annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pulizia vetri acquario

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pulizia vetri acquario

    Ciao Ragazzi,
    mi consigliate un metodo "pulito" per pulire i vetri dell'acquario?
    Visto che non posso trasferire tutti gli "ospiti" da un'altra parte, dovrei pilire i vetri dal calcare che si trova sul pelo dell'acqua......cosa posso usare?
    grazie mille.
    ciao.
    gigi

  • #2
    ciao, io uso sempre acqua bicarbonato e aceto.

    Commenta


    • #3
      io per l'esterno uso l'ajax
      Per l'interno..nn ho mai pulito.

      Commenta


      • #4
        Io quando avevo l'acquario usavo delle spugnettine leggermente abrasive son impugnatura in plastica e calamitate.
        Una parte si metteva sul vetro esterni, l'altra su quello interno e pulivano di tutto.
        Pero' dipende da che calcare e' se e' troppo tosto non lo riesci a togliere,...

        Commenta


        • #5
          ci sono delle lamette apposta, se usate con cautela non rigano il vetro (non vanno bene per la plastica). sono pi efficaci della spugnetta...

          Commenta


          • #6
            Io ho risolto con "vapor", il vapore toglie tutto!

            Commenta


            • #7
              Attento a non usare spugnette di ogni genere, il calcare se si spezza o un sassolino se finisce nella spugna ti riga tutto l'acquario ( fidati ho rigato tutto il vetro frontale), come dice iguaz vai di lametta, anche quelle da barba vanno bene lo stesso e costano molto meno di quelle che ti venderebbero nei negozzi di acquariologia ( sono identiche apparte l'impugnatura), con queste stacchi qualsiasi cosa.
              Non usare neanche le spugnette calamitate, fanno poca forza e non tolgono niente, e poi hanno sempre lo stesso inconveniente di una spugna normale.
              Evita anche prodotti vari a meno che tu non voglia svuotare l'intero acquario, pulirlo, risciaquarlo e riallestire il tutto.
              www.ranitomeya.weebly.com

              Commenta


              • #8
                Ciao semplice semplice abbassi il livello dell'acqua ti procuri del ph minus ed un poco di lana di perlon (il ph minus se ti va in acqua qualche goccia non ti crea problemi )ed il calcare si toglie comodamente

                Commenta


                • #9
                  Paride scusami, cos' e dove si trova? Grazie.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da onina
                    Paride scusami, cos' e dove si trova? Grazie.
                    lascia stare...,
                    ...il PHminus non altro che un acido in forma liquida (acido solforico) o in polvere (bisolfato di sodio) che si usa nel trattamento acque; se uno ce l' ha per affari suoi va bene, ma se uno deve andarselo a comprare, tanto vale usare acido tipo ViaKAL...il rischio ed il risultato sono gli stessi...
                    ...vai in una qualsiasi ferramenta e ti fai dare un raschietto per vetri (costo 2), veloce pratico e pulito
                    ...con questo raschietto si possono fare tantissime cose utili; tipo togliere il silicone, residui di colla, calcare e gli escrementi dalle pareti dei terrari senza il rischio minimo di rigare il vetro (con il rischio pero' di tagliarsi,la lametta affilatissima, ATTENZIONE!!!)

                    Commenta


                    • #11
                      Grazie Andrea, continuer allora con il vapore che meglio.
                      Bacini.

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao Andrea visto che l'amico ha un'acquaterrario presumevo lo avesse comunque la buona lametta molto efficace anche per le dita

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X