annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Spedizioni di insetti da pasto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Spedizioni di insetti da pasto

    Mi chiedevo oggi come è regolamentata questa cosa, visto che molti di noi comprano, chi da uno chi da un altro, insetti da pasto per i propri animali, che vengono poi spediti con corriere. Non ci sono norme a riguardo?

  • #2
    No, sono accordi fra il corriere e il produttore
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      Credo invece che la maggior parte dei corrieri non sappiano cosa trasportano.

      Commenta


      • #4
        Prendiamo in esempio le Poste.
        Sul sito delle poste è ESPRESSAMENTE VIETATO spedire animali sia vivi che morti. Eppure molti pacchetti ci arrivano per posta, specie quelli che arrivano dall'estero.

        Come dice haudrurus...i corrieri non sanno cosa trasportano.

        Per quanto mi riguarda, io evito (sin tanto che è possibile) farmi spedire animali vivi per posta.

        5-6 anni fa un aracnofilo di milano ordinò dei grilli, senonché in posta si ruppe il pacco e s'inondò l'ufficio di grilli. PANICO GENERALE, la storia fini al TG.

        Diciamo che una cosa del genere non depone molto bene per noi terrariofili.

        Cerco di organizzarmi per le fiere a prendere una quantita' tale da svernare. Oppure cerco negozi nelle vicinanze per comprare starter kit.

        Poi ci sono produttori come microvita che invece hanno una spedizione ben regolamentata, tutto sta a trovare il produttore "onesto".
        Ultima modifica di Catoblepa; 26-09-2008, 12:10.

        Commenta


        • #5
          sto pacco doveva essere stato fatto veramente con il fondoschiena...

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da hadrurus Visualizza il messaggio
            Credo invece che la maggior parte dei corrieri non sappiano cosa trasportano.
            Ti assicuro che SDA e TNT lo sanno
            Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
            Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
            un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

            Commenta


            • #7
              Cerco di organizzarmi per le fiere a prendere una quantita' tale da svernare.
              se hai pochi animali ok, ma se hai una quindicina di camaleonti diventa un pò complesso dover gestire una tale quantità di insetti sufficenti a coprire il periodo da una fiera all'altra.. Si parla almeno di qualche decina di migliaia di grilli
              Poi ci sono produttori come microvita che invece hanno una spedizione ben regolamentata, tutto sta a trovare il produttore "onesto".
              non ho capito...cosa intedi con spedizione ben regolamentata?
              ...sognando ad occhi aperti vedo il mondo che vorrei racchiuso in un sorriso di chi non sorride mai...

              Commenta


              • #8
                la spedizione degli animali è regolamentata, il problema è che, non si sa per quale motivo o forse si ma ai fini della questione non importa, gli insetti sono fuori da qualsivoglia normativa.

                la maggior parte se non la totalità dei corrieri rifiuta le spedizioni di animali vivi, la circostanza che comunque vengano recapitati non significa nulla, chiuderanno un occhio o entrambi.

                catoblepa quando puoi poi ci illustri qual è la spedizione ben regolamentata di microvita.
                Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Catoblepa Visualizza il messaggio
                  Poi ci sono produttori come microvita che invece hanno una spedizione ben regolamentata, tutto sta a trovare il produttore "onesto".
                  è un pò che ho smesso di prendere da loro (1 anni forse di più)però loro spedivano tramite posta infatti la roba arrivava tramite SDA ed era consapevolissimi quelli delle poste che avevan ritirato un pacco da spedire con dentro degli insetti vivi,quando ne inizi a ordinare qualche migliaia dentro all'ufficio postale si sentono forti e chiaro ..arrivava da me il corriere urlando (in modo scherzoso) dalla strada " sono arrivati i grilli "
                  Adesso uso altri fornitori che usano tnt,bartolini e ups tutti consapevolissimi di quello che stanno trasportando

                  Commenta


                  • #10
                    Anche perchè Redbug come farebbe?

                    Commenta


                    • #11
                      bhe, microvita è famosa per produrre insetti per la zoofilia. Nasconderlo sarebbe, come dice fantasma, impensabile!

                      Che spediscano così, "alla crudele" parrebbe una cosa molto insensata, in quanto quando mi arrivavano i pacchi per mezzo corriere, sulla scatola stava scritto a caratteri cubitali che proveniva da microvita e che erano insetti vivi.
                      Quindi sapevano benissimo cosa trasportavano, se non ci fosse stato qualche accordo o cmnq assolutamente vietato, il pacco non avrebbe attraversato l'italia intera per arrivare nel salento e non ho mai sentito un mio amico lamentarsi per mancato recapito.
                      Se non v'è nulla di tutto ciò, allora hanno avuto un gran fondoschiena! Però, un'azienda che si basa per oltre metà degli introiti su cibo vivoe soprattutto con quel volume di affari, ci penserebbe 2 volte ad affidare centinaia di euro in mano a chi potrebbe NON consegnare.
                      Tanto più che non richiedono pagamento anticipato, ma alla consegna tramite bollettino postale.


                      Cmnq per svernare sono solito acquisare in quantità esagerata di microblatte e tenerle in un posto ben caldo. In questa maniera sfamo molte bestie (di gran lunga superiori a 15 camaleonti) per almeno 3 mesi.

                      Quest'anno penso che le riprodurrò...per sfizio.

                      Poi non mollerò mai le tarme della farina, che sono sempre un toccasana nei periodi di magra e si riproducono in maniera impressionante.
                      Ultima modifica di Catoblepa; 27-09-2008, 15:14.

                      Commenta


                      • #12
                        quindi hai solo supposto che fosse ben regolamentato
                        molto più probabile che siano solo semplici accordi privati.
                        Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da ladyOscar Visualizza il messaggio
                          quindi hai solo supposto che fosse ben regolamentato
                          molto più probabile che siano solo semplici accordi privati.
                          si, per fare un esempio stupido (molto) è come quando vado a comprare il pane, do per scontato che utilizzino le norme igieniche previste per legge...o almeno spero!

                          Commenta


                          • #14
                            Cmnq per svernare sono solito acquisare in quantità esagerata di microblatte e tenerle in un posto ben caldo. In questa maniera sfamo molte bestie (di gran lunga superiori a 15 camaleonti) per almeno 3 mesi.
                            ma tra una fiera e l'altra passano oltre tre mesi, dubito che tu ti faccia tutte le fiere italiane ed estere in caccia di grilli (andare ad hamm di dicembre per prendere un po' di grilli te li farebbe costare un po' troppo ), quindi dopo il nirm di ottobre in tre mesi arrivi a gennaio...nessuna fiera in vista.
                            In ogni caso non vedo il problema, come dice lady spedire insetti non è vietato dalla legge, al massimo è il corriere che può dirti che non li vuole spedire, quindi nessuna multa,al limite un rifiuto.
                            Quando ho acquistato da microvita non ho mai letto la scritta "insetti vivi" però ho fatto pochi acquisti a dire il vero.
                            Il discorso blatte purtroppo lascia il tempo che trova poichè non tutti gli insettivori le accettano così come le tarme.
                            Ciao, Gabriele

                            Commenta


                            • #15
                              No ma infatti io preferisco di no, non perché sia vietato

                              Semplicemente perché non vorrei si creasse un altro casino, come quello di milano che ho detto pocanzi, che potrebbe far vedere noi allevatori di cattivo occhio.

                              E' una mia impressione, ma penso che la nostra categoria sia vista come un bel vaso colmo di acqua e che tra animalisti, politici e idioti in genere qualcuno non vede l'ora di aggiungere quella famosa goccia.

                              Non mi voglio nascondere certamente, ma capisco che dall'altra parte non siamo cmnq compresi e la cosa grave che l'altra parte è quella che detiene opinione pubblica.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X