annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

New entri... P.subrufa, S.odoratus & G.pseudogeographica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • New entri... P.subrufa, S.odoratus & G.pseudogeographica

    Vi presento i nuovi arrivi e le nuove sistemazioni delle mie amate tartarughe.
    Sono riuscito a fornire un luogo di stabulazione per i miei animali con semplici contenitori reperibili in negozi per la casa

    Sternotherus odoratus
    Sono arrivate proprio oggi, 3 baby troppo belle!!!
    Ho formato un mini habitat con una vasca in plastica semi-trasparente 60x40x20h, un filtro esterno eva 501 da 60 litri, un riscaldatore da 50 wat, 3,5 Kg di sabbia fine bianca e un legno. L'altezza dell'acqua è di 5 cm e la temperatura si aggira intorno ai 24°C.

    Imageshack - sl373541.jpg
    Imageshack - sl373542.jpg
    Imageshack - sl373543.jpg
    Imageshack - sl373544.jpg
    Imageshack - sl373545.jpg
    Imageshack - sl373547.jpg

    Pelomedusa subrufa
    Da un mesetto vive con me, l'ho stabulata nel terracquario in vetro in cui tenevo le Trachemys. E' una baby di 5 cm. Il terracquario misura 30x55x25h, pompa da 50 litri/h, filtro interno, riscaldatore da 50 wat. Come substrato ho usato del ghiaietto con diametro 1cm insieme ed altre pietre di dimensioni maggiori, arricchito di piante finte e un coccio. L'altezza dell'acqua è di 7cm con temperatura di 27°C. La zona emersa è illumanata da una faretto spot da 15 wat.

    Imageshack - sl373558.jpg
    Imageshack - sl373565.jpg
    Imageshack - sl373562.jpg
    Imageshack - sl373560.jpg
    Imageshack - sl373559.jpg
    Imageshack - sl373566.jpg

    Graptemys pseudogeographica
    Ormai è da 1 anno in mio possesso; l'ho presa che misurava 3 cm e ora ne misura 6,5 cm. Ha vissuto per 1 anno in una vaschetta ed ora ho allestito per lei una nuova vasca in plastica semi-trasparente 70x45x35h. Ho utilizzato anche un filtro esterno (come per le odoratus), assenza del riscaldatore da 50 wat ma provvederò al più presto a comprarlo, ho finito il tutto con 6,5 Kg di sabbia fine bianca e un legno galleggiante. Voglio aggiungere altri legni e magari una pietra per ampliare la zona emersa. L'altezza dell'acqua è di 12 cm e la temperatura si aggira intorno ai 20°C (temperatura dell'ambiente).
    Qui manca il faretto spot perchè non so da quanto prenderlo; cosa mi consigliate???

    Imageshack - sl373548.jpg
    Imageshack - sl373550.jpg
    Imageshack - sl373551.jpg
    Imageshack - sl373554.jpg
    Imageshack - sl373556.jpg
    Imageshack - sl373557.jpg

    Marco
    Ultima modifica di Marcolone89; 19-08-2010, 22:58.

  • #2
    Complimenti per gli acquisti. La vasca delle sternotherus mi pare ben fatta nella sua semplicità, bello il legno, io aggiungere qualche pianta vera però, dato che amano stare nascoste (e sarebbe molto gradevole dal punto di vista estetico).
    Ultima modifica di Aurelio Magherelli; 20-08-2010, 00:05.

    Commenta


    • #3
      il livello d'acqua nella sterno lo puoi tranquillamente duplicare o triplicare, per non parlare della graptemys, che potresti alzare fino qualsi al bordo della vasca.
      lo spot devi sceglierlo in base alla distanza dalla zona emersa.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Aurelio Magherelli Visualizza il messaggio
        Complimenti per gli acquisti. La vasca delle sternotherus mi pare ben fatta nella sua semplicità, bello il legno, io aggiungere qualche pianta vera però, dato che amano stare nascoste (e sarebbe molto gradevole dal punto di vista estetico).
        ho ordinato delle anubias che mi arriveranno la prossima settimana!!!


        Originariamente inviato da malaclem Visualizza il messaggio
        il livello d'acqua nella sterno lo puoi tranquillamente duplicare o triplicare
        le sterno: sono piccole piccole 2 cm; poi ho letto una scheda d'allevamento su Le tartarughe: informazioni, alimentazione e salute delle tartarughe terrestri ed acquatiche che dice di non mettere molta acqua... comunque se tu dice che posso alzare tranquillamente il livello lo farò...

        Originariamente inviato da malaclem Visualizza il messaggio
        per non parlare della graptemys, che potresti alzare fino qualsi al bordo della vasca.
        lo spot devi sceglierlo in base alla distanza dalla zona emersa.
        per la graptemys: duplicherò il livello così avrò 20 cm di distanza dalla zona emersa al faretto spot!
        posso aggiungere tranquillamente altri legni?


        per quanto riguarda la Pelomedusa non c'è nulla di sbagliato?

        Commenta


        • #5
          Complimenti Marcolone! Belle le tue tartarughine!!!
          Per quanto riguarda le Sternotherus odoratus, io le stabulo con 20 cm di acqua e in piu' gli fornisco molti appigli per la risalita, legni e piante epifite (anubias).
          Le odoratus ti daranno molte soddisfazioni, vedrai !

          Commenta


          • #6
            le odoratus, se fornisci i giusti appigli, con un pò d'acqua in più ci stanno senza problemi.

            per le pelomedusa l'unica cosa sbagliata a mio parere è il filtro interno...ma vale per tutte le tartarughe ^^

            Commenta


            • #7
              @ malaclem: per la pelomedusa il substrato secondo te devo cambiarlo con della sabbia fine? perchè mi hanno detto che deve interrarsi e mi hanno anche detto che deve avere la possibilità di respirare fuori dell'acqua quando è interrata; tu cosa mi dici?

              Commenta


              • #8
                chi te lo ha detto?sinceramente ritengo più essenziale una buona zona emersa con uno spot, piuttosto che il substrato in acqua. io le tenevo con ciottoli di fiume, senza problemi, tra l'altro vai anche meglio a sifonare

                Commenta


                • #9
                  forse ti sei confuso con le varie guscio molle che si seppelliscono nel fondo...è però vero che non sono delle ottime nuotatrici e l'acqua dovrebbe essere abbastanza bassa da permettergli di camminare sul fondo e respirare alzando semplicemente la testa....le mie non usano mai nemmeno la zona asciutta e tanto meno fanno basking

                  Commenta


                  • #10
                    Volevo dire due cosette anche io: per la sternotherus io non avrei troppa fretta di alzare l'acqua, almeno finchè non crescerà un poco o l'acquaterrario non sarà adeguatamente arredato, con appigli necessari e magari una zona con sabbia più alta (acqua più bassa).
                    Per quanto riguarda i ciottoli di fiume, non lo so mica se sifonare sia più facile, anzi.. molto spesso vanno smossi e la sifonatura deve essere a intervalli regolari, altrimenti la sporcizia si va a depositare sotto di essi, il che complica di non poco le cose.

                    Commenta


                    • #11
                      sinceramente sifonare la sabbia lo trovo più laborioso, però penso siano essenzialmente punti di vista, infatti al momento continuo a usare la sabbia ^^

                      il discorso altezza dell'acqua per le subrufa lo vedo come sopra, e penso non ci siano grossi problemi se l'acqua è alta come la lunghezza del guscio o più, dato che in natura sguazzano ovunque ci sia un minimo di acqua (dalla pozza al lago)

                      Commenta


                      • #12
                        allora, me l'hanno consigliato su TartaPortal Forum ora non so quanto siano affidabili quelli del forum, quindi chiedo a voi.
                        ora l'acqua è 5 cm (la stessa misura dale carapace della mia piccola pelo!) cosa devo fare? alzo o abbasso? per quanto riguarda la zona emersa, secondo voi è piccola? devo mettere un contenitore come quello del gelato con della sabbia così da ampliare la zona emersa? ho notato che va pochissimo sotto la lampada; ma non mi preoccupo dato che anche quelle di Rogue non ci vanno!

                        per quanto riguarda le sternotherus l'acqua l'ho lasciata così, e continuo a dire che giovedì mi arriveranno le anubias per le mie piccoline

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Marcolone89 Visualizza il messaggio

                          per quanto riguarda le sternotherus l'acqua l'ho lasciata così, e continuo a dire che giovedì mi arriveranno le anubias per le mie piccoline
                          Se ti capita metti anche qualche galleggiante, danno un tocco di naturalezza, e assorbono parecchi nitrati (al contrario delle anubias), tipo lemna minor, pistia, lo stesso ceratophyllum demersum.

                          Commenta


                          • #14
                            in un prato vicino a casa mia c'è una pozza di 1 metro circa in cui ci sono le lenticchie d'acqua, vanno bene? posso prenderle secondo te?

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Marcolone89 Visualizza il messaggio
                              in un prato vicino a casa mia c'è una pozza di 1 metro circa in cui ci sono le lenticchie d'acqua, vanno bene? posso prenderle secondo te?
                              Se lì intorno non sono usati pesticidi direi di sì. Probabilmente saranno piene di lumache tipo lymnea anche.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X