annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Guai dall'Europa...

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Guai dall'Europa...

    copio incollo l'inizio di unadiscussione da serpenti.it

    EU Strategy on Invasive Alien Species
    European Commission - Environment - Nature & Biodiversity



    su facebook si trova questa pagina
    Stop the Invasive Non Native Species strategy
    Stop the Invasive Non Native Species strategy | Facebook

    The European Commission (in the form of DG Environment) is currently developing an “Invasive Alien Species strategy” [IAS] which will be transposed into an EU Directive and implemented across all 27 Member States. Invasive Alien Species (IAS), or Invasive Non- native Species (INNS) as they are better known as in the UK, can clearly pose a threat to the environment, biodiversity and economy, making this a serious issue.

    The result of this strategy could prove devastating to many reptile and amphibian keepers not to mention shops, wholesalers, breeders, importers and so on.

    The strategy will not only be restricting the possession and trade of reptiles and amphibians but any living organism that can be invasive to ANY European country.


    vi allego il documento scritto da Chris Newman circa i possibili , disastrosi problemi che potrebbero nascere per noi appassionati



    Allegati:
    IAS_letter_from_Chris20111115-26434-1eqavae-0.pdf [95.2 KiB]
    Scaricato 24 volte
    Ultima modifica di libridus; 17-11-2011, 21:44.

  • #2
    Il link manda alla home.

    Commenta


    • #3
      The strategy will not only be restricting the possession and trade of reptiles and amphibians but any living organism that can be invasive to ANY European country.
      Fondamentalmente dovremmo considerarla un'ottima notizia! E lo è effettivamente! Se ci avessero pensato prima forse non avremmo i corsi d'acqua devastati da Trachemys e gamberi della Louisiana, per non parlare di tutte le essenze vegetali aliene nei nostri boschi (robinia e ailanto)! Certo, forse non si potranno più allevare le specie compatibili col nostro clima, ma alla fine nel nostro hobby prevalgono le specie tropicali, che qui difficilmente potrebbero sopravvivere
      A te, FALLOMARMOCCHIO, che esasperi le retine col tuo usar "cmq", "nn" et similia, verrai esposto al pubblico ludibrio in adamitico paludamento et punito con millanta vergate!

      Brutal Murder

      Amici degli animali di Minitalia-Leolandia TI.MA.COM ONLUS

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Seth Visualizza il messaggio
        Fondamentalmente dovremmo considerarla un'ottima notizia! E lo è effettivamente! Se ci avessero pensato prima forse non avremmo i corsi d'acqua devastati da Trachemys e gamberi della Louisiana, per non parlare di tutte le essenze vegetali aliene nei nostri boschi (robinia e ailanto)! Certo, forse non si potranno più allevare le specie compatibili col nostro clima, ma alla fine nel nostro hobby prevalgono le specie tropicali, che qui difficilmente potrebbero sopravvivere
        non so da te, ma da me probabilmente una obsoletus potrebbe farcela a superare l'inverno... così come Pelodiscus, Apalone, Sternotherus, ecc.

        e virtualmente anche i tegu xD

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Seth
          Fondamentalmente dovremmo considerarla un'ottima notizia! E lo è effettivamente! Se ci avessero pensato prima forse non avremmo i corsi d'acqua devastati da Trachemys e gamberi della Louisiana, per non parlare di tutte le essenze vegetali aliene nei nostri boschi (robinia e ailanto)! Certo, forse non si potranno più allevare le specie compatibili col nostro clima, ma alla fine nel nostro hobby prevalgono le specie tropicali, che qui difficilmente potrebbero sopravvivere
          ..mmm....e sei cosi sicuro che chi dovra decidere cosa poter allevare sappia la differenza tra un caninus e un biacco?io ho seri dubbi....

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Seth Visualizza il messaggio
            Fondamentalmente dovremmo considerarla un'ottima notizia! E lo è effettivamente! Se ci avessero pensato prima forse non avremmo i corsi d'acqua devastati da Trachemys e gamberi della Louisiana, per non parlare di tutte le essenze vegetali aliene nei nostri boschi (robinia e ailanto)! Certo, forse non si potranno più allevare le specie compatibili col nostro clima, ma alla fine nel nostro hobby prevalgono le specie tropicali, che qui difficilmente potrebbero sopravvivere
            ovviamente il clima della sicilia non si puo dire certo quello dell'olanda ..ma non penso proprio che nessuno della fantomatica commissione farà distinzione..l'europa è l'europa...faranno prima a vietare quasi tutto...spero solo che tutte le ssociazioni ornitologiche e acquariofile europee si daranno da fare per impedire la disfatta della nostra passione...mà...

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Venom Visualizza il messaggio
              non so da te, ma da me probabilmente una obsoletus potrebbe farcela a superare l'inverno... così come Pelodiscus, Apalone, Sternotherus, ecc.

              e virtualmente anche i tegu xD
              Sì è vero, ma secondo me era comunque da prevedere visti i danni ambientali che provocano le specie alloctone. Qui stiamo parlando di ecosistemi e se per preservarli può essere utile rinunciare ad allevare io personalmente ci sto! Anche se questa visione mi sembra fin troppo catastrofista...

              Originariamente inviato da libridus Visualizza il messaggio
              ..mmm....e sei cosi sicuro che chi dovra decidere cosa poter allevare sappia la differenza tra un caninus e un biacco?io ho seri dubbi....
              No non ne sono sicuro, ma lo spero! Stiamo parlano di UE e se è vero che i terrariofili italiani non sono molto considerati, mi sembra che non sia lo stesso per gli altri paesi, vedi ad esempio le fiere olandesi, tedesche o spagnole!
              A te, FALLOMARMOCCHIO, che esasperi le retine col tuo usar "cmq", "nn" et similia, verrai esposto al pubblico ludibrio in adamitico paludamento et punito con millanta vergate!

              Brutal Murder

              Amici degli animali di Minitalia-Leolandia TI.MA.COM ONLUS

              Commenta


              • #8
                Dendro per tutti almeno con 15 gradi sono gia schiattate e non le vietano di sicuro
                [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
                Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

                Commenta


                • #9
                  nooooo e io come faccio senza visoni furetti e moffette? le dendro non mi fanno le coccole nel letto al mattino!

                  Commenta


                  • #10
                    scusate la mia ignoranza,ma e' scritto tutto in inglese e vorrei capire qualcosa anch'io.....qualcuno puo' spiegare cortesemente cosa c'e' scritto?

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da MaYaM79 Visualizza il messaggio
                      nooooo e io come faccio senza visoni furetti e moffette? le dendro non mi fanno le coccole nel letto al mattino!
                      un gatto?
                      ...sognando ad occhi aperti vedo il mondo che vorrei racchiuso in un sorriso di chi non sorride mai...

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da libridus Visualizza il messaggio
                        copio incollo l'inizio di unadiscussione da serpenti.it

                        EU Strategy on Invasive Alien Species
                        European Commission - Environment - Nature & Biodiversity



                        su facebook si trova questa pagina
                        Stop the Invasive Non Native Species strategy
                        Stop the Invasive Non Native Species strategy | Facebook

                        The European Commission (in the form of DG Environment) is currently developing an “Invasive Alien Species strategy” [IAS] which will be transposed into an EU Directive and implemented across all 27 Member States. Invasive Alien Species (IAS), or Invasive Non- native Species (INNS) as they are better known as in the UK, can clearly pose a threat to the environment, biodiversity and economy, making this a serious issue.

                        The result of this strategy could prove devastating to many reptile and amphibian keepers not to mention shops, wholesalers, breeders, importers and so on.

                        The strategy will not only be restricting the possession and trade of reptiles and amphibians but any living organism that can be invasive to ANY European country.


                        vi allego il documento scritto da Chris Newman circa i possibili , disastrosi problemi che potrebbero nascere per noi appassionati



                        Allegati:
                        IAS_letter_from_Chris20111115-26434-1eqavae-0.pdf [95.2 KiB]
                        Scaricato 24 volte
                        qualcuno sa se c'e stato un seguito?

                        Commenta


                        • #13
                          http://ec.europa.eu/environment/natu...roposal/it.pdf

                          Commenta


                          • #14
                            peccato non ci sia un elenco delle specie interessate
                            www.apaeweb.com

                            Commenta


                            Sto operando...
                            X