annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ammorbidimento rocce

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ammorbidimento rocce

    Salve ragazzi. Per motivo di igiene (troppi animaletti annidiati) ho dovuto rimuovere l'isolotto di sughero dalle mie tarte. Ora ho messo una serie di pietroni, ma ho un problema: ho paura che le tarte si facciano male sulla superficie dura delle rocce, e inoltre vedo che per loro è più difficile salire, nonostante io abbia messo le rocce in maniera tale da agevolare la salita. Ma già sento le tarte fare un gran rumore quando salgono e scendono dalle pietre.
    Quindi, come posso fare per ammorbidire la superficie? Avevo pensato ad un tappetino di erbetta in plastica, ma non so se esiste e chi la vende.
    Avete delle idee?

  • #2
    RE: Abborbidimento rocce

    Se le roccie non sono accuminate, non si feriranno!
    Sul fatto che ci salgono con un pò più di difficoltà, aspetta che imparino!
    Ciao ciao

    Commenta


    • #3
      RE: Abborbidimento rocce

      Non sono acuminate, no. Ho scelto rocce che più o meno sono piatte, vengono da un fiume. Quindi mi sconsigli il tappetino di erba finta? Appena posso posto una foto.
      Nientedimeno da un pezzo di sughero sono uscite 7 bestiole...come le chiamate voi, quelle che quando le tocchi si appallottolano. Non pensavo che il sughero fosse così "vivo"!

      Commenta


      • #4
        RE: Abborbidimento rocce

        no non metterci il tappetino, se hai agevolato la salita dopo un pò imparano a salire senza difficoltà... l'importante è che le pietre sono lisce in modo tale da non ferirle con tagli

        Per le bestiole non ho idea di come si siano formate...

        ciao

        Commenta


        • #5
          RE: Abborbidimento rocce

          MA cosa ti è uscito dal sughero???????????

          Commenta


          • #6
            RE: Abborbidimento rocce

            delle bestiole

            Commenta


            • #7
              RE: Abborbidimento rocce

              Spiego meglio:
              stamattina sono andato per cambiare l'acqua, e sulla superficie ho notato i soliti minuscoli esserini bianchi...che poi diventano magicamente minuscoli moscerini fra qualche settimana. Allora mi son deciso a pulire tutto!!!
              Ho messo le mie tre cicciole in una bacinella (con tanto di riscaldatore si intende).
              Ho tolto l'isola (di sughero) ed il "copritubo" (al centro della vasca ho un tubo di plastica dentro i quali passano i fili che da sotto l'acquario arrivano al copierchio) che è sempre di sughero, ed ho svuotato totalmente l'acquario.
              Quando ho portato i due pezzi di sughero in pulizia, a parte la quantità industriale di sporco che ne è uscito, dal pezzo che copriva il tubo, sono usciti 7 delle bestioline di cui sopra, al che mi son deciso nel sostituire il sughero con dei massi che avevo preso tempo fa dalle rive di un fiume...o era un lago? Non ricordo più.
              Ripeto, appena posso posto le foto, ma non credo che si possano definire sassi appuntiti.

              Commenta


              • #8
                RE: Abborbidimento rocce

                un filtro più potente e cambi d'acqua più frequenti evitano il problema larve d'insetto...

                per quanto riguarda le rocce, essendo rocce di fiume presumo siano già levigate! altrimenti prendi dei ciottoli di fiume ben levigati dall'acqua!
                Alle tartarughe non fa male avere a che fare con la roccia... mio dio... ma sai dove vivono? può essere utile anche per accorciare un po' le unghie quando si arrampicano per salirci sopra.
                Impossibile che loro abbiano difficoltà a salirci rispetto al sughero. è solo che hai fatto una modifica all'ambiente e per la tartaruga ci vuole un po' prima che si ambienti!

                tappetino d'erbetta... se è per un fattore estetico va bene... ma suvvia... non sono di cristallo!
                io preferisco le ambientazioni "naturali" rocce, tronchi e quanto altro!

                Commenta


                • #9
                  RE: Abborbidimento rocce

                  Anche a me piace di più com'è, fa molto "nature". Allora vado tranquillo. Effettivamente non sono poi tanto delicati come animali.
                  Le rocce sono di fiume, ma non così levigate come pensate (superficie tonda insomma).
                  Domani forse potrò postare delle foto.

                  Commenta


                  • #10
                    Ecco finalmente le foto dell'attuale casetta delle tarte, spero bastino a farvi capire se sono appuntite o vanno bene.

                    http://artemiasalina.altervista.org/IMAG0469.JPG
                    http://artemiasalina.altervista.org/IMAG0470.JPG
                    http://artemiasalina.altervista.org/IMAG0472.JPG
                    http://artemiasalina.altervista.org/IMAG0473.JPG
                    http://artemiasalina.altervista.org/IMAG0474.JPG
                    http://artemiasalina.altervista.org/IMAG0475.JPG
                    http://artemiasalina.altervista.org/IMAG0476.JPG

                    Non fate caso alla schiumetta, ma le ho fatto di primo mattino, quando l'areatore era spento, quindi la superficie era totalmente ferma e con le zampettate delle tarte si è schiumato tutto!

                    E, per chi ha l'ADSL o superiori, ho fatto anche un filmatino con la digitale, che riprende Ughetta che scorazza sulle rocce, con un'apparizione dei Occhioni e Pisola. Sono circa 10 Mb, decidete voi se vi va di vederlo!

                    http://artemiasalina.altervista.org/ughetta.MPG

                    Commenta


                    • #11
                      Secndo me va più che bene!
                      Lo spot per delle Trachmys in una vasca chiusa, seve solo a consumare corrente!
                      ciao

                      Commenta


                      • #12
                        Quegli animaletti a Roma vengono chiamati "porchetti di S.Antonio" ma mi fa specie che si siano sviluppati nell'acqua e pergiunta in un pezzo di sughero!!!!

                        Comunque ho una Tartaruga che in un acquario da 100lt che convive con un pesce(Astronotus Ocellatus)da ben 10 anni e non ha mai avuto bisogno di rocce per respirare.....talvolta si aggrappa al pesce per salire senza fare fatica!


                        Ciao

                        Commenta


                        • #13
                          Un Astronotus Ocellatus in 100 litri e pergiunta anche con una Trachemis che non ha nemmeno un appiglio????
                          No comment!

                          Comunque sicuramente erano moscierini! I porchetti di S.Antonio (si chiamano così anche nelle Marche), non stanno in acqua!
                          Ciao

                          Commenta


                          • #14
                            Credo proprio che siano questi "porchetti". Le bestiole in questione non erano in acqua, erano nel sughero che ricopriva il tubo centrale della vasca, si vede nelle foto.
                            Anche se non capisco come possano essere nati lì!
                            Per quanto riguado lo spot, di solito loro vanno a "soleggiarsi", quindi credo che gli faccia piacere averlo.

                            Commenta


                            Sto operando...
                            X