annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

DRACAENA DRACO

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • DRACAENA DRACO

    oggi mia sorella mi ha portato un sacchetto di semi dalle canarie...qualcuno sa qualcosa x quanto riguarda periodo modalità della semina,temperatura,acqua ecc???

  • #2
    La Dracena draco ?!!! Bellissima pianta ! L'ho seminata un paio di anni fa e gli esemplari che ho sono veramente belli.
    Sbrigati a seminarli perchè sei un pò in ritardo; usa un composto ben drenato, io ho usato un terriccio di foglie misto a perlite o lapillo. Infossa i semi a 1 cm di profondità e tieni il vasetto molto umido, mettilo in un sacchetto, al caldo ma non al sole. Dopo un mese (e sottolineo UN MESE quasi, quindi non buttare via il vaso se non ti nasce nulla subito) ti nascono le piantine che cresceranno velocemente, poi in inverno le terrari in casa. Bagna molto le piantine ma aspetta sempre che il terreno si asciughi un pochino tra una innaffiatura e l'altra; non concimare il primo anno, tienile a mezzombra.
    Se hai qualche seme da cedermi mi farebbe piacere, così ho la possibilità di avere qualche clone in più (per adesso ne ho solo 3).

    ciao
    Giuseppe

    Commenta


    • #3
      grazie x i consigli,dove lo trovo un terriccio così?direttamente nel bosco?e cos'è la perlite???
      il sacchetto dei semi devo ancora aprirlo,credo ce ne siano 8,come potrei fare a fartene avere un paio??? a proposito,dici che nasceranno tutti???
      ciao

      ps:cosa vuol dire "le terrari in casa"???

      Commenta


      • #4
        scusa il ritardo ma non riesco ada accedere al pc ultimamente...
        Allora, un terriccio così te lo fai tu, prendi un pò di terriccio di bosco (70%) e la mischi con la quarzite che è la sabbia per acquari (in mancanza della perlite che non la si trova sempre).
        Beh, la % di germinabilità è alta, non ti preoccupare, e poi ricordati che sono piante immense e di rapida crescita quindi... occhio
        Tienile in casa in inverno perchè patiscono il freddo, in estate le metti fuori e gli fai prendere una esposizione non troppo assolata.

        ciao
        giu

        Commenta


        • #5
          ho letto adesso sto messaggio...fa conto te,non avevo visto che avevi risposto..

          ho preso 2 vasi e ci ho messo terriccio universale (60-70%),un po' di humus,argilla espansa e lapillo in abbondanza,chiusi in sacchetto e tenuti umidi,1 settimana fa non era nato niente,ma fra 4 giorni è un mese,domani controllo di nuovo e ti so dire...
          ho tenuto apposta 2 o 3 semi,ora non ricordo...trova un modo x farteli avere e son tuoi,un regalo x i tuoi consigli!
          ma dimmi,qui in italia non si trovano?

          Commenta


          • #6
            beh l'argilla espansa potevi non metterla perchè trattiene solo l'umidità e per le grasse non va bene... Io controllo ogni giorno le semine, quando nascono, tempo una settimana e devi lasciare asciugare il terreno un pochino e bagnare solo quando è asciutto (ma non troppo).

            In Italia non si trovano molto frequentemente, è sicuramente una pianta per collezionisti e pure costosa, l'unico problema che scoraggia è che è veloce a crescere e che diventa molto grossa...
            Beh i semi potresti spedirmeli ma non ti voglio obbligare ehehe. Magari se ne parla in privato.

            Commenta


            • #7
              ieri ho notato che una è germogliata!

              fino ad ora sono state dentro al sacchetto...ora devo mettere i vasi al sole????
              x i semi: ne ho avanzati 2,ma non è che x posta si schiacciano???

              Commenta


              • #8
                No no, non metterle al sole già così presto, fai una cosa graduale e comunque non fargli prendere quello delle ore più calde, le mie lo prendono al mattino dalle 8 alle 11...

                Commenta


                Sto operando...
                X