annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Identificazione tartaruga Venezuela

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Identificazione tartaruga Venezuela

    Oggi mi ha telefonato un mio amico dal Venezuela e mi ha detto di ave visto una tartaruga. Lui me l'ha descritta cosi' : il guscio sembra seghettato, (non ho capito se i bordi o proprio la parte superiore) la colorazione scura con alcune squame di color giallo, la testa mi ha detto che " normale", in pratica non ha dei segni particolari, tranne che presenta una "macchia", a forma di V di colore rosso/arancio proprio sulla testa,. Nn so se la spiegazione sufficente ma di piu' nn so , per caso sapete di che specie si tratta ????

  • #2
    ciao davesalo a me del sud america viene in mente con la v che dici tu questa tarta, ti posto una foto (tuttavia difficile dire di che specie si tratti avendo solo queste info)
    File allegati

    Commenta


    • #3
      bellissima! ma di che specie si tratta?

      Commenta


      • #4
        Platemys platicephala

        Commenta


        • #5
          qualcuno potrebbe darmi delle informazioni sulla platycephala? es: cosa mangia, temperatura acqua ecc.....

          Commenta


          • #6
            davesalo io non la conosco come tartaruga e non conosco nessuno che la allevi, per ti riporto quello che scritto in un libro:
            "tartaruga semiacquatica, vive sopratutto nelle raccolte di acqua piovana delle foreste pluviali delle regioni del sud america. Pessima nuotatrice, al max raggiunge i 18cm di lunghezza del carapace. In cattivit non va in letargo e non va tenuta all'aperto, gradisce temperature tra i 25C e i 32C.
            Le femmine producono generalmente un solo grande uovo ellissoidale, di libera vendita e non ritenuta a rischi di estinzione, tuttavia non adatta ai terrariofili poco esperti."
            altro non ti so dire..

            Commenta


            • #7
              spero che il tuo amico non abbia intenzione di portarla illegalmente dal Venezuela.
              Gli animali vanno lasciati nel loro habitat.

              Commenta


              • #8
                non che un callagur borneoensis? i maschi hanno una colorazione diversa dalle femmine... e hanno una macchia rossa..

                Commenta


                • #9
                  aspe.. ho trovato una foto

                  Commenta


                  • #10
                    non che un callagur borneoensis?
                    mhhh non in Venezuela pero'...

                    Commenta


                    • #11
                      eh... ma l'unica con una macchia rossa in testa che mi veniva in mente...

                      Commenta


                      • #12
                        appena torna gli faccio vedere un po' di foto di tartarughe e magari scopro di che specie quella che ha visto lui.

                        Commenta


                        • #13
                          lo so che non del venezuela, ripeto che era l'unica specie che mi veniva in mente (e che forse conosco) con una macchia rossastra in testa. all' inizio non ci ho pensato, e poi ho detto che magari era in un' acquario o in uno zoo....
                          beh.. io intanto ho postato.. poi non guasta a nessuno...

                          Commenta


                          • #14
                            la tartaruga nella prima foto si trova in commercio.. io l'ho vista.. per non sembrava avesse questa macchiolina in testa!

                            Commenta


                            • #15
                              Ma era grande o piccola? Magari da piccola la macchia rosssa poco sviluppata!
                              Ciao

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X