annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cyclemys dentata

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cyclemys dentata

    Ciao, apro questa discussione per cercare di stabilire definitivamente il sesso di questo esemplare di Cyclemys dentata (sulla classificazione non ho dubbi ma, se sbaglio, ditemi!) in mio possesso da 7 anni. purtroppo non ho trovato molte informazioni ma credo sia una femmina (vedi regione cloacale) e do per scontato che si tratti di un WC (purtroppo...). ogni commento in merito è ben accetto. il mio obiettivo è di recuperare un esemplare del sesso opposto per la riproduzione anche se questo significherà verosimilmente ottenenere un altro WC, cosa che non mi piace ma se l'obiettivo riproduzione venisse centrato...potrebbe esserne valsa la pena. prima però occorre chiarire bene il sesso del mio esemplare.
    File allegati

  • #2
    i primi 2-3 anni era molto schiva e non appena veniva maneggiata espelleva il contenuto cloacale con notevole facilità. negli ultimi anni si è fatta meno timida, ma rimane comunque l'esemplare più schivo in mio possesso (direi che tutto ciò depone a favore del fatto che sia WC).
    per quanto riguarda la stabulazione la tengo in un acquario (100x40x60h), livello dell'acqua 25 cm, legno emerso sotto lo spot. temperatura dell'acqua 23-24°C (dicembre-gennaio 20°C), temp. aria 24-26°C, giugno-settembre in laghetto.
    dal punto di vista comportamentale, quando è in laghetto raramente esce dall'acqua epiù che altro si limita a sostare sotto la superficie (fino a che non si rende conto di essere osservata!) e anche in acquario non esce praticamente mai e quando lo fa è notte e le luci sono spente.
    File allegati

    Commenta


    • #3
      PS: con gli emidini e il pelodiscus sinensis in laghetto non sembra avere problemi di convivenza.

      Commenta


      • #4
        Sembrerebbe confermata la tua identificazione per la specie (sul sesso non mi pronuncio).
        Non ho esperienza con questa specie, mi risulta pero' che in eta' adulta diventino molto piu terrestri...anche guardando le zampe anteriori e i "piedi" della tua, la conformazione fa pensare ad attitudini terricole.
        Io prenderei il compagno, anche WC (a patto di trovarne in buone condizioni), per dare un senso al suo allevamento.
        A quel punto, le terrei anche isolate in uno spazio creato ad hoc, per tentarne la riproduzione senza intrusi tra i piedi, che possano magari stressarle o renderle comunque piu timide.
        NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

        Commenta


        • #5
          Sono molto belle(e troppo sottovalutate),da quello che so il dimorfismo è quasi per niente marcato,sebbene le femmine siano più grandi ed abbiano la base della coda più piccola.
          Anche io sono dell'avviso di Luca e farei due vasche per l'allevamento 12mesi all'anno indoor.
          [I]Lontano dalla luce è l'ineffabile splendore. Mostro oscuro è colui che,affiorando dal buio, vedrà il riflesso della sua anima malvagia[/I]

          Commenta


          • #6
            [QUOTE=Luca-VE;1007396]
            Non ho esperienza con questa specie, mi risulta pero' che in eta' adulta diventino molto piu terrestri...anche guardando le zampe anteriori e i "piedi" della tua, la conformazione fa pensare ad attitudini terricole.
            si, infatti quando è nel laghetto non nuota, ma tende comunque a frequentare la zona "profonda" a 70cm (trascurando quella di 25-35 cm) risalendo in superfice, lungo le sponde. ad ogni modo è potenzialmente terricola e per l'allevamento indoor vorrei orientarmi verso un terracquario 50/50.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Axeman Visualizza il messaggio
              Anche io sono dell'avviso di Luca e farei due vasche per l'allevamento 12mesi all'anno indoor.
              tu quindi mi consiglieresti 12 mesi indoor... naturalmente se si lavorasse per la riproduzione, all'esterno sarebbe destinata loro un'area a sè, magari con una pozza più piccola (d'estate ovviamente). oppure tu ritieni improponibile a priori l'allevamento all'aperto? finora non l'ho separata perchè era sola e ovviamente costruire una divisione nel recinto ricavando un'ulteriore pozza in funzione riproduttiva è una cosa, per un singolo esemplare è un'altra...

              Commenta


              • #8
                Ciao, l'esemplare in questione è sicuramente una Cyclemys ma non una dentata...purtroppo la distinzione di sottospecie non è sempre facile e la bibliografia in merito sembra davvero essere poca. Probabilmente si tratta di una cyclemys tcheponensis a mio avviso femmina. Recentemente ci sono state molte importazioni a riguardo. In bocca al lupo per l'allevamento...davvero una specie interessante seppur snobbata da molti

                Commenta


                • #9
                  Marco la sua è stata importata 7 anni fa se ho ben capito.
                  [I]Lontano dalla luce è l'ineffabile splendore. Mostro oscuro è colui che,affiorando dal buio, vedrà il riflesso della sua anima malvagia[/I]

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Axeman Visualizza il messaggio
                    Marco la sua è stata importata 7 anni fa se ho ben capito.
                    forse Marco si riferiva al fatto che se si tratta di Cyclemys t. potrei trovare più facilmente il compagno... penso.

                    Commenta


                    • #11
                      per quanto riguarda la classificazione, io personalmente, ho sempre trovato una maggior somiglianza con immagini riferite a C. dentata. le foto che ho trovato di C. tcheponensis presentano animali con un'epidermide con una colorazione più variegata...

                      Commenta


                      • #12
                        Per quanto riguarda le importazioni recenti, volevo dire che è stata una specie probabilmente di non facile reperibilità fino a qualche anno fa.

                        Commenta


                        • #13
                          Ah ok,pensavo avessi saltato un passaggio.
                          [I]Lontano dalla luce è l'ineffabile splendore. Mostro oscuro è colui che,affiorando dal buio, vedrà il riflesso della sua anima malvagia[/I]

                          Commenta


                          • #14
                            per quanto riguarda il sesso potrei confrmare anche io che si tratta di una femmina, ugualmente sulla specie, mi sbilancerei dicendo che si tratta di una C. tcheponensis. Il profilo piuttosto convesso e quel pattern della testa scuro, senza macchie/bande, non mi fa pensare ad una dentata pura.
                            Purtroppo c'è molta confusione relativamente a questo genere, la maggior parte di questi esemplari viene importata e venduta come C. dentata, ma in realtà di dentata "pure" non se ne vedono più da un bel po' di anni.
                            Peccato, perchè l'anno scorso c'è stata un'importazione di diversi esemplari, arrivati a Roma (che ho preso per un amico) identici a questa.
                            Per quanto riguarda le abitudini preferiscono stare in acqua (specialmente le femmine per esperienza personale), e sostare nei punti in cui l'acqua è particolarmente bassa quanto basta per stare completamente immerse. Gli adulti sono un po' più terrestri, ma non si allontanano mai per tanto tempo dall'acqua.

                            Commenta


                            • #15
                              per il momento vi ringrazio. come diceva Luca, vorrei dare un senso al suo allevamento quindi cercherò un compagno (anche WC). vi terrò aggiornati!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X