annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Areazione terrario

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Areazione terrario

    ciao ragazzi, lo so ce è un'argomento trito e ritrito, ma benchè abbia letto tutti i vecchi post, non sono sicuro se i fori che ho fatto per l'areazione del mio nuovo terrario vadano bene, ci terro' baby hermanni e solo per 3-4 mesi..... ecco le foto





  • #2
    forse sono anche troppi i buchi... di aria così ne dovrebbe passare...
    comunque ti basta comprare un igrometro (circa 10/15 euro) e hai risolto: lo piazzi a turno in varie zone del terrario e ti rendi conto se tutto va bene; + o - nella zona calda dovresti ottenere 35/40% e circa 50% nella zona fredda.
    piuttosto non vedo i neon, li hai messi?
    ultima cosa: occhio alla vaschetta; mettila più a sinistra che li prende calore dallo spot e l'acqua evapora facendo salire l'umidità.
    e poi metti poca acqua che le tarte neonate hanno una bruttissima propensione ad annegare...

    Commenta


    • #3
      il neon non c'è per il momento.... arrivera' in seguito forse, cmq ci passano poco tempo, diciamo mezzo letargo, perchè mezzo lo faccio fare anche alle baby.. percio' anche se non metto il neon non sara' la fine del mondo, in primavera usciranno definitivamente in giardino e passeranno fuori il prossimo letargo.....

      Commenta


      • #4
        altra cosa, dove mettete il cibo? nella zona piu' calda sott allo spot dove le tarte sopno piu' attive o nella zona piu' fredda?

        Commenta


        • #5
          nella zona intermedia di solito. sotto gli spot si secca subito

          Commenta


          • #6
            il brecciolino non è il massimo come substrato,se ingerito può causare costipazioni

            Commenta


            • #7
              prova con iil terriccio per orchidee, io mi trovo benissimo...

              Commenta


              • #8
                quella del substrato permettetemi ma la trovo un po una cavolata... hanno passato tutta l'estate su sabbia di mare.. mai avuto problemi, pure quelle che ho in giardino sono su terra, sabbia e erba e mai avuto problemi..... ricordiamoci che cmq sanno cosa mangiare e cosa no, esistono da millenni, volete che la natura non sappia queste cose? ok prendere tutte le dovute cure, ma senza esagerare!

                Commenta


                • #9
                  se ingerito può causare costipazioni
                  SE ingerito può causare costipazioni...
                  esistono da millenni si, ma nei millenni che sono passati non è detto che nessuna tartaruga abbia mai avuto problemi dovuti all' ingerimento di cose non smaltibili, è successo e magari quelle tartarughe sono morte, ma le altre migliaia hanno portato avanti la specie. tu quante ne metti in terrario? migliaia? Yuri ti ha dato un consiglio per non correre rischi, poi fai tu...

                  volete che la natura non sappia queste cose?
                  non è sempre detto, infatti se tu dai cibi che negli habitat di determinate tarte non esistono puoi causare diarree e chi più ne ha più ne metta....

                  Commenta


                  • #10
                    Io metterei lo stesso brecciolino anche nella ciotola,al posto del sasso. Penso infatti che in caso di ribaltamento possa essere piu' utile il brecciolino, se di dimensione adeguata (piu' pesante della tartarughina). Offre piu' possibilita' di appiglio per rimettersi nella posizione giusta.
                    Inoltre e' il sasso stesso,cosi' grosso,che potrebbe essere causa di ribaltamento perche' crea uno scalino eccessivo rispetto al fondo della ciotola.

                    Marzio

                    Commenta


                    • #11
                      no no,il sasso non resta... ne vanno 4-5 piu' piccoli.... dovevo levarlo ma mi sono accorto dopo che avevo fatto le foto... domani bagnetto caldo alle piccole, sono 4 giorni che le sto lentamente aumentando di temperatura..... poi le mettero' nel terrario.. stanno gia' girando come matte.....

                      Commenta


                      • #12
                        Il problema dell'annegamento non è la quantità d'acqua, ma evitare che si ribaltino dentro la vaschetta! Infati, se si ribaltano, possono affogare anche se ci sono 2 mm d'acqua... Ed i bordi di quel sottovaso sono una probabile causa di ribaltamento...

                        Per quanto riguarda i buchi per l'areazione... a che altezza stanno i più bassi???

                        Ciao
                        Robfrons

                        Commenta


                        • #13
                          i fori piu' bassi saranno a circa 3cm

                          Commenta


                          • #14
                            beh... si potrebbero abbassare ancora un pochino, visto che le tartarughe sono più basse e hanno bisogno di ricambio d'aria al loro livello..

                            Commenta


                            • #15
                              Esatto! Ricordiamoci che in qualunche terrario, per qualunque animale, le prese d'aria "basse" devono essere minimo all'altezza delle narici dell'animale ospitato, se non più basse!!! In caso di acquaterrari le prese d'aria vanno messe il più possibile vicine alla superficie dell'acqua. Altrimenti si usa un areatore da acquari!

                              Ciao
                              Robfrons

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X