annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Orchidee e Bonsai

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Orchidee e Bonsai

    Oltre ai rettili e le "loro piante" a casa ci sono anche un paio di bonsai (olmo e serissa) e un paio di Phalaenopsis una bianca e una viola.

    Chi di voi ne alleva?

  • #2
    io orchidee....phalenopsis,zygopetalum,oncidium,cattl eya e dendrobium

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Livio
      Chi di voi ne alleva?
      Forse era pi corretto dire "coltiva"!!!
      Mia sorella e mia madre han pi volte provato con i bonsai, ma invano (mia madre ha anche fatto un corso...)!
      Io mi sto informando perch vorrei mettere una orchidea nel terrario delle dendro... Anzi, che mi ocnsigliate, considerando che ho come altezza "utile" (ossia dalla terra al "cielo") 50 cm? (In teoria potrebbe arrivare anche a 65, ma poi non si vedrebbe...)

      ciao
      Robfrons

      Commenta


      • #4
        Chi di voi ne alleva?
        l'ho scritto apposta! Per le dendro avevo anche io la stessa idea, ma onestamente non saprei cosa consigliarti...esistono orchidee rampicanti!?!?!?!

        Livio

        Commenta


        • #5
          si...calcola che moltissime orchidee possono essere coltivate in maniera epifeta,vale dire:la pianta viene fatta attecchire su corteccia o sughero sterile con un po' di sfagno...ovviamente ci mete un pochino ad attechire....
          in un terrario come quello di bofrost si possono mettere piccoli esemplari di dendrobium(che per non sono facilissimi da coltivare,in quanto bisogna "azzeccare"la corretta specie,visto che sen ne distinguono tre diversi tipi in base a temperatura di coltivazione)o altre piccole epifete,che ho spesso visto alle fiere ma di cui non sono mai riuscito a farmi dare un nome scientifico corretto

          importante ruolo riveste la luce nel terrario e l'umidit,condizioni sine qua non per la coltivazione di queste piante

          Commenta


          • #6
            ps...mi vengono in mente piccoli esemplari di cipripedyum o paphiopedilum,molto resistenti

            Commenta


            • #7
              Mmm un conto epifita ed un altro rampicante... credo che come rampicante si possano definire poche orchidee come ad es le Vanda, che pur mantenendo le radici nel terreno si sviluppano anche in altezza con numerose radici aeree, peccato siano cos care....
              Conosco per a Varese una serra di propagazione spettacolare dove si trovano esemplari splendidi a prezzo contenuto, li' ho visto forse i pi bei dendrobium in assoluto, insieme ad un grande numero di specie botaniche interessanti.
              Una Phalenopsis bianca comprata alla Metro mi durata 15 anni!

              Commenta


              • #8
                ....si,ho associato le due cose,senza calcolare che sono diverse......

                Commenta


                • #9
                  Io ora sto lavorando su delle piantine di Sanguinella, Salice, Cerro, Leccio, Olmo e Sambuco, da cui vorrei provare a trarre dei Bonsai...ma vedremo....

                  Commenta


                  • #10
                    In bocca al lupo... io ci ho provato con degli aceri cresciuti da seme e dopo 5 anni erano ancora delle schifezze... forse inizialmente le conifere sono pi facili per effettivamente anche il leccio e l'olmo sono interessanti ( vista anche la dimensione della foglia ). Qualcuno mai stato a visitare il museo Crespi di Parabiago? uno spettacolo....

                    Commenta


                    • #11
                      raga mi spiegate come si fa un bonsai? garzie
                      dai su mi accontento anche solo di un link... eheh

                      bye bye

                      Commenta


                      Sto operando...
                      X