annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

occhi chiusi trachemys

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • occhi chiusi trachemys

    ragazzi ho bisogno di voi! ieri sera ho cambiato l'acqua delle mie tarta (a dire il vero) ho tardato di un giorno rispetto al solito ed era 1 p fetida) dopo un'oretta ho notato che una trachemys aveva gli occhi sbarrati e pensavo che stesse dormendo. stamattina ho notato che ha ancora gli occhi chiusi e non riesce ad aprirli. io riesco a vederglieli dalle palpebre ma lei sono certo non vede nulla! gli ho dato gi del collirio e prima per un attimo li ha 1 p aperti. che devo fare? quarantena? continuo col collirio? grave? ciao e grazie a tutti!

  • #2
    puo' essere troppo cloro? oppure la temperatura dell' acqua troppo calda?

    com'e' ora?

    dipende dal collirio e da cosa e' causato il problema... puo' essere utile o no... al massimo puoi usarne uno alla camomilla che non ha controindicazioni ma nel frattempo devi valutare cosa ha causato il problema per poi poter intervenire..

    scontato che un vet. puo' essere d' aiuto in questo caso...

    Commenta


    • #3
      la temperatura dell'acqua troppo calda non penso era tiepida, ma ho notato che subito dopo averele messe in acqua sulle tarte si sono attaccate tantissime bollicine...il che di solito non avviene. da cosa pu dipendere? comunque per la cronaca l'ho messa in quarantena e con un collirio sono riuscito a fargli aprire gli occhi, ma devo cercare di capire affinch non suceda pi. ciao reda

      Commenta


      • #4
        Le bollicine che si appiccicano succede anche a me... non so per quale mitivo "fisico"... comunque puo' essere successo per troppo cloro nell' acqua pero' attento che se "al tatto" l' acqua sembra (soprattutto in inverno) tiepida in realta' puo' essere ben piu' calda di quanto puo' essere sopportato dalle Trach. e puo' provocare sbalzi notevoli... La prossima volta falla decantare un paio di giorni...

        Lo stesso succede in piscina in inverno: l' acqua sembra piu' fredda ma in realta' e' una sensazione in realta' e calda tale e quale in estate..

        .. per cui attenzione a cambiare l' acqua ad "occhio"

        Commenta


        • #5
          credo, anzi sono quasi sicura, che l'acqua fosse troppo calda... la prossiam volta misuratela con il gomito se non avete un termometro, cos sentite se calda...
          Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

          Commenta


          • #6
            quindi l'acqua calda avrebbe causato la chiusura degli occhi? non lo so raga perch a me sembrava meno calda del solito! di solio io mi regolo ad una temperatura "ad occhio" con la quale se immergo la mano non sento n caldo n freddo. quindi ipotizzo circa 28-30. non vi hodetto una cosa a pensarci bene. siccome lo scaldabagno era staccato da un pezzo per far uscire un p d'acqua calda ho girato solo la manopola dell'acqua calda, cosa che di solito non faccio. sono convinto che questo sia stata la causa.

            Commenta


            • #7
              tieni l'acqua tiepida...
              pulita...

              dopo, tutto ok!!!!

              Commenta


              • #8
                salvo mi riferivo alle bollicine...

                poi un'altra cosa sul tuo metodo per misurare la temperatura...se un po' di tempo che usi l'acqua le mani si sono abituate ad una determinata temperatura... e non avvertono che l'acqua gi molto calda
                Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

                Commenta


                • #9
                  no lady uso i guanti quindi...invece cosa pensi se la causa fosse l'acqua dello scaldabagno? in fondo dovrebbe avere molti pi residui rispetto a quella corrente. tartalles l'ho gi messsa in acqua pulita penso di reinserirla con le altre non prima di domani mattina. a prprosito gli ho rimesso il collirio ma ora basta se vedo che tranquilla non ne metto pi non vorrei fare un danno ancora peggiore! ciao a tutti!

                  Commenta


                  • #10
                    Attenzione potrebbe trattarsi di mancanza di vitamina D. Usa per 1 settimana una pomata con antibiotico (per esempio Xantervit).
                    Facci sapere.

                    Commenta


                    • #11
                      Attenzione potrebbe trattarsi di mancanza di vitamina D. Usa per 1 settimana una pomata con antibiotico (per esempio Xantervit).


                      e poi antibiotico senza nessuna motivazione... lascia perdere... se e' andata a posto bene altrimenti vai dal vet ma NIENTE FAI DA TE

                      Commenta


                      • #12
                        ragazzi ieri sembrava guarita....ma quale! stamattina di nuovo punto e a capo! ho ricambiato l'acqua cercando di tenerla il pi pulita possibile e ho rimesso il collirio. APPELLO: non c' nessuno che ha avuto un caso simile? una tarta che non riesce ad aprire gli occhi? fatemi sapere

                        Commenta


                        • #13
                          allora e' probabilemente qualcosa di piu' grave... portala dal vet prima che si aggravi ulteriorimente... e niente fai da te perche' senza veder l' animale e' impossibile visto che le cause di problemi agli occhi possono essere molteplici...

                          Commenta


                          • #14
                            Salvo successo a me...e accade spessissimo a questo tipo di tarte.
                            Se non ti fidi portala dal vet. vedrai che ti dir la stessa cosa.
                            Per Reda: strano che non conosci questa malattia, comunissima. Una settimana di xantervit e qualche goccia di vitamina risolver tutto senza conseguenze!

                            Salvo facci sapere ci che ti dice il vet.

                            Commenta


                            • #15
                              Certo che non la conosco perche' non mi risulta che una carenza di vitamina D porti a problemi oculari... pero' nella vita non si finisce mai di imparare...

                              Ripeto il problema puo' essere questo (vit.A) come mille altri visto che le cause possono essere diverse con le infiammazioni agli occhhi e ognuna ha la sua cura...

                              La "linea" di SFN e' quella di non consigliare rimedi fai da te... oltretutto in casi come questi dove la visita al veterinario e' d' obbligo...

                              Vai dal vet che e' la cosa migliore... fargli esperimenti sul tuo animali puo' solo peggiorare la situazione...

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X