annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Graptemys malata

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Graptemys malata

    Ciao ragazzi sono nuovo del forum, vorrei esporvi il mio problema:
    Circa 2-3 mesi fa ho acquistato delle piccolissime tartarughe, dopo una lunga ricerca su internet ho scoperto che sono 2 graptemys, una koni e l'altra pseudogeographica. Ritengo di essere un po ignorante sull'argomento, ho letto e riletto varie guide su internet sull'allevamento di queste bellissime tarta. Ho subito comprato una vasca 60x60x30, lampada uvb/uva, un filtro interno e un riscaldatore. L'alimentazione è costituita da pesce, pellets con vitamine, calcio, ecc integrati. La temperatura dell'acqua è circa 25 gradi, la zona emersa è riscaldata dalla lampada uva/uvb a circa 15 cm di distanza(lampada a bassa emissione di raggi uva e uvb).

    La sera del 24 dicembre si è disattivato il riscaldatore per una maledetta presa difettosa, la mattina del 25 mi sono accorto che il riscaldatore era disattivato e una delle graptemys ha iniziato a galleggiare storta, stava sempre sulla zona emersa e respirava sempre con la bocca aperta. Non sono riuscito a trovare veterinari nei giorni successivi( è anche vero però che non ho provato a contattarli ), perciò ho seguito delle indicazioni trovate in rete.
    Ho subito alzato la temperatura a 30 gradi e avvicinato la lampada alla zona emersa.
    Per motivi personali successivamente non sono potuto andare dal veterinario, cmq dal giorno di natale fino ad oggi la tartaruga sembra essersi ripresa un po, ora qualche volta s'immerge, non sta sempre nella zona emersa, non respira più a bocca aperta. Presenta sulla bocca tipo saliva o muco, però molto meno rispetto a prima.

    Cosa mi consigliate di fare?

  • #2
    riscaldi la zona emersa con una lampada uva/uvb? O.o sono lampade a basso consumo, non riscaldano nulla, tranne se ti riferisci agli spot uva/uvb, che si riscaldano, ma niente raggi, sono una fregatura...
    comunque per quanto riguarda la tartaruga ti consiglio di portarla da un veterinario esperto in rettili, sicuramente si sarà presa un bel raffreddore e per fortuna da quello che hai detto non è degenerato in polmonite (almeno spero)... portala il prima possibile, ci vuole un niente che le condizioni possano peggiorare...
    però mi sembra strano che una tartaruga si prenda il raffreddore per un notte senza il riscaldatore, quanti gradi hai in casa?

    Commenta


    • #3
      il filtro deve essere esterno

      devi prendere una lampada uvb al 5% ed una lampada spot che riscaldi la zona emersa a 30°C

      portala da un veterinario esperto in rettili


      leggi questa scheda http://www.tartarughe.info/Schede%20...eographica.pdf

      p.s. le graptemys(come tutte le altre tartarughe) non soffrono la solitudine e stanno benissimo da sole, sappi che spesso la convivenza non riesce e forse in futuro dovrai separarle, quella vasca li non andrà bene per due esemplari adulti nel futuro
      poi un ultima cosa, quando si ha intenzione di acquistare un animale bisogna informarsi PRIMA, non ricorrere ai ripari dopo

      Commenta


      • #4
        @MARCO.B in futuro comprerò due vasche più grandi allora, non ci sono problemi...
        Ma in che senso non riesce la convivenza? Diventano aggressive tra di loro?

        Allora la porterò dal veterinario, vi ringrazio per i consigli

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da gianni500 Visualizza il messaggio
          @MARCO.B in futuro comprerò due vasche più grandi allora, non ci sono problemi...
          Ma in che senso non riesce la convivenza? Diventano aggressive tra di loro?

          Allora la porterò dal veterinario, vi ringrazio per i consigli
          non è sicuro, la convivenza può esserci o non riuscire, per non riuscire a convivere intendo che una diventa aggressiva nei confronti dell'altra, una mangia di meno ecc..., in ogni caso, convivenza o no, la vasca andarà sostituita

          Commenta


          • #6
            Non sono riuscito a trovare veterinari nei giorni successivi( è anche vero però che non ho provato a contattarli ), perciò ho seguito delle indicazioni trovate in rete.
            Se non hai provato a contattare nessuno, è chiaro che non ne hai trovati . Portala il prima possibile, se prese in tempo le malattie respiratorie possono guarire.

            Commenta


            Sto operando...
            X