annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Piante Carnivore

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Piante Carnivore

    a chi di voi piacciono?

    uffa ne st cercando qualcuna ma qui non si trovano

  • #2
    le adoro...soprattutto le sarracenie! Se vai al post foto carnivore vedrai le mie piantine...ora la sarracenia leucophylla arrivata a quasi 70 cm d'altezza!!!

    per il resto... dai un'occhiata a questo sito, dell'associazione italiana piante carnivore:

    http://www.aipcnet.it/

    troverai una pagina con gli indirizzi dei vivai, tra cui piante esotiche marsure http://www.piantecarnivoreitalia.it/ che spedisce in tutta italia.

    Commenta


    • #3
      Io ho varie dionee grandissime e molte sarracenie purpuree.

      Commenta


      • #4
        domanda stupida..ma se uno gli mette per esempio un bigattino ogni tre quattro giorni..vivono?

        Commenta


        • #5
          Meglio evitare il cibo grasso!!!

          Commenta


          • #6
            No....meglio eviatare di nutrirle! Tenendole all'aperto, si arrangiano senza bisogno del tuo aiuto....

            le mie drosere fanno strage di zanzare e moscerini, le sarracenie di api e bombi ( e qualche lucertola...), le dionee di mosche.... ognuna si prende da sola il cibo adatto. Le cose indispensabili per la loro salute sono

            1 illuminazione intensa, solare diretta;
            2 acqua distillata in sottovaso, sempre;
            3 substrato acido (torba bionda di sfagno+perlite).

            D'inverno, sarracenie e dionee rimangono fuori, all'aperto; nepenti, vanno portate in casa; drosere e pinguicole, dipende da specie a specie.

            Commenta


            • #7
              Io ho appena comprato una piccola piantina di Dionaea muscipula, sono quindi rientrato, dopo qualche anno di buio completo, nel "tunnel delle piante carnivore"!
              Stamattina, preso da raptus botanico-acquisitivo mi sono fiondato sul mitico sito www.wistuba.com dove mi sono lasciato andare a comprare la pi bella tra le belle, la mitica Cephalotus follicularis.
              Ora spero davvero di essere in grado di mantenerla al meglio, poco importa gli sforzi che dovr compiere!
              Se qualcuno avesse dei consigli utili (gi mi sono fatto un giretto su internet comunque), beh, sono tutto "occhi!.
              Ho in programma di acquistare anche delle Sarracenie, quindi se qualcuno ne avesse da dare via...
              Ciao
              Ema

              Commenta


              • #8
                Anche io ne ho parecchie, credo sulle 40 specie tra Sarracenia, Nepenthes, Dionea, Utricularie, Aldrovalde, Drosere e Pinguicole; beh ma sono anni che le coltivo, sempre un passo alla volta.
                Ora alcune specie le coltivo all'aperto, in paludi artificiali in giardino.
                Qua a TO spesso tra noi appassionati di queste piante partiamo per le Alpi alla ricerca di qualche specie carina, fotografiamo, classifichiamo e mettiamo i dati su dei registri che vanno poi alla banca dati dell'AIPC.
                Ammazza Ema, proprio da wistuba dovevi andare a comprare? I Cephalotus li trovi anche qua e sicruamente pi grandi, wistuba ti da delle robine davedere con la lente Cmq attento che non per nulla una pianta facile, consigliata a chi coltiva pc da qualche anno.
                Uh mi avete fatto venire in mente che devo seminare le Sarracenie !

                Ciao
                Giu

                Commenta


                • #9
                  semini adesso? e poi lasci all'aperto? sono curioso, anch'io ho i semini in attesa...volevo lasciarli un p in frigo e piantarli pi tardi....

                  Commenta


                  • #10
                    S io semino a novembre in vasi tenuti sempre un pochino umidi al tatto. Pi che altro lo faccio per permettere alla flora batterica di stabilizzarsi ed entrare in simbiosi con i semi, se no non nascono. Ecco perch quando semini in primavera ci impiegano cos tanto a nascere, perch il terreno fresco e i semi per nascere aspettano che la flora batterica si sia instaurata; se li semini ora ti nascono appena fa caldo. Comunque lo stesso, puoi seminare anche a marzo, ti nascono ugualmente.

                    Commenta


                    • #11
                      crande ema! anche io ho una C. Follicularis, la pianta carnivora pi bella del mondo, lenta come una lumaca in panne ma fidati, da delle soddisfazioni incredibili....

                      Alvise

                      Commenta


                      • #12
                        Mitico, mi mandi una mail con TUTTO QUELLO CHE SERVE per coltivarla correttamente? Oppure metti un post qui se ne hai voglia cos resta per tutti...
                        Ciao
                        Ema

                        Commenta


                        • #13
                          il cephalotus non una pianta che cresce lentissima,se tenuta nelle condizioni ideali sforna ascidi in continuazione.
                          una pianta abbastanza difficile,il motivo principale dato dal non sopportare cambiamenti e spostamenti;viene coltivato in svariati modi:nello sfagno vegetante,nella torba +perlite,con sottovaso o senza e con nebulizzazioni dall'alto,l'importante non cambiare di colpo ma gli si deve dare il tempo di addattarsi.molti cepha muoiono di colpo(nel giro di qualche giorno)in primavera quando si rimette il vaso in ammollo con il sottovaso.in inverno deve essere posto in una serra fredda con minima di 5,anche se in mio stato a -7 e non ne ha risentito molto.
                          ho fatto sei talee speriamo bene

                          Commenta


                          • #14
                            Ma lo sfagno dove cavolo lo prendo? Non posso andarlo a prendere in natura e non sono ancora socio dell'AIPC (devo spedire in questi giorni la quota d'iscrizione, speravo di farlo tramite Filippa Tassara qui a Ge ma non poteva...).
                            In inverno come lo tenete lo sfagno? me l'avevano mandato da Marsure, ma mi era morto anche se l'avevo messo in "ammollo" a dovere.
                            Grazie per i consigli sul Cephalotus, vedr di tenerlo al meglio, anche se ho paura che soffra visto che mi arriva da Wistuba. Per a quanto mi risulta almeno spediscono in vaso nella C.E.
                            In primavera cercher anche qualche Sarracenia, il mio Genere preferito di sempre...
                            Ciao
                            Ema

                            Commenta


                            • #15
                              anche io ho preso lo sfagno da marsure due anni fa, e va a meraviglia!
                              se usi questa tecnica http://www.bio.unipd.it/sarrazins/Te...es/sfagno.html
                              non avrai problemi.tengo le mie sfagnere sempre all'esterno in una zona poco assolata.
                              marsure ha dei bei cephalotus ma i suoi non sopportano i sottovasi con acqua

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X