annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consegna centro carapax

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consegna centro carapax

    ho intravvisto una discussione (chiusa) di luglio, riguardante il problema Centro Carapax.
    Sono in contatto col centro che sembra possa riaprire alla fine di agosto dopo l'ottenimento dei permessi sanutari e dopo le note vicissitudini. Sono intenzionato a consegnare le mie tarta e confermo che il centro chiede 50 € ciscuna per il mantenimento a vita e l'applicazione del microcip.
    Le persone contattate mi sembrano serie e non ho motivo per dubitare a priori.
    Una decina d'anni fa ebbi occasione di visitare il centro e lo trovai funzionale ed utile. Se qualcuno avesse informazioni sull'agomento e non per"sentirto dire" sarei grato.

  • #2
    Le informazioni che hai letto, non sono "Per sentito dire", ma sono la testimonianza di una persona che al carapax ci ha lavorato e che poi e' stata pure nominata tra le persone a dover salvare il salvabile dalle "macerie"...
    Non so cosa ti abbiano detto, ma non c'e' nessun "Carapax" in procinto di riaprire...
    http://www.sanguefreddo.net/tartarug...07-2010-a.html
    http://www.sanguefreddo.net/tartarug...escaia-gr.html
    http://www.sanguefreddo.net/quattro-...o-carapax.html
    http://www.sanguefreddo.net/nostrani...l-carapax.html


    Questi sono solo alcune delle discusioni che dovrebbero farti cambiare idea...e sono solo una parte delle cosa purtroppo accadute.
    NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

    Commenta


    • #3
      ciao ,
      ho visto questa discussione solo adesso . Sono di Massa Marittima e guarda caso sto lavorando presso la comunità Montana colline metallifere come operai forestale e guarda caso mi occupo insieme all'università di Pisa delle famose tartarughe sequestrate a Castiglione della Pescaia che erano state sottratte dal Centro Carapax . Il terreno dove sorgeva il centro Carapax è tornato al suo legittimo proprietario cioè la Regione Toscana gestito dalla Comunità Montana . Posso assicuravi che il centro in quel luogo non riapre almeno per ora . La Comunità Montana ha deliberato alcuni soldi per la manutenzione ordinaria e straordinaria di quel luogo , come la costruzione dei nuovi cancelli e della recinzione perimetrale nuova . Posso dire che ancora ci sono in un laghetto all'interno dell'area migliaia di Trachemys sotto sequestro sanitario. Fra giorni ci sarà una riunione fra gli addetti per prendere delle decisioni per queste povere bestiole .
      Posso dirvi che l'amministrazione provinciale ha provveduto alla rimozione di tutti i cartelli indicativi il centro carapax che si trovavano sul territorio di Massa marittima . Segno che non ci sono riaperture . Le tarte sequestrate sono ancora sotto sequestro giudiziario e quindi non visitabili dal pubblico e quindi per ora la Comunità Montana non accetta tartarughe . Non so chi mette in giro notizie false Poi la parola Carapax è un marchio registrato e appartiene agli ex gestori e non è di nessun altro. Se un centro riaprirà a nome della Regione Toscana avrà sicuramente un altro nome . Se tu hai conttati con le persone del Centro carapax è una cosa che non riguarda la Comunità Montana o il comune di Massa Marittima o altre persone del luogo .
      Rita

      Commenta


      Sto operando...
      X