annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

dionaea muscipula

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • dionaea muscipula

    nel giro di 3 settimane diventata tutta nera e si stacca da terra ...la bagno come le altre ( ogni 2gg) nella terra del vasetto
    so di non avere il pollice verde ma cosa le sta succedendo?
    alcune foglie sono chiuse con zanzarine...

    grazie

  • #2
    1) che acqua usi? va usata acqua distillata, da versare nel sottovaso in modo che ci siano costantemente uno o due cm;
    2) che luce riceve? deve stare il pi possibile in pieno sole.... sole, sole e sole!
    3) tipo di terriccio? la usi la torba bionda si sfagno, con la perlite?
    4) non che hai fatto scattare inutilmente le trappole, o che le hai messo qualche pezzetto di carne per nutrirla?

    scusa per l'interrogatorio...ma non ci dici molto delle condizioni di coltivazione....

    Commenta


    • #3
      allora:
      1) uso l`acqua da rubinetto,come per tutte le altre piante,carnivore comprese
      2) piazzata davanti alla finestra, insieme alle altre carnivore e riceve sole tutto il giorno
      3) l`ho presa 3settimane fa e mi stato detto di rinvasarla in primavera,quando il vaso dovrebbe starle un p` strettino e di lasciarla cos per il momento
      4) non stato toccato nulla: ho la casa infestata di insettini vari..."cibo" ce n` in abbondanza...non la sapevo quella della carne...

      La sarracenia hybride cresce abbastanza bene nelle stesse condizioni, mentre la drosera aliciae da quando ha fatto il fiore mi sembra un p` deperita: devo potarla?

      Per la torba : posso usare quella delle piante grasse?

      Ho notato che nella dionaea il nero incomincia dalle trappole e poi scende e alla fine si stacca.

      Acqua dest.? Al limite non va bene l`acqua piovana?

      Sapresti anche consigliarmi un buon libro per questo tipo di piante?

      Commenta


      • #4
        vai a vedere su www.AIPCnet. sito ufficiale Associazione Italiana Piante Carnivore li trovi veramente tutto . In libreria trovi ''il grande libro delle piante carnivore'' di Gerard Blondeau , da quello che mi risulta l' unico in italiano senn sbizzarrisciti con l' abbondantissima letteratura straniera e .... buona ricerca e buon divertimento !

        Commenta


        • #5
          1 l'acqua del rubinetto non va assolutamente bene per le carnivore,devi dare necessariamente acqua demineralizzata,puoi scegliere tra acqua ad osmosi,acqua distillata per ferro da stiro,di condensa dei condizionatori e piovana
          2 la tua pianta deve vivere all'esterno(anche in inverno) al sole e non dietro una finestra(i raggi vengono filtrati e concentrati e la pianta si scotta)
          3 il rinvaso va fatto a febbraio.
          se alcune foglie diventano nere ma la pianta ne produce di nuove,allora si tratta solo del rinnovo delle trappole,se sono tutte nere la dionea sta stirando!
          per torba dei usare la torba bionda di sfagno(acida),no piante grasse

          Commenta


          • #6
            Per l'acqua poi... sempre 3 cm nel sottovaso... non bgnarla da sopra...

            Commenta


            • #7
              una volta che rispetti tutti i parametri possibile che diventi tutta nera e sembri morta...io mi sono ritrovato con il vasetto ed era rimasta solo la terra..stavo per gettare via tutto ma dopo un paio di settimane hanno cominciato a spuntare le nuove foglie e adesso ci sono 15 boccucce ben formate..e ti dico,sembrava non co fossero pi segni di vita..

              Commenta


              • #8
                Io ho messo diverse carnivore (Drosera, Dionaea, Sarracenia, Nepenthe) insieme (ognuna nel proprio vasetto) in un largo e profondo vassoio quasi colmo di torba bionda, che tengo sempre satura di umidit, il tutto all'aperto in quasi pieno sole....pare che stiano da favola....

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da EffeCi
                  Io ho messo diverse carnivore (Drosera, Dionaea, Sarracenia, Nepenthe) insieme (ognuna nel proprio vasetto) in un largo e profondo vassoio quasi colmo di torba bionda, che tengo sempre satura di umidit, il tutto all'aperto in quasi pieno sole....pare che stiano da favola....
                  forse l'unico errore che hai fatto metterci la Nepenthes,perch in inverno deve essere necessariamente tenuta al caldo le altre invece obligatoriamente al freddo.non so la drosera perch dipende dalla provenienza.
                  sai che specie hai?

                  Commenta


                  Sto operando...
                  X