

                  Magari qualcuno pu aiutarti!

                  Commenta


                  • #10
                    Se ne hai la possibilita' contata il Vet. Origgi (l' indirizzo lo trovi sul sito del TCI) ti dara' indicazioni utili..

                    Io non mi pronuncio, c'e' gente mooolto piu' qualificata qui per parlarne...

                    Commenta


                    • #11
                      io non ho mai (fortunatamente) avuto casi di herpes ma comunque non farle fare il letargo e isolala se hai altre testuggini dove la tieni.
                      per problemi respiratori cosa intendi? respira a bocca aperta?

                      Commenta


                      • #12
                        La tartaruga che ho curato cui accennavo sopra (appunto con costose fiale di Zoovirax) era una pardalis di 30 cm che rimasta d'estate non pi di 10 minuti nell'ambiente contaminato dalle altre, e per di pi in uno spazio confinato , dove le altre non avevano mai messo piede... si parla per di una africana pi facilmente soggetta a questo tipo di patologie.
                        All'epoca sono morte tutte le boettgeri o quelle ibridate con boettgeri, mentre le greche e le hermenni hermanni non ne hanno risentito minimamente.
                        Dopo questo episodio ho lasciato quella parte di giardino senza tartarughe per 3 anni e ho rivoltato la terra di 50 cm e da 5 anni a questa parte non ho pi avuto problemi.
                        L'origine del problema era stato uno scambio di baby di boettgeri di qualche mese mie con quelle di una signora, che abitava nei paraggi....
                        Ho scoperto solo dopo qualche tempo che la stessa signora aveva in giardino circa 200 tartarughe stabulate male in uno spazio ristretto e con un forte grado di consanguineit.... e sempre dopo qualche tempo ho saputo che la stessa signora ha perso per lo stesso problema circa 180 esemplari....
                        Attenzione quindi ai nuovi arrivi... anche se si tratta di tartarughe che arrivano dal giardino del vicino di casa...

                        Commenta


                        • #13
                          verissimo, anche se pensate che non ce ne sia bosogno (io stesso lo pensavo) l'esperienza insegna che si deve fare sempre.

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Sab
                            comunque confermate che se avesse l'herpes sarebbe comunque impossibile da curare definitivamente e rimarrebbe portatore per sempre?
                            Capiamoci.
                            L'Herpes virus pu rimanere latente per anni e poi riesplodere e rimanifestarsi. Succede frequentemente nell'uomo con l'Herpes labialis o con il virus della varicella-zoster.
                            Nei periodi di latenza non infettante e si riacutizza solo in occasione di cali di difese immunitarie.
                            Lo zovirax un comune antivirale ed usato comunemente per le infezioni da herpex.....Emysurbis ha fatto cenno a comportamenti preventivi, tipo i guanti monouso ed i copriscarpe, molto utili , anche se spesso non usati. Senza comportamenti preventivi simili non si pu parlare di quarantena............................
                            In bocca al lupo.


                            ..bh ma ovvio che divisa dalle altre e non tocco mai le altre senza essermi lavato le mani... lei in un terrario a se...
                            ho usato la parola sbagliata...

                            Commenta


                            • #15
                              onina io sono di rimini, ma qu nella zona ho gi contattato molti veterinari che capiscono qualcosa di tarta (molti ne sanno davvero meno di me... non sanno nemmeno che possibile fare loro lastre, e non sanno come curare un raffreddore).. per cui ho "allargato" la ricerca al di fuori e di competenti ho trovato uno di modena (il pi vicino) ..che lavora a contatto di millefanti..

                              Il migliore che ho trovato nella mia zona per ora stato PierPaolo Cerchione, ma direttamente la ricerca sull'herpes non riesce a farla dato che non ne ha principalmente i mezzi.... (per il resto uno dei pochi che ne capisce davvero nonostante la sua modestia!! Diversamente ho trovato invece veterinari che si facevano passare per dei "grandi" ma poi sentendo il loro livello di competenza in materia ne sono rimasto davvero deluso ...)

                              ho citato questo argomento nel forum non tanto per sapere a chi rivolgermi, perch la mia ricerca l'ho fatta, ma per sapere cosa ne pensate di quel contorno bocca superiore della foto, perch per me un sintomo dell'herpes (insieme a inappetenza,calo di peso drastico...l'ho sentita fare un suono tipo starnuto dopo essere rientrata con la testa..) ... spero di sbagliare diagnosi...

                              per il momento potrei tentare il tutto per tutto (dato che sta peggiorando e il tempo per me davvero poco) del baytryl... ad ampio spettro e chissa che non ci sia speranza che si tratti di infezione alle vie respiratorie...


                              vi far sapere...

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X