annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Afidiiiii!!!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Afidiiiii!!!!

    come posso liberare le mie piante carnivore dagli afidi.....hanno infestato tutto drosere..dionee...sarracenie....aiuto!!! posso usare un anti afidi normalissimo o qulacosa apposta...

  • #2
    Puoi usare un antiafidi da spruzzare direttamente sulle piante ma diluiscilo e fai diverse "sedute" in modo da non stressare troppo le carnivore...

    Commenta


    • #3
      Io uso con successo un infuso di tabacco, fatto con le cicche di sigaretta lasciate a macerare due o tre giorni, funziona benissimo sulle rose
      Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
      Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
      un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da marconyse Visualizza il messaggio
        Io uso con successo un infuso di tabacco, fatto con le cicche di sigaretta lasciate a macerare due o tre giorni, funziona benissimo sulle rose
        Confermo.
        La nicotina uccide(non solo gli afidi).

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Giovi Visualizza il messaggio
          Confermo.
          La nicotina uccide(non solo gli afidi).
          Non vorrei causasse problemi agli ascidi delle sarracenie o influisse sulla viscosità della colla delle drosera... le carnivore sono molto molto sensibili.

          Commenta


          • #6
            La cosa è da tenere in considerazione.
            Io inizierei con un infuso leggero.
            Il trattamento andrebbe fatto solo su di un campione e non tutte le piante, senza esporle al sole durante l'operazione.

            Commenta


            • #7
              Vai di Provado quello della Bayern...

              Commenta


              • #8
                Io a volte ci passo l'accendino (velocemente) sulle punte delle piante infestate e fà piazza pulita...

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da King Lizard Visualizza il messaggio
                  Io a volte ci passo l'accendino (velocemente) sulle punte delle piante infestate e fà piazza pulita...

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Giovi Visualizza il messaggio
                    Confermo.
                    La nicotina uccide(non solo gli afidi).
                    Grazie distrugge il sistema nervoso basta alzare le concetrazioni e uccide molti ma molti insetti fitofagi (naturalmente da fare solo su piante che supportano il trattamento).. Per le carnivore puoi fare il trattamento leggero ma se è troppo infestato devi usare concetrazioni da etichetta. Fare tanti intenventi ma leggeri non ha grande senso perche la persistenza e la tossicità del prodotto è sempre quella sia che fai mille leggeri che uno forte.
                    Se tieni le painte in un luogo molto abitato non usare l'infuso di nicotina che puzza usa l'imidacloprid che va alla grande e non ha un odore acre (poi deriva sempre dai nicitinoidi)

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da eric.guru Visualizza il messaggio
                      la persistenza e la tossicità del prodotto è sempre quella sia che fai mille leggeri che uno forte.
                      Niente di più falso. Se facciamo tanti interventi leggeri rischiamo di non uccidere il parassita... e se non lo uccidiamo rafforziamo le sue difese immunitarie a quel tipo di insetticida, e allora sarà più difficile ucciderlo in futuro. Anche le generazioni successive saranno più forti a quel tipo di insetticida e allora ne servirà ancora di più rispetto a quanto ne sarebbe bastato all'inizio se avessimo fatto un solo trattamento ma molto più sostenuto. Quando usiamo insetticidi bisogna fare un trattamento sostenuto.. altrimenti facciamo più danni di quanto non facciamo se non usassimo nessun tipo di insetticida.

                      Commenta


                      • #12
                        Quoto Pack. Provado Plus della Bayer, un paio di trattamenti (il secondo dopo 3 settimane), solo la sera (di giorno il provado fa "effetto lente" e si rischia di gremare tutto). Spruzzare a 30/40 cm.
                        FabioDV

                        You'll pry my herps from my cold dead hands...

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Pack Visualizza il messaggio
                          Niente di più falso. Se facciamo tanti interventi leggeri rischiamo di non uccidere il parassita... e se non lo uccidiamo rafforziamo le sue difese immunitarie a quel tipo di insetticida, e allora sarà più difficile ucciderlo in futuro. Anche le generazioni successive saranno più forti a quel tipo di insetticida e allora ne servirà ancora di più rispetto a quanto ne sarebbe bastato all'inizio se avessimo fatto un solo trattamento ma molto più sostenuto. Quando usiamo insetticidi bisogna fare un trattamento sostenuto.. altrimenti facciamo più danni di quanto non facciamo se non usassimo nessun tipo di insetticida.
                          In realtà non si rafforza nessuna "difesa immunitaria"... semplicemente l'azione del principio attivo sarà meno efficace e tenderà a selezionare rapidamente gli individui già di per sè resistenti, i quali saranno gli unici a rirpodursi, dando così origine ad una popolazione a sua volta resistente...
                          Con gli afidi, considerata la velocità del ciclo biologico e le numerose generazione partenogenetiche, il fenomeno ovviamente tende ad accentuarsi...

                          Il trattamento "sostenuto" ha altrettanto poco senso, perchè si possono (per esempio) avere problemi di fitotossicità... gli insetticidi vanno usati alle dosi consigliate... nè più nè meno...

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Pack Visualizza il messaggio
                            Niente di più falso. Se facciamo tanti interventi leggeri rischiamo di non uccidere il parassita... e se non lo uccidiamo rafforziamo le sue difese immunitarie a quel tipo di insetticida, e allora sarà più difficile ucciderlo in futuro. Anche le generazioni successive saranno più forti a quel tipo di insetticida e allora ne servirà ancora di più rispetto a quanto ne sarebbe bastato all'inizio se avessimo fatto un solo trattamento ma molto più sostenuto. Quando usiamo insetticidi bisogna fare un trattamento sostenuto.. altrimenti facciamo più danni di quanto non facciamo se non usassimo nessun tipo di insetticida.
                            Forse mi sono spiegato male (l'taliano ha volte mi tira brutti scherzi ) io intendevo di usare le dosi di etichetta e non fare tanti ma leggeri, se no succede quello che ha detto EffeCi61

                            Originariamente inviato da eric.guru Visualizza il messaggio
                            Fare tanti intenventi ma leggeri non ha grande senso

                            Commenta


                            • #15
                              Ci siamo capiti male un pò tutti a causa delle solite incomprensioni che si creano sui forum...

                              Denominatore comune: evitare di trattare con dosi leggere

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X