annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

T.marginata,comportamento preoccupante oppure no?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • T.marginata,comportamento preoccupante oppure no?

    Ciao.
    volevo provare a chiedere qualche parere su un comportamento sosopetto che negli ultimi 10giorni sta avendo la nostra ultima arrivata,una vecchia enorme G.marginata che diventata subito la beniamina di casa.

    intanto non mi spiego come abbia potuto prendere "il raffreddore" in questo periodo dell'anno visto che sbalzi termici anche volendo non ce ne sono proprio ed ha una zona coperta molto grande,impermeabile e con un letto di 50cm di foglie,terriccio e paglia dove pu interrarsi....il proprietario precedente la teneva libera nell'orto esposta a qualsiasi intemperia ed in quelle condizioni era cresciuta benissimo senza mai ammalarsi.....bh....ma questo problema sembra rientrato,dopo aver visitato vari veterinari ed una terapia antibiotica.

    Quello che ci insospettisce che continua a passare praticamente tutta la giornata dentro il suo rifugio,non esce nemmeno per mangiare ma se siamo noi a tirarla fuori allora si comporta normalmente,mangia(quasi solo melone,ignora qualsiasi altra cosa...)e poi rientra di nuovo...

    un comportamento che deve preoccupare o potrebbe essere correlato al caldo,antibiotico ecc?....la mia supposizione che scelga il melone perch il cibo pi ricco di liquidi e pare non stia uscendo nemmeno per bere....

    per di pi secondo uno dei veterinari ed una nostra conoscienza che alleva da anni hermanni non una femmina ma un maschio!...loro sostengono ci perch ha il piastrone molto concavo.....io avevo dato per scontato che fosse una femmina...la coda minuscola,un maschio di hermanni che stato nel suo recinto per un brevissimo periodo cercava continuamente di coprirla(fortunatamente pare senza successo)ed il vecchio padrone sostiene che a lui deponeva uova sterili!O_O
    a chi devo credereO_o.......considerando che alla prossima fiera tarta beach a cesena le compreremo un compagno/a sarebbe meglio avere qualche certezza....appena posso poster qualche foto ben visibile di piastrone e coda

    grazie in anticipo se qualcuno sapr dirmene di pi

  • #2
    I "raffreddori" nelle marginate tenute al nord o in ambienti piu umidi del solito sono molto frequenti...di solito si risolvono senza conseguenze, ma e' sempre una certa preoccupazione.
    Le marginate dovrebbero vivere in ambienti assolati e quasi aridi.
    SUl maschio o femmina, credo che in una marginata enorme e adulta non ci sia molto da confondersi
    NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

    Commenta


    • #3
      ok allora non mi preoccupo pi di tanto
      anche perch il recinto riceve il sole diretto tutto il giorno ed a casa dei miei nelle marche quindi il clima piuttosto secco in estate.
      al momento sembra per rifuggire totalmente il sole e passa tutto il giorno rintanata...

      per quanto riguarda il sesso anche secondo me palesemente una femmina ma il piastrone veramente molto concavo come di solito nei maschi....ma direi che la coda minuscola non mente

      Commenta


      • #4
        Ok, tieni comunque d'occhio la situazione!
        NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

        Commenta


        • #5
          se con te da poco potrebbe essere solo ambientamento, questi animali non amano cambiare casa, quanti anni ha?

          Commenta


          • #6
            Le marginata femmina non hanno il piastrone piatto come altre specie.
            Penso che tra lunghezza delle unghie delle zampe posteriori e coda,in un esemplare di almeno 18cm il sesso sia distinguibile.
            [I]Lontano dalla luce l'ineffabile splendore. Mostro oscuro colui che,affiorando dal buio, vedr il riflesso della sua anima malvagia[/I]

            Commenta


            • #7
              allora senza dubbio una femmina...le unghie sono enormi e la coda piccolissima
              Comunque sta gi benone....il trattamento antibiotico l'ha subito rimessa in forma

              un ultima domanda.....abbiamo notato che nelle urine emette spesso un liquido biancastro.... normale o potrebbe essere un sintomo di quello che aveva?

              x vincenzo:non si sa di preciso quanti anni abbia,pare sia stata raccolta in un campo dopo essere stata ferita da un trattore(il segno ancora si vede bene sul carapace)almeno una cinquantina di anni fa o forse di pi....

              Commenta


              • #8
                La tarta che hai illegale,quindi attenzione.

                Il liquido biancastro normale.
                [I]Lontano dalla luce l'ineffabile splendore. Mostro oscuro colui che,affiorando dal buio, vedr il riflesso della sua anima malvagia[/I]

                Commenta


                • #9
                  non credo di detenerla illegalmente...ha il documento risalente a circa 15 anni fa quando divenne obbligatorio registrarle...in pi abbiamo contattato la forestale che ci ha detto che sufficiente quello(parole loro,io nutro dei dubbi a riguardo ma non ho la tendenza a darmi la zappa nei piedi da solo)e in pi dobbiamo fare un attestato di cambio di proprietario dell animale e faxarlo al cites.

                  mi pare sia un discorso gi affrontato e di cui si potrebbe parlare per due ore senza venirne a capo quindi preferisco evitare,ho altre terrestri con relativo cites,in questo caso ho gi fatto il possibile per essere del tutto in regola pi di cos non posso

                  Commenta


                  • #10
                    QUel documento autorizza alla semplice detenzione il vecchio proprietario, non ricordo se lo dicevamo a te, ma le "cessioni gratuite" tipo quella da te descritta non si possono piu fare, senza nessuna deroga o simili...
                    NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                    Commenta


                    • #11
                      hum...b non so che dirti...a me la forestale ha detto di comunicare che l'animale ha "cambiato residenza" e non risiede pi presso l'abitazione del vecchio proprietario...non so se sia un modo per aggirare questa legge....cambio di residenza invece di cessione...
                      Ultima modifica di Rogue_22; 29-07-2010, 15:06.

                      Commenta


                      • #12
                        Richiedi una comunicazione scritta e firmata della cosa, vedrai che cambiano versione...
                        NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                        Commenta


                        • #13
                          Io farei fare un esame delle feci, se come dici ha lo scolo nasale che tutto sommato pu essere giudicato normale ma sta rintanata all'ombra allora potrebbe avere i vermi.
                          E' risaputo che i parassiti intestinali si attivano con il calore, le tartarughe se ne accorgono e ne sono infastidite quindi tendono a rimanere al fresco.
                          Potrebbe anche non averli ma nel dubbio un esame delle feci male non fa

                          Per quanto riguarda i documenti non posso che dar ragione ad Axeman e Luca-Ve: le vecchie cessioni gratuite in cui facevi un semplice fax non esistono pi, bisogna richiedere la movimentazione ma una pratica che richiede tempi di attesa anche lunghi e la tartaruga non potrebbe essere spostata prima di avere risposta dalla commissione scientifica

                          Commenta


                          Sto operando...
                          X