annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Colore urati tartaruga

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Colore urati tartaruga

    Sono nuovo e saluto tutti !!!

    Mi rivolgo a Voi , probabilmente più esperti di me , per il seguente problema.

    Da qualche giorno la mia tartaruga di terra espelle urati color rosa .

    Addirittura il primo giorno erano quasi color salmone come la stessa urina.

    Adesso solo gli urati son rimasti di un color rosa mentre l'urina è abbastanza limpida.

    Premetto che durante la settimana ha mangiaro radicchio ed un'insalata dal nome lollo rosso .

    Tengo a sottolineare che da quando mi sono accorto della variazione di colore non ha più assunto questi tipi di insalate .

    La causa di questo cambiamento di pigmentazione può esser dovuto all'assunzione di questi alimenti ?? Se si...dopo quanti giorni dovrebbero tornare bianchi gli urati ??

    La turtle comunque è vispa ed in splendida forma .

    Devo preoccuparmi o il tutto rientra nella normalità ?

    Cordiali saluti e grazie .

    Gad

  • #2
    Probabile dipenda proprio da quei cibi, se cosi fosse torneranno al loro colore tra qualche giorno.
    Vive all'aperto?
    Ci sono aghi di pino?
    NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Luca-VE Visualizza il messaggio
      Probabile dipenda proprio da quei cibi, se cosi fosse torneranno al loro colore tra qualche giorno.
      Vive all'aperto?
      Ci sono aghi di pino?

      Vive in un giardinetto di circa 30 m quadrati , dove crescono erbe spontanee tipo tarassaco e borragine e dove ho piantato dei trifogli e della malva . In questo periodo il manto è un pò povero e quando capita la nutro appunto con radicchio o altre insalate come la belga o la romana . Solo la volta scorsa come ho scritto , anche col lollo rosso.

      Non ci sono aghi di pino .

      E' una T.horsfieldi .

      Se come affermi anche tu , il tutto dovrebbe essere imputato a quegli alimenti , allora vuol dire che per metabolizzare i cibi le nostre amiche ci impiegano davvero tanto tempo .(ma quanti giorni?)

      Comunque mi rassereni ..e spero che sia davvero così ;

      sai..ho amici anche loro con tartarughe e e qualcuno s è anche improvvisato veterinario dicendo che il problema era dovuto ad un cattivo funzionamento dell fegato..ma che begli amici che ho...!!!


      Grazie mille Luca , se hai altri consigli li accetto volentieri, in ogni caso ti terrò aggiornato .

      Di nuovo grazie


      Gad

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Gad Visualizza il messaggio

        sai..ho amici anche loro con tartarughe e e qualcuno s è anche improvvisato veterinario dicendo che il problema era dovuto ad un cattivo funzionamento dell fegato..ma che begli amici che ho...!!!

        Al massimo dei reni, se fosse...
        Ma direi che la causa e' appunto quella degli alimenti forniti, per "smaltirli" del tutto servono diversi giorni.
        Avevo parlato di aghi di pino perche ho sentito gia da un paio di persone, che avevano tartarughe con il vizio di mangiarli quando sono rinsecchiti, di urine rossastre.
        NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

        Commenta


        • #5
          E' ormai più di una settimana con gli urati color rosa !

          Qualora fosse stato il pigmento del cibo a quest'ora il tutto dovrebbe essere già metabolizzato ed eliminato o sbaglio ??

          E' sempre vispa ed "arrampicatrice " come caratteristica della sua specie , anche se sta mangiando meno e credo per il graduale abbassamento della temperatura notturna ed ovviamente del mattino (almeno così spero ).


          Sto valutando di farle fare un'esame delle urine .

          Il Vostro pensiero in proposito è sempre gradito .

          P.S.

          Ho letto in questi giorni molti argomenti del forum e sono rimasto favorevolmente colpito dalla competenza nelle risposte e dalla passione mostrata.

          I miei più sinceri complimenti e son contento di essermi "imbattuto" nel Vostro network.

          Gad

          Commenta


          • #6
            Se serve a farti stare piu tranquillo , vada per l'esame.
            Sia mai che ci sia una qualche infiammazione.
            NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Luca-VE Visualizza il messaggio
              Se serve a farti stare piu tranquillo , vada per l'esame.
              Sia mai che ci sia una qualche infiammazione.

              Effettuate le analisi dell'urina ( non vi racconto l'impresa per cogliere l'attimo fuggente e mettere il tutto , urati compresi , in una provetta.)

              Esame negativo per la ricerca di sangue occulto , quindi nessuna infiammazione acuta in atto .

              E come per "miracolo" gli urati da ieri son tornati bianchi come la neve .

              La turtle ha effettuato anche una visita di controllo che però mi ha lasciato un pò interdetto : a detta del medico potrebbe soffrire di ritenzione idrica , il segnale rosa dei giorni scorsi ha fatto anche ipotizzare una malfunzionamento renale ; da qui l'eventuale esecuzione di esami diagnostici come lastra , ecografie, esami del sangue , iniezioni di acqua fisiologica sotto derma . MAMMA MIA: tutte queste "torture" per poco più di 7 giorni di urati rosa , e con una tartaruga che è più vispa e curiosa di una scimmia ???

              Andrea..e tutti voi che avete molta più esperienza di me..che ne pensate ??

              Grazie.

              Gad

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Gad Visualizza il messaggio
                Effettuate le analisi dell'urina ( non vi racconto l'impresa per cogliere l'attimo fuggente e mettere il tutto , urati compresi , in una provetta.)

                Esame negativo per la ricerca di sangue occulto , quindi nessuna infiammazione acuta in atto .

                E come per "miracolo" gli urati da ieri son tornati bianchi come la neve .

                La turtle ha effettuato anche una visita di controllo che però mi ha lasciato un pò interdetto : a detta del medico potrebbe soffrire di ritenzione idrica , il segnale rosa dei giorni scorsi ha fatto anche ipotizzare una malfunzionamento renale ; da qui l'eventuale esecuzione di esami diagnostici come lastra , ecografie, esami del sangue , iniezioni di acqua fisiologica sotto derma . MAMMA MIA: tutte queste "torture" per poco più di 7 giorni di urati rosa , e con una tartaruga che è più vispa e curiosa di una scimmia ???

                Luca..e tutti voi che avete molta più esperienza di me..che ne pensate ??

                Grazie.

                Gad

                Ho ricitato correggendo perchè prima avevo erroneamente scritto il tuo nome :

                FATTO..scusa Luca
                Ultima modifica di Gad; 15-09-2010, 22:20.

                Commenta


                • #9
                  Ma non c'era problema
                  Boh, sinceramente mi sembra un po' eccessivo, sarebbe bastato secondo me tenere idratato l'animale, ma va anche detto che io non ho fatto le analisi, non ho visto l'animale e sopratutto non sono un veterinario, per cui...
                  NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                  Commenta


                  • #10
                    Non parlerei di "torture" bensì di terapie mediche prescritte da un veterinario.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da germad Visualizza il messaggio
                      Non parlerei di "torture" bensì di terapie mediche prescritte da un veterinario.

                      Ciao germad

                      ho avuto la sensazione che la politica di questo centro al quale mi son rivolto per la prima volta sia quello di far fare il maggior numero di esami possibili (risvolto economico ?) . Si passava con disinvoltura dall'esecuzione immediata di una lastra per ricerca di calcoli ( cosa improbabile visto che i calcoli quando si muovono creano ematuria , ma nelle urine, come documentato dagli esami , non c'era traccia di sangue ) ad un'ecografia ; la visita , si è poi conclusa con un : LA TENGA BEN IDRATATA e QUANDO LA RIPORTA FAREMO ANCHE L'ESAME DELE FECI (?).

                      Tutto questo perchè la mia signorina si è alimentata gioni fa con un'insalata particolarmente pigmentata di rosso ? Tra l'altro , al primo contatto telefonico e prima della visita , tale ipotesi era ben supportata anche dal medico stesso.

                      Posso sbagliarmi..o forse no..resta il fatto che il controllo lo farò da un altro specialista e se le due diagnosi combaciano .bene, altrimenti..meglio !

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao Gad,
                        non è il luogo adatto alle polemichè bensì allo scambio di pensieri dediti al miglioramento dell'allevamento delle testuggini. Scusami non volevo essere ne offensivo ne ironico in modo poco costruttivo.
                        E' una prassi di routine fare le lastre che tra l'altro hanno dei costi elevati. Lo so bene. E' il modo più rapido ed immediato di valutare la salute dell'animale. Così come l'analisi delle feci anche queste quasi sempre fatte. Comunque capisco le tue titubanze credimi.

                        Commenta


                        • #13
                          Gad per essere più tranquillo aspetta qualche giorno se è tutto ok meglio così altriemnti prova a rivolgerti ad un altro veterinario esperto in tartarughe

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da germad Visualizza il messaggio
                            Ciao Gad,
                            .... Scusami non volevo essere ne offensivo ne ironico in modo poco costruttivo.
                            E' una prassi di routine fare le lastre che tra l'altro hanno dei costi elevati. Lo so bene. E' il modo più rapido ed immediato di valutare la salute dell'animale. Così come l'analisi delle feci anche queste quasi sempre fatte. Comunque capisco le tue titubanze credimi.

                            Germad non sei stato affatto offensivo ne ironico .

                            Ho compreso ed apprezzato il tuo intervento in quanto questo è un forum libero e democratico dove ognuno esprime la propria opinione in maniera civile ed essenzialmente finalizzata al benessere dei nostri piccoli amici .


                            P.s.

                            Vincenzo Ciullo grazie anche per il tuo consiglio .

                            Commenta


                            • #15
                              Ho scritto della seconda visita nella bacheca dei VETERINARI

                              E non ho chiesto nessun disegno alla gentilissima Morgana

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X