annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Chi mi aiuta ad identificare le mie piantine grasse??

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Chi mi aiuta ad identificare le mie piantine grasse??





    La prima sospetto sia Kalanchoe, ma non so nient'altro, ammesso che sia giusto... Ditemi ditemi sono tutt'orecchie...

  • #2
    Il primo di sicuro una kalanchoe... forse kalanchoe pinnata, ma non ci metterei la mano sul fuoco.
    Il secondo proprio non lo so, mannaggia!

    Commenta


    • #3
      Azzarderei un tipo di Cereus....

      Commenta


      • #4
        mi pare che il secondo ha un nome che finisce con webery , stegocereus webery mi pare, scusate se ho detto una cavolata

        Commenta


        • #5
          no scusate dovrebbe essere stenocereus griseus

          Commenta


          • #6
            sparo la mia.........
            il secondo direi piu' che sia un cereus azureus

            Commenta


            • #7
              La prima un kalanchoe(ibrida a occhio), la seconda un pilosocereus azureus

              Commenta


              • #8
                Caspita Pilosocereus azureus...
                Non so perche' ma mi sta ritornando la passione per le piante grasse, e in particolare per quelle del Madagascar, tipo Kalanchoe e l'altra di cui non ricordo il nome, chiamata comunemente Madagascar Palm... Oltre a queste due quali altre succulente Malgasce potrei trovare?? Fatevi avanti, sin temor

                Commenta


                • #9
                  la regina e' il baobab!

                  Commenta


                  • #10
                    Il baobab magnifico!

                    Commenta


                    • #11
                      la "Madagascar palm" dovrebbe essere il Pachypodium lamerei, tutte le specie appartenenti a questo genere sono malgasce.
                      I baobab meglio non coltivarli, crescono veloci, rimarranno sempre sottili e sono costretti ad assere potati ogni anno.

                      Commenta


                      • #12
                        Si, e' proprio Pachypodium lamerei!!! La prossima volta la cerchero'... A dire il vero l'ho trovata ma erano tutte messe un pochino male, allora le ho lasciate li dov'erano...
                        Ma perche' vendono anche il baobab????? Io avevo acquistato una piantina vendutami come pianta grassa con il tronco legnoso e spessissimo e nel complesso tozza, con qualche fogliolina... Poi mi e' morta e l'e' uscito come una specie di latte bianco (puo' essere che ricordo male perche' e' successo tipo 3 anni fa)...

                        Commenta


                        • #13
                          Vorrei spezzare una lancia a favore dell'amore della mia vita.....gli astrophytum. Semplici da tenere, molto resistenti alle basse temperature se ben messi a riposo e molto fioriferi. Spero che vi ammaliate di questa passione e lascio a voi questo link per farvi vedere le meraviglie che natura e dedizione hanno creato.
                          http://www.cactus-art.biz/schede/AST..._tiger_810.jpg
                          http://www.shaboten.com/Pict/onzuka1.jpg
                          Ultima modifica di Mr.please; 23-12-2008, 01:09.

                          Commenta


                          • #14
                            Spettacolari davvero! Sembrano quasi delle spugne della barriera corallina!! (come forma ovviamente)

                            Commenta


                            • #15
                              Spettacolari! Cerchero' anche loro

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X