annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Se mancasse la corrente

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Se mancasse la corrente

    Ragazzi sono un neofita, mi sono posto questa domanda a cui non so rispondere: se mancasse la corrente elettrica per via di un guasto/temporale/ecc. come si potrebbe fare per non rischiare il raffreddamento della teca e di conseguenza il malessere del nostro rettile ?

  • #2
    Un abbassamento momentaneo delle temperature non da problemi, al massimo credo un po di stress. Le temperature in casa dubito fortemente scendano al di sotto dei 15 gradi. quindi vai tranquillo, sopratutto a Catania

    Commenta


    • #3
      Bella domanda. Con i caloriferi accesi in inverno e perlopiù a Catania non dovrebbero presentarsi problemi significativi, il clima è piu caldo che al nord, ammesso che la corrente venga ripristinata in tempi brevi. Il problema vero è se stanno per parecchio tempo senza corrente ma non per un guasto, ma per un eccesso di tensione o sovraccarico che spesso fa staccare il contatore e noi magari siamo in ferie.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Atbs Visualizza il messaggio
        Il problema vero è se stanno per parecchio tempo senza corrente ma non per un guasto, ma per un eccesso di tensione o sovraccarico che spesso fa staccare il contatore e noi magari siamo in ferie.
        Io sono uno studente universitario e lo sarò per almeno altri due anni, per cui per ora starei sempre accanto alla teca controllando il funzionamento dell'impianto elettrico.

        Commenta


        • #5
          [MENTION=31504]_Juri[/MENTION]

          Mi è successo l'inverno scorso per ben due volte mentre ero in casa. Forse per l'accensione di qualche elettrodomestico in piu o per un semplice sovraccarico dovuto ad altro. Fortuna c'ero. È comunque una cosa che può accadere e manco a dirlo, quando si è via per un lungo periodo è sempre bene lasciare la possibilità di controllare la casa a qualche parente o persona fidata.

          Commenta


          • #6
            Anche io quando vado in ferie ogni due giorni faccio andare qualcuno a controllare il mio acquario,
            Ho comprato una telecamerina con collegamento ethernet in modo da poter controllare di persona quando sono via, se la telecamera non va... è saltata la luce!
            Un altro consiglio che posso dare è comprare un differenziale di quelli che si riarmano da soli, in modo che in caso di temporali o altro, se salta si ripristina da solo dopo aver diagnosticato l'impianto. Ovviamente nel caso di sovraccarichi il problema rimane.
            E' utile anche per il congelatore.
            Ciao,
            Davide

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da _Juri Visualizza il messaggio
              Ragazzi sono un neofita, mi sono posto questa domanda a cui non so rispondere: se mancasse la corrente elettrica per via di un guasto/temporale/ecc. come si potrebbe fare per non rischiare il raffreddamento della teca e di conseguenza il malessere del nostro rettile ?
              Volendo puoi acquistare un gruppo di continuità (UPS) ossia una sorta di batteria che, in caso di mancanza di luce, si sostituisce all'alimentazione. Se vuoi maggiori informazioni chiedimele pure, ora l'ho spiegato proprio in tre parole. Tuttavia l'alimentazione dell'UPS non è eterna e non so quanto ti convenga ma è una soluzione anche questa.

              Commenta


              • #8
                il gruppo di continuità è una soluzione mezza sensa senso

                un gruppo valido ed efficiente costa svariate centinaia di euro e non ti risolve il problema durando comunque poco
                i coglioni sono molto più di due

                guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da bonzai Visualizza il messaggio
                  il gruppo di continuità è una soluzione mezza sensa senso
                  su questo sono perfettamente d'accordo con te infatti io stesso ho detto che non è eterna a durata quindi non conveniente.

                  - - - Updated - - -

                  Originariamente inviato da bonzai Visualizza il messaggio
                  un gruppo valido ed efficiente costa svariate centinaia di euro
                  su questo non sono proprio d'accordo.. lavorando nel settore elettrico mi capita spesso di dover acquistare UPS e ne ho trovati anche a 80 euro... ovviamente non hanno quelle durate ed efficienze paurose e su questo ribadisco sono perfettmente in accordo con te, non convengono tuttavia è una soluzione anche questa anche se senza senso... in particolar modo a Catania li c'è sicuramente più caldo

                  Commenta


                  • #10
                    si ma un gruppo di continuità da 80 euro ti mantiene 10 minuti (se và bene)

                    e per 10 minuti non ti cambia nulla se non il fatto di aver buttato 80 euro
                    Ultima modifica di bonzai; 14-10-2013, 13:12.
                    i coglioni sono molto più di due

                    guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da bonzai Visualizza il messaggio
                      si ma un gruppo di continuità da 80 euro ti mantiene 10 minuti (se và bene)

                      e per 10 minuti non ti cambia nulla se non il fatto di aver buttato 80 euro
                      su questo concordiamo in pieno. Infatti gli UPS sono soluzioni mirate a tamponare e basta. l'ho solo citato per completezza nulla più..

                      Commenta


                      • #12
                        Secondo me la cosa più sensata è di mettere una centralina di allarme con la sim interna,in modo che se in caso vada via la luce ti manda un sms o ti arriva la chiamata....almeno vai subito o mandi qualcuno a controllare

                        Commenta


                        • #13
                          se gli animali sono in casa non ci sono rischi a meno che una persona non si assenti per qualche settimana

                          es: i rettili che vengono portati alle fiere vengono sballottolati ovunque senza riscaldamento per giorni interi...eppure non criccano
                          i coglioni sono molto più di due

                          guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

                          Commenta


                          • #14
                            Infatti
                            Se proprio si vuol stare sicuri secondo me la soluzione migliore è un allarme

                            - - - Updated - - -

                            È inutile stare li a comprare batterie,trasformatori ecc...e spendere un sacco di soldi senza senso

                            Commenta


                            • #15
                              A riguardo se ne discusse qui sul forum parecchio tempo fà, arrivando alla conclusione che, per avere un "tampone" efficace in caso di prolungate assenze di corrente, la soluzione cadeva su gruppi elettrogeni e unità UPS da diverse migliaia di euro per un risultato ottimale, rendendo dunque abbastanza impensabile la soluzione.
                              Se non si tratta di animali molto delicati e situazioni molto particolari, il problema non si pone realmente e in caso di lunghe assenze una persona di fiducia che fà un controllo giornaliero è la scelta più pratica ed economica

                              Fra l'altro, come dice giustamente Bonzai, pensate a tutti gli animali che arrivano alle fiere italiane da paesi come ungheria o polonia, stanno parecchi giorni senza riscaldamenti accurati eppure non muoiono tutti

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X