annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Letargo piccole nate a metà settembre.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Letargo piccole nate a metà settembre.

    Ragazzi, volevo chiedervi una cosa. Volevo mandare in letargo le piccole di hermanni che mi sono nate a metà settembre. Fino ad ora sono state in teca riscaldata e alimentate a dovere, solo che mi sono posto un dubbio sul periodo pre letargo e il cibo. Io ho cominciato a ridurre il cibo per svuotare intestino etc...Quanti giorni devono digiunare dei piccoli, prima di essere messi a riposo totale e per quanti mesi li posso tenere in letargo ? Qui da me tutte si svegliano per fine marzo, ma per le piccoline è regolare far fare un primo letargo cosi' lungo?

  • #2
    Si è regolare.
    Non so che temperature ci siano da te,ma mi sembra un po' tardi per questa decisione.Se le metti fuori subiranno uno sbalzo termico enorme.
    Io opterei più per un letargo controllato,quindi
    1)Riduci le temperature gradualmente nel prossimo mese fino a portarle ad un livello tale che gli animali smettono da soli di mangiare,bere e camminare.
    2)Riduci il fotoperiodo adeguandolo a quello esterno.
    3)Alla fine sposta le tartarughe in una cassa di polistirolo o legno riempita di terra e foglie secche.Poggia le tartarughine sulla superficie e coprile di terra.
    4)Metti questa cassa in garage o in luogo analogo in cui le temperature rimangono tra i 4°C e i 10°C

    A fine febbraio inizi l'operazione inversa e ad aprile le rimetti fuori(basandomi sui dati che ci hai scritto).

    Riguardo al cibo,lascia fare a loro,non dare volontariamente quantità minori.
    [I]Lontano dalla luce è l'ineffabile splendore. Mostro oscuro è colui che,affiorando dal buio, vedrà il riflesso della sua anima malvagia[/I]

    Commenta


    • #3
      sisi, le mie grandi sono tutte in garage in scatoloni e foglie. Abbiamo termiche strane qui da noi. Basti pensare che a Milano in sti giorni fa anche +10 e qui non andiamo oltre i +2 e in inverno i -8/-10 sono facili. Il fatto è che se metto del cibo ste qui mangiano tutto ancora ahahah.
      Ultima modifica di dok; 01-12-2011, 11:27.

      Commenta


      • #4
        E tu lasciale mangiare.Oggi con 6°C ho scavato le Geoemyda da sottoterra per metterle in garage e una mi ha "attaccato".Le tartarughe sono imprevidilmente meravigliose!!
        [I]Lontano dalla luce è l'ineffabile splendore. Mostro oscuro è colui che,affiorando dal buio, vedrà il riflesso della sua anima malvagia[/I]

        Commenta


        • #5
          Oki allora le lascero' mangiare.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da dok Visualizza il messaggio
            sisi, le mie grandi sono tutte in garage in scatoloni e foglie. Abbiamo termiche strane qui da noi. Basti pensare che a Milano in sti giorni fa anche +10 e qui non andiamo oltre i +2 e in inverno i -8/-10 sono facili. Il fatto è che se metto del cibo ste qui mangiano tutto ancora ahahah.
            io non mi preoccuperei delle tarta adulte (neanche di quelle subadulte) perchè come te vivo a Pavia (vedi di fianco sotto la foto che non c'è..) quindi so anche io che temperature ci sono e le mie le ho sempre lasciate fuori da quando erano piccolissime e non è mai successo niente anche con temperature di -13°C con mezzo metro di neve sopra...

            Commenta


            Sto operando...
            X