annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Fiore di Loto..semi...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Fiore di Loto..semi...

    supe abbondanza di semi di fiore di loto.....ho già provato a piantarli mille volte ma raggiunti i 20 cm la pianta mi crepa regolarmente......avete un link o un...."istruzioni pe l'uso"....da consigliarmi?.... sicuramente sbaglio...ma COSA?
    ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

  • #2
    Carissimo Marco... te l'ho detto che ti voglio bene per caso ? Dai, un semino me lo devi dare se ti dico come fare a seminarli... )))) Allora, intanto sbagli stagione e non puoi usare i neon per una specie simile, esige una forte luce ma non il sole diretto estivo. Facciamo finta che sia primavera (cip cip, tutti cinguettano, tutti si accoppiano), metti i semi in un contenitore a fondo chuso contente sabbia, torba, un pò di terra argillosa; aggiungi acqua fino a 2-3 cm dal fondo (così si scalda prima) li adagi sul fondo e premi leggermente per infossarli un pochino, magari mettici un pò di sabbia ancora; vedi che succede, l'unica cosa è che vogliono temperature altine (26-28°C) dell'acqua quindi o li tieni in casa davanti ad una finestra dove batte il sole, oppure li semini a giugno... Man mano che le piante ti crescono aumenti il livello dell'acqua, non trapiantarle il primo anno.
    Tu che hai fatto ?

    Commenta


    • #3
      le ho provate tutte...
      semina dopo aver lasciato seccare il seme
      sgusciamento e semina del solo interno
      in casa
      in acquario
      in estate
      in inverno
      tenuto a mollo tutto l'inverno e piantato in estate

      se vuoi i semini........ nn c'è problema ne ho almeno 500 ^_^ ma lo sai vero cosa chiedo in camio io di solito ........
      ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

      Commenta


      • #4
        e ma se ti sono sempre nati l'errore sta nella gestione dei germogli, perchè se nasce significa solo che il seme è attivo... Questa è una sfida Intanto vedo a chi chiedere, qualcuno mi aveva già parlato su come fare tempo fa... mah

        Commenta


        • #5
          ma dividere i rizomi no?!!!
          comunque è veramente un casino... ci ho provato anche io diverse volte... mettono su due foglie e poi schiattano!

          Commenta


          • #6
            Beh per rivisione pollonica sarebbe la cosa migliore ma se ha i semi probabilmente li avrà rubati dalla pianta del vicino A parte gli scherzi, la cosa mi incurioisce, potrei chiedere ad un mio amico vivaista che riproduce questa specie. Secondo me si tratta solo di trovare la giusta combinazione tra luce e temperatura.

            Commenta


            • #7
              diciamo che dividendo il rizoma difficilmente otterrei un nuovo ibrido TESTINE..... altrimenti ci arrivavo da solo...... ti dico solo che i semi caduti in acqua a ottobre ora sono germogliati (all'aperto) e hanno le solite due foglioline...aspetto scionchino come al solito?
              ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

              Commenta


              • #8
                mi sa che "scioncheranno..." visto anche che non è una pianta prettamente di climi temperati!
                In natura germogliano subito e crescono perchè non sopraggiunge il freddo... riguardo gli ibridi di Nelumbo... mi sa che molti vengono ottenuti in coltivazioni in serra e non all'aperto.

                Per Ozric... coi fiori puoi fare molte cose! Ad esempio sederti davanti a loro a gambe incrociate... o ancora meglio in padmasana (postura del fiore di loto!) e meditare sul come sia possibile che dal fango possa nascere un fiore così bello e puro... e trasporre questo pensiero sulla possibilità di trasformare i problemi della vita in qualcosa di altrettanto perfetto...........
                scusate l'OT !

                Commenta


                • #9
                  ...comuuuuunque...
                  Non è da escludere che le piante nate spontaneamente a casa di Marco debbano perforza morire, lui sta in una parte della Liguria dove c'è un microclima abbastanza caldo, boh vedremo

                  Commenta


                  • #10
                    riprendo sto post...

                    Ho 6 semi di loto, la mia conoscenza e capacità con le piante e' pari allo 0 assoluto, quindi necessito di essere seguito passo a passo...

                    Pensavo ad una vaschetta trasparente di 30 x 10 in cui mettere 4 o 5 cm di terriccio da giardino al 75% e stallattico al 25% come consigliato da chi me li ha dati, piu' altri 4 o 5 cm di acqua tenuta ben riscaldata, alla luce ma non al sole diretto come ho letto.

                    Come sistemo i semi? Devi inciderli?

                    Fino a quando tengo questa soluzione ?

                    Altri consigli?!?!?

                    Commenta


                    • #11
                      con il loto non ho grossi problemi,ti dico come procedo anche se non te lo meriti perchè non mi hai risposto sull impollinazione delle ninfee
                      una cosa molto importante è incidere il seme, in caso contrario possono passare anche 200 anni prima che germogli(e non scherzo )
                      devi raschiare il guscio fino ad arrivare allo strato bianco cercando di non intaccare il germe,se procedi con la carta vetrata troverai tre strati di diverse colorazioni(guscio esterno scuro ,strato di giunzione chiaro e guscio interno scuro)poi irrompi nei cotiledoni che non devi toccare.
                      Puoi usare una carta vetrata fine, il semi lo blocchi con una pinza a pappagallo e lo strofini sulla carta.io uso la mola per arrotino.
                      I semi scarificati poi li metti in una bottiglia o altro contenitore con acqua tiepida,cambi l'acqua spesso perchè diventa subito lattiginosa e maleodorante.il giono dopo i semi si sono gonfiati d'acqua,germinano in circa tre giorni.
                      apetti che si formino le radici(20 giorni circa)e poi li pianti.
                      con questo metodo non ho avuto problemi ed è ultra veloce.
                      credo che i problemi che si riscontrano piantando i semi direttamente nella terra sono causati dal seme che marcisce molto facilmente dopo la germinazione arrivando ad uccidere le piantine nate .
                      se pianti in questo periodo tutto in aquario con luce

                      Commenta


                      • #12
                        quindi li tengo per 20 gg in acqua tiepida, poi li pianto dove? c'e' qualche terriccio particolare adatto?

                        Guarda che se me li fai morire di impalo...

                        Commenta


                        • #13
                          il terriccio migliore è quello che hai in testa dentro la scatola cranica ma penso che non basti
                          dipende da dove le devi mettere,se in un laghetto che deve rimanere limpido,terra argillosa mista a sabbia e sassolini in superfice,
                          se non ti importa se l'acqua si inquina puoi usare anche un buon terriccio per le piante mettendo nel fondo del vaso stallatico ultramaturo,questo composto però ha il brutto vizio di galleggiare quindi sasso nel fondo del vaso e molto brecciolino in superfice

                          Commenta


                          • #14
                            penso che utilizzero' la prima sistemazione, pero' pensavo di metterlo nel laghetto questa primavera oppure lo metto subito nel laghetto?

                            Se lo tengo in casa lascio immerso il vaso in acqua?

                            Dai va che mi tocchera' anche ringraziarti...

                            Commenta


                            • #15
                              il casa con luce per piante,il vaso naturalmete in acqua,la profondità ideale penso sia sui 40 cm.quando le pianti cerca di non interrare il seme ma solo le radici,sempre per cercare di evitare la marcescenza del seme

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X