annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Substrato per teca geco leopardo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Substrato per teca geco leopardo

    Salve a tutti,
    scusate se vi faccio questa domanda,ma con il tasto "cerca" non ho trovato granchè.
    posso usare come substrato l'argilla espansa,per i gechi leopardo?
    vi spiego perchè vi faccio questa domanda.
    Sono da un bel pò che allevo gechi leopardo nel modo sterile,carta di giornale come fondo,le due tane 1 umida e l'altra normale,ciotola cibo e acqua,ecc. e ho anche avuto degli accoppiamenti,con anche la nascita spettacolare dei gechetti e qui tutto apposto.
    La mia domanda viene motivata,perchè essendo un appassionato nell'allevare animali che fanno parte del fantisco mondo dei rettili,ho realizzato una herp o snake room adibita solo a loro.
    Allevo serpenti,tartarughe,gechi,ho allevato e a breve allevero di nuovo camaleonti,quindi ho realizzato,per ogni animale,uno spazio dedicato a loro,pensate che la mia snakeroom e mt 9*5 con anche un soppalco,dove lo uso da magazzino.
    Per i gechi e adibita una teca solo per loro,di dim. mt 2*1*h1 e mi dispiace vedere una teca così grande con arredo sterile,quindi avevo deciso di realizzarlo nel modo più naturale possibile,rocce o pietre grandi ben saldi,rami particolari similare agli effetti desertici,tane nelle rocce,zona somministrazione cibo poggiati sopra una mattonella effetto pietra,così non si mangiano altre cose al di fuori del loro alimento e rialzi fatti con pietre,schiuma espansa lavorata con la kerakoll h40,piante finte,quindi realizzare un pò la loro ambientazione naturale come si deve.
    Nella teca,andranno allevati 1 maschio e 5 femmine,so che è enorme come teca,visto che loro sono sempre rintanati,ma vedo più per la loro vita che non per la mia bellezza di farli vedere,li devo far stare bene,questo e il mio motto.
    Il problema adesso qual'è?è quello che dopo aver fatto un ambientazione così,con pietre,rami e quant'altro,non posso aggiungere,l'enorme peso che mi può dare la sabbia o le pietre,quindi avevo in mente di usare l'argilla espansa come substrato,per il motivo,che ha una granulametria grossa(non ingeribile),non ho bisogno di molto quantitativo per fare il fondo,proprio per il fatto che ha una granulametria grossa e poi credo che non sia nociva,visto che si utilizza anche per una buon parte di anfibi per realizzare un fondo drenante.
    Scusatemi,se sono stato troppo a descrivere la mia situazione,ma volevo darvi più imfo. possibili,per farvi capire e pensare ad una soluzione al mio problema.
    grazie mille,aspettero le vostre risposte e poi come riesco,vi invierò foto,dei miei gechi e degli altri animali,compresa la stanza dei rettili.

  • #2
    Complimenti per l'idea e per lo spirito d'iniziativa
    Io farei un bello strato di 3 dita di torba bionda di sfagno, non si sa mai, ma se per caso un pallino di argilla espansa entra in bocca a un geco, non oso pensare a quali problemi andresti incontro...

    Commenta


    • #3
      Io userei della torba o della fibra di cocco, comunque penso che puoi tranquillamente usare l'argilla espansa
      Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
      Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
      un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

      Commenta


      • #4
        Ops risposto insieme!
        Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
        Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
        un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

        Commenta


        • #5
          Purtroppo,anche la torba bionda di sfagno messo dentro la teca arriva a un bel peso.
          per il fatto dell'ingestione dell'argilla espansa e più difficile,perchè quella che ho io a disposizione,che posso comprare è abbastanza grossa,quindi poco ingeribile.

          Commenta


          • #6
            Guarda che la torba asciutta pesa forse meno dell'argilla espansa
            Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
            Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
            un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

            Commenta


            • #7
              perchè non fai un bello strato di schiuma poliuretanica...e poi sopra ci spolveri quelo che ti pare per "decorarla" torba o sabbia... il peso è inisgnificante
              ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

              Commenta


              • #8
                intanto complimenti, non ti rendi conto quanto ti invidio, poi quoto marco, la schiuma "modellata" è bellissima senza contare che puoi incollare sopra sassi e sabbia per farla sembrare un vero deserto roccioso...inoltre pesa davvero pochissimo ed è molto più sicura perchè non si staccano pezzi ingeribili!

                Commenta


                • #9
                  Se si utilizza il metodo descritto da marco poi non è poco igenico e difficile da pulire?

                  Commenta


                  • #10
                    secondo la mia esperienza è più rapida da pulire la schiuma che non il tappetino di erba sintetica dato che li ho entrambi in terrari diversi!

                    Commenta


                    • #11
                      Ma se si utilizza la sabbia come finitura sulla schiuma, crea una superfice ruvida tipo carta vetrata. Inoltre un substrato di poliuretano non è asportabile come un tappetino.

                      Commenta


                      • #12
                        grazie ragazzi,per le vostre risposte.
                        per draghetta 88,visto che hai già realizzato una cosa del genere,mica puoi postare qualche foto?
                        L'idea di una base in poliuretano,non è male,posso dividerla in due parti,per toglierla meglio dalla teca e realizzare,anche dei fossi di vari livelli per metterci un pò di sabbia e torba,dei rialzi per far sì che non sia una cosa piatta.
                        Ovviamente il lavoro,sarà strutturato in questo modo:
                        -base rigida in materiale legnoso o plastico,per reggere la schiuma.
                        -posa della schiuma poliuretanica,per realizzare ambientazione.
                        -posa finale con kerakoll,colorata con colore ocra a tempera(quella che si usa per dar colore ai muri).
                        Spero solo che non sia pesante,perchè comunque e mt 2*1*h1,ed è bella grossa.
                        La teca,comunque è fornita di tue termostati e due sistemi di riscaldamento,cavetto+lampada,con orologi,che regolano la temperatura tramite termostati,sia per il giorno,che per la notte.
                        aspetto foto è ringrazio tutti per le risposte(comunque l'argilla espansa e leggermente più leggera della torba di sfagno,ho provato mettendo i due prodotti in un ugual contenitore e pesato su una bilancia,almeno quella che ho io).

                        Commenta


                        • #13
                          Puoi farla anche su base di polistirolo espanso ad alta densita' su cui puoi incollare altri pezzi per fare terrazzamenti etc, poi ricoprire il tutto con kerakoll, strato leggero se no il peso diventa eccessivo,ma tanto i gechi non hanno la forza di scavarla
                          Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
                          Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                          un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                          Commenta


                          • #14
                            mi metterò al più presto a lavoro e quando sarà finito invierò le foto,sia della teca,che della stanza.

                            Commenta


                            Sto operando...
                            X